ottobre 2017

L’album fotografico di Duchenne

L’ALBUM FOTOGRAFICO DI DUCHENNE “Solo la fotografia può mostrare la natura che si osserva in queste specie di manifestazioni patologiche. Nel 1852 io ho avuto l’idea di rappresentare, con l’aiuto di questa meravigliosa procedura, l’azione propria dei muscoli eccitati individualmente attraverso l’elettrizzazione localizzata, ed i problemi funzionali che si possono osservare in seguito ad affezioni… Continua a leggere L’album fotografico di Duchenne

Il segno di Gowers

IL SEGNO DI GOWERS E LA DISTROFIA MUSCOLARE Il segno di Gowers è un indice di valutazione utilizzato per diagnosticare malattie quali la distrofia e l’atrofia muscolare. Questo indice verifica i movimenti che il paziente effettua per eseguire un particolare movimento. L’azione più comune utilizzata durante questo test è far alzare il paziente dal pavimento:… Continua a leggere Il segno di Gowers

Aristotele ed il colore dello sperma degli Etiopi

UNA QUESTIONE BIOLOGICA TRA GLI ANTICHI GRECI. DI CHE COLORE E’ LO SPERMA DEI  NERI?  “Ed Erodoto non dice il vero affermando che lo sperma degli etiopi è nero, come se fosse necessario che tutte le parti di coloro che hanno la pelle nera fossero nere, e questo pur vedendo che anche i loro denti… Continua a leggere Aristotele ed il colore dello sperma degli Etiopi

L’anatomia del corpo umano di Govard Bidloo

L’ANATOMIA DEL CORPO UMANO DI GOVARD BIDLOO   Il testo di Govard Bidloo (1649-1913), anatomista e drammaturgo olandese allievo del grande Frederik Ruysch, fu il primo atlante anatomico ad essere pubblicato su larga scala dai tempi del “De Humani Corporis Fabrica” di Vesalio (1543 e 1545). Mentre le immagini di Vesalio erano delle xilografie, quelle… Continua a leggere L’anatomia del corpo umano di Govard Bidloo

Scipione Riva-Rocci e lo sfigmomanometro

SCIPIONE RIVA-ROCCI E LO SFIGMOMANOMETRO   Scipione Riva-Rocci nacque il 7 agosto del 1863 ad Almese, una cittadina a ovest di Torino. Figlio di un medico condotto, si laureò in medicina a Torino nel 1888. Fu allievo di Carlo Forlanini (1847-1918) e dopo la laurea, seguì l’indirizzo iatromeccanico del maestro, divenendo suo assistente presso la Clinica… Continua a leggere Scipione Riva-Rocci e lo sfigmomanometro

Il Pulsilogio

Il Pulsilogio Galileo Galilei (1564-1642) fu colui che inventò il primo strumento per la misurazione del polso. Galileo, insoddisfatto per l’imprecisione degli orologi ad acqua e gli ovvi svantaggi della clessidra, costruì un orologio con un pendolo. Egli lo chiamò “Pulsilogium”. Il modello di Santorio Santorio (1561-1636), introdotto nel 1625, utilizzava dei pesi in piombo che oscillavano in… Continua a leggere Il Pulsilogio

Bigelow, l’ipotermia e lo sviluppo del pacemaker esterno

BIGELOW, L’IPOTERMIA E LO SVILUPPO DEL PACEMAKER CARDIACO ESTERNO Wilfred Gordon Bigelow (1913-2005) era un cardiochirurgo canadese che studiò l’ipotermia come strumento negli interventi chirurgici. Il suo pacemaker è stato un passo fondamentale nel progresso dell’evoluzione tecnica di questo importante strumento della cardiologia. Il congegno di Bigelow fu sviluppato intorno al 1950, insieme al lavoro dell’assistente John… Continua a leggere Bigelow, l’ipotermia e lo sviluppo del pacemaker esterno

Lo stafiloma: descrizioni e trattamento a duemila anni di distanza

LO STAFILOMA: DESCRIZIONI E TRATTAMENTO DUEMILA ANNI L’UNO DALL’ALTRO   Con il termine stafiloma si indica lo sfiancamento della cornea o della sclera; il paziente lamenta deficit visivo soprattutto nelle forme posteriori. L’ectasia interessa nella maggior parte dei casi la cornea (stafiloma corneale) oppure la sclera (stafiloma sclerale). Una forma particolare, primitiva, è lo stafiloma… Continua a leggere Lo stafiloma: descrizioni e trattamento a duemila anni di distanza

Alcuni brevi notizie sul chirurgo Clarence Crafoord

CLARENCE CRAFOORD: UN GIGANTE DELLA CHIRURGIA CARDIOTOrACICA. IL PRIMO AD ESEGUIRE INTERVENTO DI RIPARAZIONE DI COARTAZIONE AORTICA.   Il 19 ottobre 1944, il chirurgo svedese Clarence Crafoord (1899-1984) eseguì la prima riparazione di successo di un difetto di coartazione aortica. L’ operazione venne eseguita un anno prima che il chirurgo statunitense Robert Gross facesse il… Continua a leggere Alcuni brevi notizie sul chirurgo Clarence Crafoord

Niccolò Paganini era affetto da sindrome di Ehlers-Danlos?

Niccolò Paganini era affetto da sindrome di Ehlers-Danlos? “Paganini è pallido e magro, e di media statura. Sebbene abbia solo 47 anni, la sua snellezza e carenza di denti, che da alla sua mandibola un aspetto più pronunciato, gli rendono un espressione più invecchiata. A prima vista, la sua testa voluminosa, che è supportata da… Continua a leggere Niccolò Paganini era affetto da sindrome di Ehlers-Danlos?