Anestesia e Rianimazione

storia dell'Anestesia e della Rianimazione

Luciano Gattinoni, il padre della posizione prona nel distress respiratorio

Luciano Gattinoni, il padre della posizione prona nel distress respiratorio “Non lo auguro a nessuno, ma se entrerete in una Rianimazione con la bestia che vi affligge i polmoni, sappiate che, se sopravviverete, lo dovrete anche a lui, che anni fa dimostrò che l’ossigenazione migliore, in alcuni tipi di malattie polmonari, avviene in posizione prona.”… Continua a leggere Luciano Gattinoni, il padre della posizione prona nel distress respiratorio

Isabella Coler Herb: una delle prime donne leader nel campo dell’anestesiologia

Isabella Coler Herb: una delle prime donne leader nel campo dell’anestesiologia Le donne hanno svolto un ruolo profondamente influente nello sviluppo dell’anestesiologia. Virginia Apgar e Gertie Florentine Marx (1912-2004, internazionalmente riconosciuta come ‘la madre dell’anestesia ostetrica‘) sono due nomi che vengono subito in mente. Ma anche prima di queste due, altre donne sono state in… Continua a leggere Isabella Coler Herb: una delle prime donne leader nel campo dell’anestesiologia

Horace Wells e la prima pubblica dimostrazione di anestesia con protossido d’azoto

HORACE WELLS E LA PRIMA PUBBLICA DIMOSTRAZIONE DI ANESTESIA CON PROTOSSIDO D’AZOTO E’ il giorno 20 gennaio 1845. Siamo nella facoltà di Medicina di Harvard presso il “Massachusetts General Hospital” di Boston. Il giovane dentista trentenne Horace Wells da una pubblica dimostrazione dell’efficacia del protossido d’azoto, utilizzando uno degli studenti come ‘cavia‘ davanti ad un… Continua a leggere Horace Wells e la prima pubblica dimostrazione di anestesia con protossido d’azoto

Uno sfortunato pioniere dell’anestesiologia

Uno sfortunato pioniere dell’anestesiologia Henry Hill Hickman nacque in una famiglia di contadini nella contea dello Shropshire, in Inghilterra. Egli era il quinto di tredici figli. Henry iniziò la sua formazione medica alla “Edinburgh Medical School” nel 1819 e lasciò la scuola senza una laurea nel 1820, cosa che all’epoca era normale. Hickman fu ammesso… Continua a leggere Uno sfortunato pioniere dell’anestesiologia

Rianimazione cardiopolmonare nel 1958

Rianimazione cardiopolmonare nel 1958   Filmato per il ‘Dipartimento di Chirurgia Toracica’ dal ‘Dipartimento di Illustrazione Medica’ del Guy’s Hospital Medical School. In un paziente sotto l’influenza dell’anestetico, che sia in un ambulatorio dentistico, o in interventi per piccole ferite, o durante un’operazione di chirurgia maggiore, o durante la cateterizzazione cardiaca, l’azione cardiaca può bloccarsi… Continua a leggere Rianimazione cardiopolmonare nel 1958

Tecniche pratiche ed universali per far ripartire il cuore: breve storia

TECNICHE PRATICHE ED UNIVERSALI PER FAR RIPARTIRE IL CUORE: BREVE STORIA Oggi è il #RestartHeartDay. Con tecniche immediate, una minima strumentazione ed una pratica di base si possono far ripartire cuori che stanno andando incontro ad una morte certa. LA RESPIRAZIONE BOCCA A BOCCA Queste tecniche hanno i loro fondamenti non solo nel più antico passato,… Continua a leggere Tecniche pratiche ed universali per far ripartire il cuore: breve storia

La maschera di Julliard

STRUMENTI DELLA MEDICINA IN DISUSO: LA “MASCHERA DI JULLIARD” La maschera di Julliard fu introdotta dallo svizzero Gustave Julliard (1836-1911) in anestesiologia nel 1891. Nota in Italia come “mascherone“, cadde rapidamente in disuso per il suo elevato spazio morto, specie se ricoperta da guttaperca, e per il difficile controllo dei riflessi oculari in quanto inglobante tutto il volto. Il Dr. Julliard… Continua a leggere La maschera di Julliard

La scala di Mallampati

La SCALA DI MALLAMPATI La scala di Mallampati viene utilizzato per prevedere la facilità di intubazione endotracheale.  Un punteggio più alto (3-4) è associato a una maggiore difficoltà nelle manovre di intubazione ed è associato a una più alta incidenza di apnee notturne. MALLAMPATI Prende il nome dall’anestesista americano Seshagiri Mallampati, che ha descritto sul “Journal… Continua a leggere La scala di Mallampati

L’assorbitore di anidride carbonica di Ralph Waters

L’ANESTESIOLOGIA DI INIZIO NOVECENTO ED IL PROBLEMA DELL’ESPULSIONE DELL’ANIDRIDE CARBONICA Sebbene gli “assorbitori” di anidride carbonica (CO2) fossero stati precedentemente usati negli umani, l’anestesista statunitense Ralph Waters, medico presso la ‘University of Wisconsin’, sviluppò il primo assorbitore maneggevole e facilmente trasportabile. Ispirato dal lavoro del dr Dennis E. Jackson (1878-1980), Waters sviluppò ed iniziò a… Continua a leggere L’assorbitore di anidride carbonica di Ralph Waters

Dalla vela il catetere di Swan-Ganz

DALLA VELA IL CATETERE DI SWAN-GANZ Il catetere di Swan-Ganz, noto anche come catetere arterioso polmonare (PAC), è un dispositivo di monitoraggio emodinamico invasivo utilizzato in anestesia e soprattutto in terapia intensiva. Esso è costituito da un catetere a più lumi, dotato alla sua estremità di un palloncino gonfiabile. Tramite un introduttore, inserito in una… Continua a leggere Dalla vela il catetere di Swan-Ganz