Urologia

Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento

Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento Costanzo Varolio (latinizzato in Constantius Varolius; Bologna, 1543 – Roma, 1575) è stato un anatomista italiano e uno dei medici personali del papa Gregorio XIII. Fu un allievo dell’anatomista Giulio Cesare Aranzi, a sua volta allievo di Vesalio. Ricevette il dottorato in Medicina nel 1567. Nel 1569 il senato dell’Università di Bologna creò per lui una cattedra straordinaria in chirurgia, con la responsabilità di insegnare anche anatomia. Una… Continua a leggere Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento

Un maestro della Chirurgia e della Storia della Medicina: Davide Giordano

UN MAESTRO DELLA CHIRURGIA E DELLA STORIA DELLA MEDICINA: DAVIDE GIORDANO Interprete autorevole del suo tempo, ma con uno spirito innovativo che facilmente lo proiettava verso quelli futuri, Davide Giordano (1864-1954) contribuì in maniera rilevante alla evoluzione della chirurgia in generale e,in particolare, di alcune sue branche. Il famoso “segno di Giordano” (manovra semeiologica consistente… Continua a leggere Un maestro della Chirurgia e della Storia della Medicina: Davide Giordano

Conseguenze e trattamento dell’onanismo in un trattato dell’ottocento

NON SOLO CECITA’: LE INCREDIBILI CONSEGUENZE DELL’ONANISMO (MASCHILE E FEMMINILE): Le alterazioni locali che la masturbazione produce negli uomini sono: perdite seminali, rilassamento dei condotti eiaculatori, indebolimento e perdita della virilità, che in una parola producono ‘invecchiamento precoce’. Mentre le alterazioni locali nelle donne sono: malattia dell’utero con infiammazione del collo e del corpo di… Continua a leggere Conseguenze e trattamento dell’onanismo in un trattato dell’ottocento

Le candelette uretrali di Pierre-Jules Béniqué

Le candelette uretrali di Pierre-Jules Béniqué Le malattie veneree, molto diffuse nei tempi passati, provocavano spesso delle gravi uretriti con conseguente problema di stenosi e dunque ritenzione di urina. Per vincere le ostruzioni il chirurgo francese Pierre-Jules Béniqué (1806-1851), autore di numerosi studi intorno ai restringimenti dell’uretra, ideò delle candelette uretrali di diametro crescente che presero il… Continua a leggere Le candelette uretrali di Pierre-Jules Béniqué

Breve storia della Litotomia

BREVE STORIA DELLA LITOTOMIA Il termine litotomia deriva dalla lingua greca (λίθος lìthos “pietra” e τομία tomìa “taglio”) significa letteralmente “taglio della pietra”. Indica un intervento di chirurgia urologica consistente in un taglio attraverso il quale è possibile asportare un calcolo. Il più antico calcolo urinario trovato fu scoperto in Egitto intorno al 1900 dc,… Continua a leggere Breve storia della Litotomia

Omotrapianto renale sulla coscia a Boston

ESPERIENZE DI OMOTRAPIANTO RENALE UMANO SULLA COSCIA   Il ruolo dell’Ospedale ‘Peter Bent Brigham’ di Boston è stato di guida nella lotta all’insufficienza renale severa per tutto il corso degli anni quaranta e cinquanta del novecento. Il desiderio di patologi, clinici e chirurghi di sfruttare le conoscenze apprese nel campo della trapiantologia in tutto il… Continua a leggere Omotrapianto renale sulla coscia a Boston

Qualcosa sul trapianto di rene

qualcosa SUL TRAPIANTO DI RENE   Il primo trapianto di rene nell’umano venne eseguito il 23 dicembre 1954, da Joseph Murray e David Hume al Peter Bent Brigham Hospital di Boston. Il ricevente era un ragazzo di 23 anni, Richard Herrick, che soffriva di insufficienza renale cronica e severa ipertensione secondaria a glomerulonefrite. Il gemello di Richard, Ronald, aveva detto… Continua a leggere Qualcosa sul trapianto di rene

Un pioniere della trapiantologia: Emerich Ullmann

  Un pioniere della trapiantologia: Emerich Ullmann   Tra il 1880 ed il 1930 vi fu un’ondata di esperimenti con trapianti di tessuto, inizialmente soprattutto di tessuto endocrino (tiroide, paratiroide, testicoli, ovaio, surreni, ecc.) con lo scopo di rimpiazzare la funzione endocrina. Emerich Ullmann (1861-1937), che era nato a Pecs in Ungheria e lavorò tutta… Continua a leggere Un pioniere della trapiantologia: Emerich Ullmann

Cateterismo vescicale: prescrizioni a duemila anni di distanza

CATETERISMO VESCICALE: PRESCRIZIONI A DUEMILA ANNI DI DISTANZA   “Succede alle volte di dovere agevolare l’urina attraverso la mano, allorchè non si evacua, … e tal cosa non solamente è richiesta negli uomini, ma talvolta anche nelle donne. A tal fine si fanno cannelli di bronzo, … tre per i maschi e due per le… Continua a leggere Cateterismo vescicale: prescrizioni a duemila anni di distanza

Sull’enterocistoplastica di ampliamento

SULL’ENTEROCISTOPLASTICA DI AMPLIAMENTO L’enterocistoplastica di ampliamento consiste nel prelevare una porzione di intestino che viene suturata alla vescica. È indicata in caso di riduzione della capacità e della compliance vescicale dopo il fallimento dei trattamenti conservativi. Lo scopo di questo intervento è migliorare la dinamica minzionale dei pazienti, ma soprattutto di proteggere l’alto tratto urinario a… Continua a leggere Sull’enterocistoplastica di ampliamento