Luglio 2018

Elizabeth Blackwell, la prima donna medico statunitense

LA PRIMA DONNA MEDICO STATUNITENSE «Elizabeth, non ha neanche senso provarci. Non potrai mai essere ammessa a queste scuole. Dovresti andare a Parigi e travestirti da ragazzo per guadagnare la conoscenza necessaria » (il dott. J. Warrington alla giovane Elizabeth Blackwell) una storia che ha dell’incredibile La dottoressa Elizabeth Blackwell (Bristol, 3febbraio 1821 – Scozia,… Continua a leggere Elizabeth Blackwell, la prima donna medico statunitense

Alessandra Giliani, il mito della prima donna anatomista

Alessandra Giliani, il mito della prima donna anatomista Nell’immagine a lato un pseudo-ritratto di Alessandra Giliani, immaginaria prosettrice di Mondino de’ Luzzi, in una stampa tardo-quattrocentesca. Presso l’attuale numero 3 di via San Marcellino a Bologna era l’antichissima chiesa dei Santi Pietro e Marcellino. La chiesa conteneva i resti di una giovane donna all’interno di un’urna… Continua a leggere Alessandra Giliani, il mito della prima donna anatomista

Samuel Thomas von Sömmerring, uno scienziato poliedrico

Samuel Thomas von Sömmerring, uno scienziato poliedrico Samuel Thomas von Sömmerring (Toruń, 28gennaio 1755 – Francoforte sul Meno, 2marzo 1830) è stato un medico, anatomista, antropologo, paleontologo ed inventore tedesco. Egli è lo scopritore della macula retinica dell’occhio umano. I suoi studi sul cervello e il sistema nervoso, sugli organi di senso, sugli embrioni e… Continua a leggere Samuel Thomas von Sömmerring, uno scienziato poliedrico

Il fascio di His, Paladino, Kento o Gaskell?

FASCIO DI HIS, PALADINO, KENT O GASKELL? IL GIUDIZIO DEL PROF. ACIERNO Una certa controversia sorse riguardo alla priorità della scoperta del fascio atrio-ventricolare. Altri tre uomini, oltre His, sono coinvolti nella disputa. Essi sono gli inglesi Kent e Gaskell, e l’italiano Paladino. Il cardiologo svizzero Wilhelm His junior (1863-1934) non fu il solo a… Continua a leggere Il fascio di His, Paladino, Kento o Gaskell?

Thomas Willis, un pioniere dell’anatomia, della fisiologia e della neurologia

Thomas Willis, un pioniere dell’anatomia, della fisiologia e della neurologia Thomas Willis (1621 – 1675) è stato un medico inglese che ha svolto un ruolo importante nella storia dell’anatomia, della neurologia e della psichiatria. Egli si laureò ad Oxford nel 1642 e fu un membro fondatore della Royal Society. Uno dei numerosi gruppi di lavoro… Continua a leggere Thomas Willis, un pioniere dell’anatomia, della fisiologia e della neurologia

Eugenie-Louis Doyen, un rivoluzionario della chirurgia

EUGENE-LOUIS DOYEN, UN RIVOLUZIONARIO DELLA CHIRURGIA Eugène-Louis Doyen (16dicembre 1859 – 21novembre 1916) è stato un chirurgo ed anatomista francese. Doyen studiò Medicina a Reims e Parigi, e in seguito aprì un istituto medico privato a Parigi che attrasse una clientela benestante. Doyen fu un medico esperto e innovativo che introdusse diverse tecniche chirurgiche e… Continua a leggere Eugenie-Louis Doyen, un rivoluzionario della chirurgia

Wilhelm Braune, la locomozione ed il suo atlante di anatomia topografica

L’ATLANTE DI ANATOMIA TOPOGRAFICA, CON SUPPLEMENTO SU UTERO E FETO, DI WILHELM BRAUNE Christian Wilhelm Braune (17luglio 1831 – 29aprile 1892) studiò alle Università di Gottinga e Würzburg. Nel 1872 divenne professore all’Università di Lipsia. Il suo atlante di anatomia topografica “Atlas nach Durchschnitten an gefrornen Cadavern“ (letteralmente “Atlante dopo tagli su cadaveri congelati“,1867) consiste di oltre 30 litografie… Continua a leggere Wilhelm Braune, la locomozione ed il suo atlante di anatomia topografica

Evoluzione di un tumore della bocca circa 200 anni fa

Evoluzione di un tumore della bocca circa 200 anni fa La foto mostra l’evoluzione di un tumore della bocca in una bambina di 13 anni, che ha portato alla morte della piccola paziente nell’arco di 11 mesi, tra il 1811 ed il 1812. Il caso viene descritto nel libro ‘The Natural History and Diseases of… Continua a leggere Evoluzione di un tumore della bocca circa 200 anni fa

Rosalind Franklin, la foto 51 e quel Nobel ‘scippato’

ROSALIND Franklin , LA FOTO 51, E QUEL NOBEL ‘SCIPPATO’ Nasceva a Londra, 98 anni fa, il 25luglio 1920, Rosalind Elise Franklin, chimica, fisica e cristallografa inglese di origini ebraiche, ma anche professoressa universitaria biofisica, biochimica e biologa molecolare, eroina per tanto tempo (volutamente?) dimenticata nella scoperta della struttura a doppia elica del DNA, una… Continua a leggere Rosalind Franklin, la foto 51 e quel Nobel ‘scippato’

Amputazioni particolari: il gomito

AMPUTAZIONI PARTICOLARI: IL GOMITO Le immagini, tratte dal ‘Precis de Manuel Opératoire‘ di L. H. Farebeuf (1898), mostrano un momento iniziale ed uno finale nell’intervento di amputazione dell’avambraccio con gomito non anchilosato. Il chirurgo, dopo aver inciso la cute sulla sommità del gomito, ne procede alla disarticolazione (in evidenza olecrano ulnare e troclea omerale) fino… Continua a leggere Amputazioni particolari: il gomito

Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento

Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento Costanzo Varolio (latinizzato in Constantius Varolius; Bologna, 1543 – Roma, 1575) è stato un anatomista italiano e uno dei medici personali del papa Gregorio XIII. Fu un allievo dell’anatomista Giulio Cesare Aranzi, a sua volta allievo di Vesalio. Ricevette il dottorato in Medicina nel 1567. Nel 1569 il senato dell’Università di Bologna creò per lui una cattedra straordinaria in chirurgia, con la responsabilità di insegnare anche anatomia. Una… Continua a leggere Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento

Marco Aurelio Severino, chirurgo ed anatomista del seicento

MARCO AURELIO SEVERINO: chirurgo ed anatomista del seicento Marco Aurelio Severino (Tarsia, 2novembre 1580 – Napoli, 12luglio 1656) è stato lettore di Anatomia e Chirurgia nello Studio di Napoli dal 1622 al 1645, nonché medico di chirurgia pratica presso il Nosocomio degli Incurabili di Napoli. Teorico e operatore diretto di una chirurgia attiva detta da… Continua a leggere Marco Aurelio Severino, chirurgo ed anatomista del seicento

Uno dei padri dell’embriologia: Giulio Cesare Aranzio

UNO DEI PADRI DELL’EMBRIOLOGIA: Giulio Cesare Aranzio Giulio Cesare Aranzio nacque a Bologna, probabilmente nel 1530, e si adottorò, il 20maggio 1556 in Filosofia e Medicina presso lo Studio petroniano, dove era stato allievo del chirurgo Bartolomeo Maggi, archiatra del pontefice Giulio III e suo zio materno. L’opera dell’Aranzio viene a inserirsi nella fioritura cinquecentesca… Continua a leggere Uno dei padri dell’embriologia: Giulio Cesare Aranzio

Adrian Kantrowitz, un pioniere a tutto tondo della cardiochirurgia

Adrian Kantrowitz, un pioniere a tutto tondo della cardiochirurgia Adrian Kantrowitz nacque a New York City il 4 ottobre 1918. Egli si diplomò alla “New York University” in matematica nel 1940. Successivamente frequentò il “Long Island College of Medicine” (ora SUNY Downstate Medical Center) e conseguì la laurea in Medicina nel 1943 come parte di… Continua a leggere Adrian Kantrowitz, un pioniere a tutto tondo della cardiochirurgia

Un grande illustratore medico: Max Brödel

Un grande illustratore medico: Max Brödel Max Brödel (8giugno 1870 – 26ottobre 1941) fu un illustratore medico. Nato a Lipsia, in Germania, ha iniziato la sua carriera artistica dopo essersi diplomato all’Accademia di Belle Arti di Lipsia, lavorando per il grande fisiologo Carl Ludwig. Sotto la guida del dr.  Ludwig, Brödel acquisì una conoscenza di… Continua a leggere Un grande illustratore medico: Max Brödel

Annette Smith Burgess, illustratrice oftalmologa

Annette Smith Burgess, illustratrice oftalmologa Annette Smith Burgess (1899 – 1agosto 1962), fu un’allieva del grande illustratore Max Brödel (1870-1941) presso la Johns Hopkins University di Baltimora al “Department of Art as Applied to Medicine“. Burgess studiò con Brödel per tre anni, a partire dal 1923, prima di diventare il primo illustratore oftalmico del “Johns Hopkins Wilmer… Continua a leggere Annette Smith Burgess, illustratrice oftalmologa

Breve cronistoria del monitoraggio cardiaco in anestesia

breve cronistoria del MONITORAGGIO CARDIACO IN ANESTESIA La prima documentazione elettrocardiografica di aritmie cardiache verificatesi durante o immediatamente dopo anestesia con etere furono i report di J. D. Heard ed A. E. Strauss nel 1918 e Sam A. Levine nel 1920. Due anni dopo, Levine in collaborazione con Lennox e Graves dimostrò la praticabilità del monitoraggio… Continua a leggere Breve cronistoria del monitoraggio cardiaco in anestesia

Breve cronistoria della chirurgia dell’arteria carotide tra il settecento e l’ottocento

BREVE STORIA DELLA CHIRURGIA DELL’ARTERIA CAROTIDE TRA IL SETTECENTO E L’OTTOCENTO I primi tentativi nel campo della chirurgia carotidea furono le procedure di ligatura eseguite per la riparazione di ferite traumatiche. Sebbene, come sappiamo, la storia della ligatura arteriosa risalga all’antichità, non c’è registrazione di un tentativo di ligatura dell’arteria carotidea fino all’ultima decade del… Continua a leggere Breve cronistoria della chirurgia dell’arteria carotide tra il settecento e l’ottocento

Un pioniere della chimica e della fisiologia: John Mayow

Un pioniere della chimica e della fisiologia: John Mayow John Mayow (1641-1679) fu un chimico, medico e  fisiologo che è ricordato oggi per aver condotto ricerche iniziali sulla respirazione e sulla natura dell’aria. Mayow lavorava in un campo che venne chiamato “chimica pneumatica“.  Egli si laureò in legge (baccalaureato 1665, dottorato 1670), ma fece della… Continua a leggere Un pioniere della chimica e della fisiologia: John Mayow

Un pezzo di storia dell’anestesiologia: la maschera di Clover

UN PEZZO DI STORIA DELL’ANESTESIOLOGIA: LA MASCHERA DI CLOVER La maschera facciale di Clover era un ‘inalatore portatile di etere‘ che fu inventata dall’anestesista inglese Joseph Thomas Clover  nel 1877. La dose dell’anestetico poteva essere controllato usando le valvole sotto la maschera facciale. L’inalatore portatile di Clover divenne uno strumento popolare che rimase in uso… Continua a leggere Un pezzo di storia dell’anestesiologia: la maschera di Clover