Opere Mediche

Opere Mediche nella storia della Medicina

John of Gaddesden e la sua Rosa Anglica

JOHN OF GADDESDEN E LA SUA ROSA ANGLICA John of Gaddesden (1280?-1361), medico inglese, tra il 1305 ed il 1307 scrisse un trattato di Medicina che divenne presto famoso, il “Rosa Medicinæ“. Egli scelse il nome, disse, perché la rosa ha cinque petali, così il suo libro ha cinque parti, ed aggiunse che come la… Continua a leggere John of Gaddesden e la sua Rosa Anglica

Il grande atlante della malattie cardiache congenite di Maude Abbott

IL GRANDE ATLANTE DELLE MALATTIE CARDIACHE CONGENITE DI MAUDE ABBOTT La canadese Maude Abbott (1869-1940), allieva del grande medico William Osler, produsse nel 1936 il suo libro più importante, ‘Atlas of Congenital Cardiac Disease‘, uno delle opere fondamentali della cardiologia moderna. L’atlante esaminava i 1000 casi studiati personalmente da lei ed includeva un’analisi dello sviluppo… Continua a leggere Il grande atlante della malattie cardiache congenite di Maude Abbott

L’atlante di Radiologia di Herbert Charles Orrin

UNA LEGGENDA DELLA RADIOLOGIA: HERBERT CHARLES ORRIN Herbert Charles Orrin (1878-1963), l’autore di questo atlante pubblicato a Londra nel 1920 ed intitolato ‘The X-Ray Atlas ofthe Systemic Arteries of the Body‘ (testo con 33 illustrazioni originali), concepì l’opera mentre lavorava come chirurgo presso un ospedale militare. Orrin sentì il bisogno di creare delle tavole che… Continua a leggere L’atlante di Radiologia di Herbert Charles Orrin

Cicerone ed il suo De Natura Deorum

Marco Tullio Cicerone (106-43 ac) ed il “De Natura Deorum”  Ai tempi di Cicerone si erano già introdotti in Roma i libri greci dei filosofi e dei naturalisti. Cicerone fu uno dei primi “ad adoprare … un discernimento dell’utile e del vero … che fosse confacevole … alla grandezza delle virtù romane”. Puccinotti dice che… Continua a leggere Cicerone ed il suo De Natura Deorum