Rinascimento

Non solo calcoli renali

Non solo calcoli renali Fino al XVI secolo si credeva che i calcoli esistessero unicamente nella vescica urinaria e nei reni. Johannes Kentmann (1518-1574), celebre medico e naturalista di Dresda, fece svanire questa opinione riportando osservazioni sui calcoli che inviò a Corrado Gesnero (Conrad Gesner) attraverso la sua opera “De Calculorum” pubblicata successivamente nel 1565. Esse… Continua a leggere Non solo calcoli renali

Trattamento dello scolo nella Bibbia e nel XVI secolo

DALLA BLENORRAGIA (GONORREA) ALLA SIFILIDE: TRATTAMENTI DELLO SCOLO NELLA BIBBIA E NEL XVI SECOLO bibbia 1 Il Signore disse ancora a Mosè e ad Aronne: 2 «Parlate agli Israeliti e riferite loro: Se un uomo soffre di gonorrea nella sua carne, la sua gonorrea è immonda. 3 Questa è la condizione d’immondezza per la gonorrea: sia che… Continua a leggere Trattamento dello scolo nella Bibbia e nel XVI secolo

Una delle prime descrizioni dei movimenti oculari

UNA DELLE PRIME DESCRIZIONI DEI MOVIMENTI OCULARI Degno di stare al fianco dei più grandi anatomici, onde il secolo XVI fu feracissimo in Italia, è certamente Giovanni Battista Carcano Leone, nato a Milano nel 1536. Nel ‘De Cordis vasorum in foetu unione’ egli dimostra la comunicazione che esiste nel feto tra l’arteria polmonare e l’arco… Continua a leggere Una delle prime descrizioni dei movimenti oculari

La “Margarita Philosophica”

LA ‘MARGARITA PHILOSOPHICA’ Composta dall’umanista e scrittore tedesco Gregor Reisch (1467-1525), è probabilmente la prima opera enciclopedica ad essere stampata e divenuta un elemento essenziale nella storia della scienza per l’attenzione rivolta alla cosiddetta “filosofia naturale“. Redatta infatti intorno al 1496, venne pubblicata a Friburgo in Brisgovia nel 1503 e riedita almeno una dozzina di… Continua a leggere La “Margarita Philosophica”

I diorami dello Science Museum di Londra: il Teatro Anatomico di Padova

I DIORAMI DELLO SCIENCE MUSEUM DI LONDRA: IL TEATRO ANATOMICO DI PADOVA Il primo teatro permanente di anatomia per le dissezioni fu costruito nel 1594 all’Università di Padova, una delle maggiori e più influenti scuole mediche dell’epoca. Il teatro poteva ospitare trecento studenti che non erano distanti dal tavolo settorio più di undici metri. Geronimo Fabrizi di Acquapendente (1537-1619),… Continua a leggere I diorami dello Science Museum di Londra: il Teatro Anatomico di Padova

Le prime immagini anatomiche in multistrato

PRIME IMMAGINI ANATOMICHE IN ‘3D’ Le prime immagini anatomiche multistrato furono prodotte a Strasburgo nel 1538 dall’artista, poeta ed autore medico del periodo della Riforma Protestante, Heinrich Vogtherr il vecchio (1490-1556).  Suo padre, Conrad, era un oculista e chirurgo. L’addestramento artistico di Vogtherr sembra aver avuto luogo ad Augusta. Si crede che nel 1506-1509 studiò sotto Hans Burgkmair. I suoi… Continua a leggere Le prime immagini anatomiche in multistrato

Bartolomeo Eustachio, un pioniere dell’Anatomia

BARTOLOMEO EUSTACHIO PIONIERE DELL’ANATOMIA Il marchigiano Bartolomeo Eustachio (1510-1574) fu uno dei più prolifici anatomisti del secolo. Egli ebbe la fortuna scientifica di ricevere numerosi corpi da dissezionare, in gran parte di soggetti giovani, che riceveva da due ospedali romani, il Laterano e la Consolazione. Nelle sue tavole sul Cervello descrisse i talami ottici, i… Continua a leggere Bartolomeo Eustachio, un pioniere dell’Anatomia

Albrecht Durer e la “Telemedicina Rinascimentale”

 Albrecht Durer e la “TELEMEDICINA RINASCIMENTALE” Oggi si utilizzano un pò tutti i ritrovati delle tecnologia per comunicare ai propri medici curanti in tempo reale e a distanza la propria sintomatologia (whatsapp, messanger, selfie di ogni genere, ecc.) In passato l’invio di questi messaggi era molto difficile, anche se non del tutto impossibile: ecco l’autoritratto… Continua a leggere Albrecht Durer e la “Telemedicina Rinascimentale”

Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento

Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento Costanzo Varolio (latinizzato in Constantius Varolius; Bologna, 1543 – Roma, 1575) è stato un anatomista italiano e uno dei medici personali del papa Gregorio XIII. Fu un allievo dell’anatomista Giulio Cesare Aranzi, a sua volta allievo di Vesalio. Ricevette il dottorato in Medicina nel 1567. Nel 1569 il senato dell’Università di Bologna creò per lui una cattedra straordinaria in chirurgia, con la responsabilità di insegnare anche anatomia. Una… Continua a leggere Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento

Uno dei padri dell’embriologia: Giulio Cesare Aranzio

UNO DEI PADRI DELL’EMBRIOLOGIA: Giulio Cesare Aranzio Giulio Cesare Aranzio nacque a Bologna, probabilmente nel 1530, e si adottorò, il 20 maggio 1556 in Filosofia e Medicina presso lo Studio petroniano, dove era stato allievo del chirurgo Bartolomeo Maggi, archiatra del pontefice Giulio III e suo zio materno. L’opera dell’Aranzio viene a inserirsi nella fioritura… Continua a leggere Uno dei padri dell’embriologia: Giulio Cesare Aranzio