Cronologia

Timeline: Secondo Novecento

Timeline: Secondo Novecento 1950: due ricercatori dei laboratori Lederle, Roblin e Clapp, riportarono i loro risultati con certi farmaci diuretici inibitori dell’anidrasi carbonica, tra cui l’acetazolamide.  A fine anni trenta, alcuni scienziati, tra cui H. Houston Merritt e Tracy Putnam, scoprirono l’utilità della fenitoina nel controllare gli attacchi epilettici senza gli effetti sedativi associati al fenobarbital. Il farmaco venne approvato dalla FDA… Continua a leggere Timeline: Secondo Novecento

Timeline: Primo Novecento

1900: Walter Reed (1851-1902) dimostra per primo l’esistenza di un virus patogeno per l’uomo (virus della febbre gialla). 1900: Hugo De Vries (1848-1935), Carl Erich Correns (1864-1933) e Erich von Tschemark (1871-1962) riscoprono indipendentemente i risultati delle ricerche di Mendel. I tre ricercatori eseguirono degli incroci sperimentali su diverse piante e giungono alla stessa conclusione del monaco agostiniano. 1901: Karl Landsteiner (1868-1943) scopre i primi… Continua a leggere Timeline: Primo Novecento

Timeline: Ottocento

  1809: Viene pubblicata l’opera di Luigi Rolando (1773-1831) “Saggio sopra la vera struttura del cervello dell’uomo e degli animali e sopra le funzioni del sistema nervoso“. Egli dimostrò che il cervelletto era deputato alla regolazione del movimento e lo paragonò ad una pila voltaica. Un altro importante sviluppo al progresso della neurologia è la descrizione completa… Continua a leggere Timeline: Ottocento

Timeline: Settecento

  1700: Bernardo Ramazzini (1633-1714) pubblica “De Morbis artificium diatriba“, la prima opera di medicina del lavoro. 1704: con la pubblicazione del suo trattato “De aure humana“, Antonio Maria Valsalva (1666-1723) da un grande contributo allo studio delle strutture dell’orecchio interno, medio ed esterno. 1708: Le “Institutiones Medicae” pubblicata a Leida da Hermann Boerhaave (1668-1738) sono considerate come il primo volume… Continua a leggere Timeline: Settecento

Timeline: Rinascimento

1543: viene pubblicato il testo di anatomia “De Humani Corporis Fabrica” del medico belga di scuola patavina Andrea Vesalio (1514-1564). Il libro può essere considerato l’atto di nascita dell’anatomia moderna (ponendo quindi le basi della medicina scientifica moderna) in quanto l’autore, fondendo in sé le due figure del “lettore” e del “dissettore”, da il via alla demolizione… Continua a leggere Timeline: Rinascimento

Timeline: Antichità (fino a Galeno)

V secolo ac: secondo Calcidio, Alcmeone di Crotone (VI-V secolo ac) fu il primo a praticare la dissezione sul corpo umano. Egli è noto principalmente per i suoi studi sull’anatomia umana e viene indicato come lo scopritore della tromba di Eustachio e del nervo ottico. Fu il primo scienziato nell’antichità ad indicare il cervello come organo centrale… Continua a leggere Timeline: Antichità (fino a Galeno)