L’Ottocento

Scipione Riva-Rocci e lo sfigmomanometro

SCIPIONE RIVA-ROCCI E LO SFIGMOMANOMETRO   Scipione Riva-Rocci nacque il 7 agosto del 1863 ad Almese, una cittadina a ovest di Torino. Figlio di un medico condotto, si laureò in medicina a Torino nel 1888. Fu allievo di Carlo Forlanini (1847-1918) e dopo la laurea, seguì l’indirizzo iatromeccanico del maestro, divenendo suo assistente presso la Clinica… Continua a leggere Scipione Riva-Rocci e lo sfigmomanometro

Niccolò Paganini era affetto da sindrome di Ehlers-Danlos?

Niccolò Paganini era affetto da sindrome di Ehlers-Danlos? “Paganini è pallido e magro, e di media statura. Sebbene abbia solo 47 anni, la sua snellezza e carenza di denti, che da alla sua mandibola un aspetto più pronunciato, gli rendono un espressione più invecchiata. A prima vista, la sua testa voluminosa, che è supportata da… Continua a leggere Niccolò Paganini era affetto da sindrome di Ehlers-Danlos?

Marey ed il “riduzionismo”

Il “RIDUZIONISMO” ed il METODO GRAFICO hanno cambiato il corso della medicina moderna “La scienza incontra due ostacoli, l’inadeguatezza dei nostri sensi a svelare i fatti e l’insufficienza del nostro linguaggio nel descriverli. L’oggetto dei metodi grafici è superare questi due ostacoli; afferrare i dettagli più fini che passerebbero altrimenti inosservati, e trascriverli con una… Continua a leggere Marey ed il “riduzionismo”

Le Onde di Einthoven

LE ONDE DI EINTHOVEN L’interesse del cardiologo olandese Willem Einthoven (1860-1920) per l’elettrocardiografia fu stimolato, durante i suoi studi, dall’illustre fisiologo Franciscus Donders, che a quel tempo studiava l’azione delle correnti del cuore. Questa era parte del suo smisurato e duraturo interesse verso l’intera disciplina delle scienze fisiche. Un anno dopo la sua laurea in Medicina all’Università di… Continua a leggere Le Onde di Einthoven

John A. MacWilliam, uno dei pionieri dell’aritmologia

JOHN A. MacWILLIAM, UNO DEI PIONIERI DELL’ARITMOLOGIA     John Alexander MacWilliam (1857-1937), fisiologo scozzese, che fu allievo, tra gli altri, di Ludwig, Stirling e Schafer, iniziò ad esplorare i fenomeni elettrofisiologici cardiaci già agli esordi della sua carriera. Quando prese la cattedra di Fisiologia ad Aberdeen nel 1886, egli estese la sua ricerca dagli… Continua a leggere John A. MacWilliam, uno dei pionieri dell’aritmologia

Una delle prime descrizioni del Gozzo Tireotossico?

UNA DELLE PRIME DESCRIZIONI DEL GOZZO TIREOTOSSICO?   “Ad un Giovane Spagnolo dopo tre anni di permanenza in questa città sopraggiunse un tumore nell’anterior parte del collo, il quale nel decorso di quattro mesi si aumentò ad una mole considerabile in guisa che gli occupava l’anteriore, e le parti laterali del collo. Restò sotto la… Continua a leggere Una delle prime descrizioni del Gozzo Tireotossico?

Nikolai Korotkoff ed i suoi toni

NICOLAI KOROTKOFF ED I SUOI TONI Nicolai Korotkoff nacque nel 1874 e morì alla giovane età di 46 anni. Si laureò in Medicina all’Università di Mosca nel 1898 e dopo seguì il suo internato in chirurgia presso la Clinica Chirurgica di Mosca. In seguito lavorò per due anni nell’Accademia Militare di Medicina come assistente nella divisione di… Continua a leggere Nikolai Korotkoff ed i suoi toni

Invenzione e sviluppo dello stetoscopio

INVENZIONE E SVILUPPO DELLO STETOSCOPIO NELLA PRIMA META’ DELL’OTTOCENTO L’auscultazione fu una delle tecniche usate da Ippocrate (V secolo ac circa) nell’esame del paziente. Egli la descrisse con queste parole: “Attraverso questa si potrà riconoscere se il torace contiene acqua o pus, ponendo l’orecchio per un certo tempo su una parte ed ascoltando un rumore… Continua a leggere Invenzione e sviluppo dello stetoscopio

I SEGNI DI BABINSKY E CHADDOCK

STORIA DELLA RISPOSTA ESTENSORIA PLANTARE: I SEGNI DI BABINSKY E CHADDOCK   Il test dei riflessi delle estremità inferiori è una parte fondamentale dell’esame neurologico moderno. La risposta normale alla stimolazione dolorosa del piede è la flessione plantare delle dita dei piedi, che causa un ‘arricciamento’ verso il basso della superficie inferiore del piede. Nel… Continua a leggere I SEGNI DI BABINSKY E CHADDOCK

Antonio Scarpa, un maestro dell’Arte

QUANDO GLI ITALIANI FACEVANO SCUOLA: antonio scarpa Vi prego, signori, di ricordare che queste sono le opere di Scarpa, copiate. Copiate è vero, ma da un Maestro dell’Arte e da un grande disegnatore come era per competenza lo stesso Scarpa. E se vi fosse qualcuno che considerasse queste Tavole a basso costo come indegne di avere… Continua a leggere Antonio Scarpa, un maestro dell’Arte