Neurologia

Un pioniere della moderna neuro-anatomia: Karl Friedrich Burdach

Un pioniere della moderna neuro-anatomia: Karl Friedrich Burdach Karl Friedrich Burdach (12giugno 1776 – 16luglio 1847) proveniva da una famiglia di medici di Lipsia. Si laureò in Medicina a Lipsia nel 1800 e si formò a Vienna. A Vienna, egli lavorava come medico generico e scrittore di medicina. Curava principalmente i pazienti più poveri e… Continua a leggere Un pioniere della moderna neuro-anatomia: Karl Friedrich Burdach

Nasceva 135 anni fa Hans Gerhard Creutzfeldt

Nasceva 135 anni fa Hans Gerhard Creutzfeldt Hans Gerhard Creutzfeldt nacque in una famiglia di medici ad Harburg, che fu incorporata ad Amburgo nel 1937. Nel 1903, all’età di 18 anni, fu arruolato nell’esercito tedesco e trascorse il suo servizio di stanza a Kiel. Successivamente, frequentò la Facoltà di Medicina dell’Università di Jena e l’Università… Continua a leggere Nasceva 135 anni fa Hans Gerhard Creutzfeldt

Diagramma medievale del cervello umano

Diagramma medievale del cervello umano Diagramma del cervello umano che illustra le cinque facoltà del pensiero: “senso comune” (l’etimologia dell’espressione latina deriva dalla locuzione greca κοινὴ αἴσϑησις, traducibile come «sensazione comune»), immaginazione, capacità stimativa, cognizione e memoria (Biblioteca dell’Università di Cambridge MS Gg.1.1, f. 490v). Questa immagine accompagna un breve trattato intitolato “Qualiter caput hominis… Continua a leggere Diagramma medievale del cervello umano

Il profumo di una camminata

IL PROFUMO DI UNA CAMMINATA La notizia è di ottobre 2014: Darek Fidyka, 38 anni, pompiere polacco paralizzato dal torace in giù, in seguito ad accoltellamento nel 2010, ha ripreso a camminare grazie al trapianto di cellule olfattive. Il paziente era affetto da lesione midollare. La notizia è stata diffusa dalla BBC. Un bulbo olfattorio… Continua a leggere Il profumo di una camminata

Rita Levi-Montalcini ed il fattore di crescita neuronale

RITA LEVI-MONTALCINI ED IL FATTORE DI CRESCITA NEURONALE “Il tumore aveva dato un primo indizio della sua esistenza a St. Louis, ma fu a Rio de Janeiro che esso si rivelò, e lo fece in modo teatrale e grandioso, come se fosse stato stimolato da quella luminosa ed esplosiva atmosfera dell’esuberante manifestazione di vita che… Continua a leggere Rita Levi-Montalcini ed il fattore di crescita neuronale

Una grande scienziata del novecento: Rita Levi-Montalcini

Una grande scienziata del novecento: Rita Levi-Montalcini Rita Levi-Montalcini era nata a Torino il 22 aprile 1909 da una famiglia ebrea. All’età di vent’anni si iscrisse nella facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino. Due dei suoi colleghi universitari e amici intimi, Salvador Luria e Renato Dulbecco, riceveranno il Premio Nobel per la Fisiologia o… Continua a leggere Una grande scienziata del novecento: Rita Levi-Montalcini

Breve storia della moderna terapia medica dell’epilessia

Breve storia della moderna terapia medica dell’epilessia L’epilessia è una delle più antiche malattie registrate della storia della Medicina. Nel corso della sua storia sono stati impiegati strani e vari metodi di terapia. Medicamenti, pozioni, unguenti, amuleti, clisteri, esorcismo, magia, spiritualismo, magnetismo, galvanismo, regimi dietetici, chirurgici e le terapie fisiche, morali e comportamentali sono state… Continua a leggere Breve storia della moderna terapia medica dell’epilessia

Breve storia del valproato

BREVE STORIA DEL VALPROATO Il Valproato e il suo acido valproico, sodio valproato e valproato semisodico sono farmaci usati principalmente per trattare l’epilessia e il disturbo bipolare e per prevenire l’emicrania. L’acido valproico venne sintetizzato per la prima volta nel 1882 dal chimico Beverly S. Burton come analogo dell’acido valerico che si trova comunemente nella… Continua a leggere Breve storia del valproato

Il parkinsonismo descritto dall’autore di ‘Risvegli’

IL PARKINSONISMO DESCRITTO DALL’AUTORE DI ‘RISVEGLI‘ Nel 1817, il medico londinese James Parkinson pubblicò il suo famoso “Essay on the Shaking Palsy” [Saggio sulla Paralisi Agitante], nel quale descriveva, con vivezza ed una capacità di penetrazione che non sono mai state superate, quella condizione morbosa frequente, importante e singolare che oggi è conosciuta come Morbo di Parkinson.… Continua a leggere Il parkinsonismo descritto dall’autore di ‘Risvegli’

Sull’Encefalite Letargica o ‘Malattia del Sonno’

Sull’Encefalite Letargica o ‘Malattia del Sonno’ Durante l’inverno del 1916-17, comparve all’improvviso, a Vienna ed in altre città, una malattia “nuova” che nei successivi tre anni dilagò rapidamente in tutto il mondo. Le sue manifestazioni erano così svariate che non si trovavano due pazienti che presentassero esattamente lo stesso quadro clinico, erano così strane da… Continua a leggere Sull’Encefalite Letargica o ‘Malattia del Sonno’

Santiago Ramon Y Cajal ed il “Metodo Golgi”

SANTIAGO RAMON Y CAJAL ED IL METODO GOLGI Nel 1873 Camillo Golgi (1843-1926) scoprì che il nitrato d’argento e il bicromato di potassio fissavano insieme particelle di cromato d’argento alle membrane delle cellule nervose. Ciò rendeva possibile la visione diretta dei neuroni su un campo giallo.  Il metodo di Golgi di colorare i neuroni permise… Continua a leggere Santiago Ramon Y Cajal ed il “Metodo Golgi”

Uno dei padri della fisiologia: Albrecht von Haller

UNO DEI PADRI DELLA FISIOLOGIA: Albrecht von Haller Lo scienziato svizzero Albrecht von Haller (1708-1777), pupillo del grande scienziato olandese Herman Boerhaave, è spesso considerato il padre della “fisiologia sperimentale”. Haller analizzò l’irritabilità del muscolo (cioè la capacità di contrarsi) e la sensibilità dei nervi, studiando i tempi di circolazione e l’azione automatica del cuore. Egli… Continua a leggere Uno dei padri della fisiologia: Albrecht von Haller

La cellula grid e la corteccia entorinale

La cellula grid e la corteccia entorinale “Una cellula grid (cellula a griglia) è un tipo di neurone, localizzato nella corteccia entorinale, che si attiva quando un animale si trova in una posizione particolare all’interno di un ambiente. Le cellule grid sono state scoperte nel 2005 ed è stato ipotizzato che una rete neurale formata… Continua a leggere La cellula grid e la corteccia entorinale

La prima misurazione della velocità dell’impulso nervoso

LA PRIMA MISURAZIONE DELLA VELOCITA’ DELL’IMPULSO NERVOSO Nel 1849, mentre si trovava a Königsberg, Hermann von Helmholtz misurò la velocità con la quale il segnale viene trasmesso attraverso una fibra nervosa. A quel tempo la maggior parte degli studiosi credeva che i segnali nervosi passassero lungo il nervo ad una velocità non misurabile. Egli utilizzò il… Continua a leggere La prima misurazione della velocità dell’impulso nervoso

Esperimento di Luigi Rolando sui volatili

ESPERIMENTO DI LUIGI ROLANDO SUI VOLATILI “Fatta ad un gallo un’apertura superiormente corrispondente al sito del cervelletto con strumento adattato esportai presso a poco la metà destra del medesimo. Subitamente rimase paralitico, cadde dallo stesso lato, nè poteva più in modo veruno far uso della destra gamba, sostenersi sulla medesima. Per convincermi meglio di questo… Continua a leggere Esperimento di Luigi Rolando sui volatili

Il cervello come un computer: il connettoma

IL CERVELLO COME UN COMPUTER: IL CONNETTOMA Nel 2005, i dottori. Olaf Sporns della Indiana University e Patric Hagmann della Lausanne University Hospital, indipendentemente e simultaneamente tra loro, hanno suggerito il termine “connettoma” per indicare un mappaggio delle connessioni cerebrali. Sporns scrisse: “Per comprendere la funzione di un network si deve conoscere i suoi elementi e le… Continua a leggere Il cervello come un computer: il connettoma

Un caso clinico descritto da Luigi Rolando

UN CASO CLINICO DESCRITTO DAL GRANDE NEUROFISIOLOGO TORINESE LUIGI ROLANDO OLTRE 200 ANNI FA. TRATTASI DI EMORRAGIA SUBARACNOIDEA? “Un uomo di anni 27 circa, di temperamento bilioso, in seguito alla maggior frequenza con cui si rinnovavano gl’insulti epilettici, è stato ricoverato nell’ospedale (Sassari ). Nessun giovamento dai salassi; gli accessi si ripetevano tre o quattro… Continua a leggere Un caso clinico descritto da Luigi Rolando

Dalla sperimentazione animale alle protesi neuronali

Dalla sperimentazione animale alle protesi neuronali Protesi neuronali impiantati sul centro cerebrale che controlla il movimento, la corteccia motoria, possono permettere ai pazienti amputati o paralizzati di controllare il movimento di un braccio robotico. Ricercatori della Caltech (California Institute of Technology) guidati dal professor Richard Andersen hanno sviluppato nel 2015 un sistema per produrre un movimento… Continua a leggere Dalla sperimentazione animale alle protesi neuronali

Una speranza al progresso della medicina rigenerativa applicata alla neurologia

DALLA SPERIMENTAZIONE ANIMALE UNA SPERANZA DI PROGRESSO DELLA MEDICINA RIGENERATIVA APPLICATA ALLA NEUROLOGIA Marzo 2016: Usando una matrice 3D, scienziati della Rutgers Robert Wood Johnson Medical School, New Jersey, USA, hanno notevolmente migliorato la sopravvivenza dei neuroni trapiantati nel cervello dei topi; un approccio che potrebbe aiutare lo sviluppo della medicina rigenerativa riguardo a terapie per il… Continua a leggere Una speranza al progresso della medicina rigenerativa applicata alla neurologia