Neurologia

Il profumo di una camminata

IL PROFUMO DI UNA CAMMINATA La notizia è di ottobre 2014: Darek Fidyka, 38 anni, pompiere polacco paralizzato dal torace in giù, in seguito ad accoltellamento nel 2010, ha ripreso a camminare grazie al trapianto di cellule olfattive. Il paziente era affetto da lesione midollare. La notizia è stata diffusa dalla BBC. Un bulbo olfattorio… Continua a leggere Il profumo di una camminata

Rita Levi-Montalcini ed il fattore di crescita neuronale

RITA LEVI-MONTALCINI ED IL FATTORE DI CRESCITA NEURONALE “Il tumore aveva dato un primo indizio della sua esistenza a St. Louis, ma fu a Rio de Janeiro che esso si rivelò, e lo fece in modo teatrale e grandioso, come se fosse stato stimolato da quella luminosa ed esplosiva atmosfera dell’esuberante manifestazione di vita che… Continua a leggere Rita Levi-Montalcini ed il fattore di crescita neuronale

Una grande scienziata del novecento: Rita Levi-Montalcini

Una grande scienziata del novecento: Rita Levi-Montalcini Rita Levi-Montalcini era nata a Torino il 22 aprile 1909 da una famiglia ebrea. All’età di vent’anni si iscrisse nella facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino. Due dei suoi colleghi universitari e amici intimi, Salvador Luria e Renato Dulbecco, riceveranno il Premio Nobel per la Fisiologia o… Continua a leggere Una grande scienziata del novecento: Rita Levi-Montalcini

Breve storia della moderna terapia medica dell’epilessia

Breve storia della moderna terapia medica dell’epilessia L’epilessia è una delle più antiche malattie registrate della storia della Medicina. Nel corso della sua storia sono stati impiegati strani e vari metodi di terapia. Medicamenti, pozioni, unguenti, amuleti, clisteri, esorcismo, magia, spiritualismo, magnetismo, galvanismo, regimi dietetici, chirurgici e le terapie fisiche, morali e comportamentali sono state… Continua a leggere Breve storia della moderna terapia medica dell’epilessia

Breve storia del valproato

BREVE STORIA DEL VALPROATO Il Valproato e il suo acido valproico, sodio valproato e valproato semisodico sono farmaci usati principalmente per trattare l’epilessia e il disturbo bipolare e per prevenire l’emicrania. L’acido valproico venne sintetizzato per la prima volta nel 1882 dal chimico Beverly S. Burton come analogo dell’acido valerico che si trova comunemente nella… Continua a leggere Breve storia del valproato

Il parkinsonismo descritto dall’autore di ‘Risvegli’

IL PARKINSONISMO DESCRITTO DALL’AUTORE DI ‘RISVEGLI‘ Nel 1817, il medico londinese James Parkinson pubblicò il suo famoso “Essay on the Shaking Palsy” [Saggio sulla Paralisi Agitante], nel quale descriveva, con vivezza ed una capacità di penetrazione che non sono mai state superate, quella condizione morbosa frequente, importante e singolare che oggi è conosciuta come Morbo di Parkinson.… Continua a leggere Il parkinsonismo descritto dall’autore di ‘Risvegli’

Sull’Encefalite Letargica o ‘Malattia del Sonno’

Sull’Encefalite Letargica o ‘Malattia del Sonno’ Durante l’inverno del 1916-17, comparve all’improvviso, a Vienna ed in altre città, una malattia “nuova” che nei successivi tre anni dilagò rapidamente in tutto il mondo. Le sue manifestazioni erano così svariate che non si trovavano due pazienti che presentassero esattamente lo stesso quadro clinico, erano così strane da… Continua a leggere Sull’Encefalite Letargica o ‘Malattia del Sonno’

Santiago Ramon Y Cajal ed il “Metodo Golgi”

SANTIAGO RAMON Y CAJAL ED IL METODO GOLGI Nel 1873 Camillo Golgi (1843-1926) scoprì che il nitrato d’argento e il bicromato di potassio fissavano insieme particelle di cromato d’argento alle membrane delle cellule nervose. Ciò rendeva possibile la visione diretta dei neuroni su un campo giallo.  Il metodo di Golgi di colorare i neuroni permise… Continua a leggere Santiago Ramon Y Cajal ed il “Metodo Golgi”

Uno dei padri della fisiologia: Albrecht von Haller

UNO DEI PADRI DELLA FISIOLOGIA: Albrecht von Haller Lo scienziato svizzero Albrecht von Haller (1708-1777), pupillo del grande scienziato olandese Herman Boerhaave, è spesso considerato il padre della “fisiologia sperimentale”. Haller analizzò l’irritabilità del muscolo (cioè la capacità di contrarsi) e la sensibilità dei nervi, studiando i tempi di circolazione e l’azione automatica del cuore. Egli… Continua a leggere Uno dei padri della fisiologia: Albrecht von Haller