Il Rinascimento

I protagonisti della medicina da Vesalio al Settecento

Una farmacia del Rinascimento

UNA FARMACIA DEL RINASCIMENTO Gli affreschi rinascimentali del castello di Issogne, in Valle d’Aosta, mostrano diversi scorci di vita di quel periodo. In particolare, la bottega del farmacista ci mostra come poteva presentarsi questo particolare luogo dedito alla produzione e vendita di cure per le diverse patologie. Sui vari scaffali in alto a sinistra pare notare un’arto inferiore ed… Continua a leggere Una farmacia del Rinascimento

Anatomia e Rinascimento: Gabriele Falloppio

ANATOMIA E RINASCIMENTO: GABRIELE FALLOPPIO Il cinquecento italiano è stato il grande momento della Rinascita (o forse si dovrebbe parlare semplicemente della nascita) dell’anatomia del corpo umano. Stimolati dall’arte e dal diritto, gli anatomisti di tutta Europa, ma principalmente quella della penisola italica, e soprattutto coloro che lavoravano alle Università di Padova e Bologna, hanno dato un… Continua a leggere Anatomia e Rinascimento: Gabriele Falloppio

Leonardo Botallo, uno dei maestri dell’anatomia rinascimentale

LEONARDO BOTALLO, UNO DEI MAESTRI DELL’ANATOMIA RINASCIMENTALE Leonardo Botallo nacque ad Asti nel 1530 (Secondo altre fonti nacque tra il 1515 ed il 1519). Frequentò l’ateneo di Pavia e fu discepolo di Giovan Battista Carcano, del Frisimella, del Trincavella e del Ticinese, con il quale conseguì la laurea in Medicina; contemporaneamente seguì le lezioni che Gabriele… Continua a leggere Leonardo Botallo, uno dei maestri dell’anatomia rinascimentale

Uno dei padri dell’anatomia: Valverde de Amusco

UNO DEI PADRI DELL’ANATOMIA: VALVERDE DE AMUSCO Juan Valverde de Amusco nacque in Spagna nel 1525 circa e studiò Medicina a Padova e Roma sotto Realdo Colombo e Bartolomeo Eustachio. Egli pubblicò molti lavori di anatomia, incluso il “De animi et corporis sanitate tuenda libellus” (1552). Il più famoso lavoro di Valverde fu la “Storia… Continua a leggere Uno dei padri dell’anatomia: Valverde de Amusco

La formazione del feto vista da Adriano Spigelio

LA FORMAZIONE DEL FETO VISTA DA ADRIANO SPIGELIO La sua formazione avvenne dapprima all’Università di Lovanio e poi a Padova. Allievo di Girolamo Fabrici d’Acquapendente e di Giulio Casseri, dal 1605 Adriano Spigelio divenne professore di anatomia all’Università di Padova. Abile anche come chirurgo, egli eseguì molteplici trapanazioni craniche, descrisse l’ernia che porta il suo nome e ideò una… Continua a leggere La formazione del feto vista da Adriano Spigelio

Le prime immagini anatomiche in multistrato

PRIME IMMAGINI ANATOMICHE IN ‘3D’ Le prime immagini anatomiche multistrato furono prodotte a Strasburgo nel 1538 dall’artista, poeta ed autore medico del periodo della Riforma Protestante, Heinrich Vogtherr il vecchio (1490-1556).  Suo padre, Conrad, era un oculista e chirurgo. L’addestramento artistico di Vogtherr sembra aver avuto luogo ad Augusta. Si crede che nel 1506-1509 studiò sotto Hans Burgkmair. I suoi… Continua a leggere Le prime immagini anatomiche in multistrato

Bartolomeo Eustachio, un pioniere dell’Anatomia

BARTOLOMEO EUSTACHIO PIONIERE DELL’ANATOMIA Il marchigiano Bartolomeo Eustachio (1510-1574) fu uno dei più prolifici anatomisti del secolo. Egli ebbe la fortuna scientifica di ricevere numerosi corpi da dissezionare, in gran parte di soggetti giovani, che riceveva da due ospedali romani, il Laterano e la Consolazione. Nelle sue tavole sul Cervello descrisse i talami ottici, i… Continua a leggere Bartolomeo Eustachio, un pioniere dell’Anatomia

Thomas Willis, un pioniere dell’anatomia, della fisiologia e della neurologia

Thomas Willis, un pioniere dell’anatomia, della fisiologia e della neurologia Thomas Willis (27 gennaio 1621 – 11 novembre 1675) è stato un medico inglese che ha svolto un ruolo importante nella storia dell’anatomia, della neurologia e della psichiatria. Egli si laureò ad Oxford nel 162 e fu un membro fondatore della Royal Society. Uno dei… Continua a leggere Thomas Willis, un pioniere dell’anatomia, della fisiologia e della neurologia

Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento

Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento Costanzo Varolio (latinizzato in Constantius Varolius; Bologna, 1543 – Roma, 1575) è stato un anatomista italiano e uno dei medici personali del papa Gregorio XIII. Fu un allievo dell’anatomista Giulio Cesare Aranzi, a sua volta allievo di Vesalio. Ricevette il dottorato in Medicina nel 1567. Nel 1569 il senato dell’Università di Bologna creò per lui una cattedra straordinaria in chirurgia, con la responsabilità di insegnare anche anatomia. Una… Continua a leggere Costanzo Varolio, uno dei grandi anatomisti italiani del Cinquecento

Uno dei padri dell’embriologia: Giulio Cesare Aranzio

UNO DEI PADRI DELL’EMBRIOLOGIA: Giulio Cesare Aranzio Giulio Cesare Aranzio nacque a Bologna, probabilmente nel 1530, e si adottorò, il 20 maggio 1556 in Filosofia e Medicina presso lo Studio petroniano, dove era stato allievo del chirurgo Bartolomeo Maggi, archiatra del pontefice Giulio III e suo zio materno. L’opera dell’Aranzio viene a inserirsi nella fioritura… Continua a leggere Uno dei padri dell’embriologia: Giulio Cesare Aranzio