Gennaio 2018

Ugo Cerletti e l’elettroshock

UNA DELLE INVENZIONI AL CONTEMPO PIU’ INUTILI E FAMOSE DEGLI SCIENZIATI ITALIANI DEL NOVECENTO: UGO CERLETTI E LA ‘TERAPIA CONVULSIVANTE ELETTRICA’ (TEC), CHIAMATA COMUNEMENTE ELETTROSHOCK.   Ugo Cerletti (1877-1963) era figlio di Giovanni Battista Cerletti, illustre enologo di Chiavenna stabilitosi a Conegliano per dirigere la locale Scuola Enologica. Nel 1895 dopo aver conseguito il diploma… Continua a leggere Ugo Cerletti e l’elettroshock

Pulmotor, Il primo respiratore portatile

IL PRIMO RESPIRATORE PORTATILE: PULMOTOR DRAEGER Il respiratore portatile Pulmotor (la cui etichetta combinava i nomi latini “pulmo”, cioè polmone, e “motor”, cioè movimento) fu introdotto dalla compagnia tedesca Draeger nel 1907. Il Pulmotor fu il primo respiratore artificiale che poteva somministrare automaticamente gas e/o aria a specifici volumi. Esso era stato congegnato per la rianimazione… Continua a leggere Pulmotor, Il primo respiratore portatile

La pratica del salasso nell’antichità

LA PRATICA DEL SALASSO NELL’ANTICHITà Il salasso è una delle più antiche pratiche mediche, essendo stato praticato in diversi popoli antichi, tra cui gli abitanti della Mesopotamia, gli Egizi, i Greci, i Maya, e gli Aztechi. In Grecia, il salasso era in uso nel periodo di Ippocrate, che cita il salasso ma che in generale… Continua a leggere La pratica del salasso nell’antichità

La Legionella entra in campo

LA LEGIONELLA ENTRA IN CAMPO Due articoli pubblicati il primo dicembre 1977 sul NEJM (New England Journal of Medicine) esplorarono la causa ed il serbatoio della “Malattia dei Legionari” che aveva colpito molte persone all’Hotel Bellevue Stratford di Philadelphia nel luglio 1976 durante una convention dell’American Legion. I sintomi della legionella includevano una polmonite con… Continua a leggere La Legionella entra in campo

Uno dei grandi anatomisti scozzesi: John Lizars

UNO DEI GRANDI ANATOMISTI SCOZZESI: JOHN LIZARS Il dr John Lizars (1792– 1860) fu un chirurgo, anatomista ed autore di testi medici scozzese. Egli fu professore di Chirurgia alla “Royal College of Surgeons of Edinburgh” e chirurgo senior alla “Royal Infirmary of Edinburgh“. Lizars eseguì la prima ovariotomia in Scozia nel 1825. Uno dei suoi… Continua a leggere Uno dei grandi anatomisti scozzesi: John Lizars

L’Homunculus di Penfield: una nota sulla cartografia cerebrale

L’HOMUNCULUS SOMATOSENSITIVO HA DA POCO COMPIUTO 80 ANNI   Nel 1937, il neurochiurugo canadese Wilder Penfield e Boldrey pubblicarono un documento di eccezionale importanza (“Somatic motor and sensorv representation in the cerebral cortex of man as studied by electrical stimulation“) sulla rivista Brain. I due descrissero il loro lavoro sugli effetti della stimolazione della corteccia… Continua a leggere L’Homunculus di Penfield: una nota sulla cartografia cerebrale

Kurt Semm, l’inventore dell’appendicectomia in laparoscopia

UNA LEGGENDA DELLA CHIRURGIA: KURT SEMM, L’INVENTORE DELL’APPENDICECTOMIA IN LAPAROSCOPIA “La laparoscopia è stata sviluppata dal tedesco Kalk nel 1929 come procedura di routine in medicina interna per la diagnosi delle malattie del fegato. L’aria veniva insufflata per creare il pneumoperitoneo ed una lampada elettrica veniva posta all’estremità del laparoscopio per fornire l’illuminazione della cavità… Continua a leggere Kurt Semm, l’inventore dell’appendicectomia in laparoscopia

Ivan Magill, uno dei padri della moderna anestesiologia

“HEY MAGGI, VUOI SMETTERLA DI ANESTETIZZARE ANCHE ME!?”   Fino ai primi decenni del novecento l’anestesiologia non era ancora una specializzazione vera e propria e la somministrazione dell’anestetico avveniva per lo più attraverso inalazione con maschere facciali. Subito dopo la Prima Guerra Mondiale, il giovane medico nord-irlandese Ivan Magill (1888-1986) si trovò a lavorare in… Continua a leggere Ivan Magill, uno dei padri della moderna anestesiologia

Il laringoscopio di Magill

IL LARINGOSCOPIO DI MAGILL   Gli anestesisti britannici Ivan W. Magill (1888-1986) e Stanley Rowbotham (1890-1979) lavorarono al Queen’s Hospital di Sidcup (Londra) sulle ferite facciali e mascellari causate da lesioni in battaglia nella prima guerra mondiale. Insieme hanno sviluppato nuovi metodi anestesiologici necessari per questi difficili casi di chirurgia plastica. Tra i pezzi di… Continua a leggere Il laringoscopio di Magill