Cardiologia

L’Hyman Otor: defibrillatore o pace-maker?

“HYMAN OTOR”: DEFIBRILLATORE O PACE-MAKER? Albert S. Hyman (1893-1972), un cardiologo di New York, insieme a suo fratello Carlo Hyman, un ingegnere elettronico, costruirono nel 1930-1932 un congegno elettro-meccanico che è stato uno dei primi pacemaker artificiali. Il dispositivo è stato, a quanto risulta, testato su animali ed almeno in un esperimento su di un… Continua a leggere L’Hyman Otor: defibrillatore o pace-maker?

I dispositivi di assistenza ventricolare (VAD)

I DISPOSITIVI DI ASSISTENZA VENTRICOLARE (VAD) I VAD non sono dei cuori artificiali che sostituiscono l’organo nella sua intera funzione, ma degli strumenti utilizzati per migliorare la funzione di pompa del singolo ventricolo sinistro (LVAD), del singolo ventricolo (RVAD) o di entrambi i ventricoli (BiVAD) in quei pazienti affetti da grave insufficienza cardiaca che non… Continua a leggere I dispositivi di assistenza ventricolare (VAD)

Il fascio di His, Paladino, Kento o Gaskell?

FASCIO DI HIS, PALADINO, KENT O GASKELL? IL GIUDIZIO DEL PROF. ACIERNO Una certa controversia sorse riguardo alla priorità della scoperta del fascio atrio-ventricolare. Altri tre uomini, oltre His, sono coinvolti nella disputa. Essi sono gli inglesi Kent e Gaskell, e l’italiano Paladino. Il cardiologo svizzero Wilhelm His junior (1863-1934) non fu il solo a… Continua a leggere Il fascio di His, Paladino, Kento o Gaskell?

Adrian Kantrowitz, un pioniere a tutto tondo della cardiochirurgia

Adrian Kantrowitz, un pioniere a tutto tondo della cardiochirurgia Adrian Kantrowitz nacque a New York City il 4 ottobre 1918. Egli si diplomò alla “New York University” in matematica nel 1940. Successivamente frequentò il “Long Island College of Medicine” (ora SUNY Downstate Medical Center) e conseguì la laurea in Medicina nel 1943 come parte di… Continua a leggere Adrian Kantrowitz, un pioniere a tutto tondo della cardiochirurgia

Breve cronistoria del monitoraggio cardiaco in anestesia

breve cronistoria del MONITORAGGIO CARDIACO IN ANESTESIA La prima documentazione elettrocardiografica di aritmie cardiache verificatesi durante o immediatamente dopo anestesia con etere furono i report di J. D. Heard ed A. E. Strauss nel 1918 e Sam A. Levine nel 1920. Due anni dopo, Levine in collaborazione con Lennox e Graves dimostrò la praticabilità del monitoraggio… Continua a leggere Breve cronistoria del monitoraggio cardiaco in anestesia

La nascita dell’ecocardiografia

la NASCITA DELL’ECOCARDIOGRAFIA I rilevatori oceanici ultrasonici dei fondi marini furono sviluppati nel corso della seconda guerra mondiale e furono utili nel tracciare la rotta degli ubiquitari sottomarini tedeschi. Il principio attirò l’attenzione del dr Inge Edler (1911-2001) riguardo alla sua potenziale applicazione nella visualizzazione delle strutture cardiache. Egli era già consapevole del suo uso nel… Continua a leggere La nascita dell’ecocardiografia

La scoperta del ruolo del colesterolo nella patogenesi dell’aterosclerosi

IL RUOLO DEL COLESTEROLO NELLA PATOGENESI DELL’ATEROSCLEROSI: UNA DELLA PIU’ GRANDI SCOPERTE DELLA MEDICINA Oggi si studia la possibilità di utilizzare nanoparticelle per combattere l’aterosclerosi, uno dei fenomeni naturali più importanti nella genesi di tante forme di danno d’organo. Eppure l’individuazione di tale fenomeno ha poco più di un secolo. Il 1908 marca l’inizio dell’era… Continua a leggere La scoperta del ruolo del colesterolo nella patogenesi dell’aterosclerosi

La Sindrome di Wolff-Parkinson-White

SINDROME DI WOLFF-PARKINSON-WHITE La sindrome di Wolff-Parkinson-White è l’eponimo di quella malattia che si manifesta con la preeccitazione. Louis Wolff (1898- 1972) era un assistente di Paul Dudley White (1886-1973) ad Harvard, e fu lui a seguire il primo paziente su richiesta del suo mentore. Sir John Parkinson (1885-1976) fu il solo europeo che si… Continua a leggere La Sindrome di Wolff-Parkinson-White

William Harvey, il genio inglese della Fisiologia ‘allevato’ in Italia

William Harvey, il genio inglese della Fisiologia ‘allevato’ in Italia William Harvey vide per la prima volta la luce del giorno l’1 aprile 1578 in una cittadina di pescatori di Folkstone. Suo padre era figlio di un agricoltore e proprietario terriero che in seguito si arricchì grazie al commercio. Egli godette fin da subito degli… Continua a leggere William Harvey, il genio inglese della Fisiologia ‘allevato’ in Italia

Uno dei pionieri dell’angiografia cardiaca: Arrigo Montanari

UNO DEI PIONIERI DELL’ANGIOGRAFIA CARDIACA: ARRIGO MONTANARI Il nome di Arrigo Montanari (1892-1971) rimane essenzialmente legato alle ricerche sul cateterismo dei vasi sanguigni che egli condusse nella Clinica medica di Firenze. Già nel 1881 A. Chauveau e É.-J. Marey avevano ideato delle sonde rigide di metallo che, introdotte nel cavallo vivente attraverso i grandi vasi… Continua a leggere Uno dei pionieri dell’angiografia cardiaca: Arrigo Montanari