Malattie Infettive

Breve descrizione della peste di Giustiniano

BREVE DESCRIZIONE DELLA PESTE DI GIUSTINIANO Ella si manifestò dapprima in oriente nel 541. Trasse origini secondo alcuni dall’Etiopia … e di dove si propagò ben presto per la Palestina e le altre regioni ancora. Ella attaccò tutti senza riguardo d’età, sesso o maniera di vivere; e regnò con la stessa violenza in ogni clima. … In… Continua a leggere Breve descrizione della peste di Giustiniano

I ‘club dei senza naso’

I ‘CLUB DEI SENZA NASO’ Prima della scoperta della penicillina, la sifilide era una malattia incurabile. Le vittime spesso sviluppavano il cosiddetto “naso a sella” (detto ‘saddle nose‘ in lingua inglese), una deformità fisica che si verifica quando la punta del naso viene scavata verso il viso a causa dell’erosione della cartilagine nasale. Questa deformità… Continua a leggere I ‘club dei senza naso’

Agosto 1918: La spagnola sbarca negli USA

Agosto 1918: LA SPAGNOLA sbarca NEGLI USA  Il 27 agosto 1918 l’Influenza spagnola, chiamata anche la Grande Influenza, arriva negli USA sbarcando dal porto di Boston. La pandemia che aveva avuto un primo picco in Spagna a febbraio di quell’anno, ne ebbe un secondo negli USA nella seconda parte dell’anno, arrivando a causare milioni di… Continua a leggere Agosto 1918: La spagnola sbarca negli USA

Trattamento della ‘tosse convulsiva’ nell’ottocento

COSI’ SI “SCONFIGGEVA” LA TOSSE CONVULSIVA POCHI DECENNI PRIMA CHE GLI SCIENZIATI SCOPRISSERO VIRUS E BATTERI E SVILUPPASSERO VACCINI ED ANTIBIOTICI. “Nella epidemia di tosse convulsiva osservata nel 1831- 1833- 1837 venne generalmente notato lo sviluppo ed il seguente andamento progressivo. Da principio era un torpore generale delle membra ed un languore di forze che… Continua a leggere Trattamento della ‘tosse convulsiva’ nell’ottocento

Sulla tosse convulsiva o coqueluche (o difterite)

SULLA TOSSE CONVULSIVA O COQUELUCHE (O DIFTERITE) “Fra le malattie più diligentemente osservate e riguardate quasi per nuove nel secolo XVI si annovera anche la tosse convulsiva. Nel 1510 ricomparve in Francia accompagnata da cefalee, cardialgie, da lombaggini, da febbre acuta, da delirio, non che da una certa avversione a qualsivoglia cibo animale. Gli atrocissimi dolori di testa… Continua a leggere Sulla tosse convulsiva o coqueluche (o difterite)

Sulla possibile origine della sifilide in Europa

SULLA POSSIBILE ORIGINE DELLA SIFILIDE (LUE VENEREA) IN EUROPA Stando alla più accettata credenza, la Lue Venerea sarebbe comparsa in Europa la prima volta il 4 marzo 1493, giorno in cui Cristoforo Colombo, reduce dal Nuovo Mondo da lui scoperto, toccava i lidi di Spagna, poichè i primi europei a contaminarsi furono le ciurme e i soldati… Continua a leggere Sulla possibile origine della sifilide in Europa

La breve fortuna del guaiaco nella terapia della sifilide

LA BREVE FORTUNA DEL GUAIACO NELla TERAPIA DELLA SIFILIDE “Dei tanti farmaci provati [nella cura della Sifilide], quelli che più si ottennero in voga e celebrità furono il Guajaco ed il Mercurio; più tardi venne decantata la Sarsapiglia. Il Guajaco, albero connaturato al suolo della Giamaica e del Brasile, detto con altri nomi Legno Santo e Indiano, venne… Continua a leggere La breve fortuna del guaiaco nella terapia della sifilide

Trattamento dello scolo nella Bibbia e nel XVI secolo

DALLA BLENORRAGIA (GONORREA) ALLA SIFILIDE: TRATTAMENTI DELLO SCOLO NELLA BIBBIA E NEL XVI SECOLO bibbia 1 Il Signore disse ancora a Mosè e ad Aronne: 2 «Parlate agli Israeliti e riferite loro: Se un uomo soffre di gonorrea nella sua carne, la sua gonorrea è immonda. 3 Questa è la condizione d’immondezza per la gonorrea: sia che… Continua a leggere Trattamento dello scolo nella Bibbia e nel XVI secolo

Intubazione nella difterite a fine ottocento

INTUBAZIONE NELLA DIFTERITE A FINE OTTOCENTO “Dopo che il tubo è stato introdotto, il paziente di solito sperimenta un sollievo totale e generalmente cade in un sonno tranquillo e rinfrescante. Se tuttavia la membrana [della difterite] si è estesa nei bronchi, seguirà solo un sollievo parziale. Tra i bambini, tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi… Continua a leggere Intubazione nella difterite a fine ottocento

Le antitossine equine contro il flagello dell’infanzia

LE ANTITOSSINE EQUINE CONTRO IL FLAGELLO DELL’INFANZIA La difterite era conosciuta come il “flagello dell’infanzia“. La malattia batterica era particolarmente pericolosa per i bambini piccoli e spesso si diffondeva rapidamente attraverso le scuole. L’infezione funziona in modo terrificante, avvelenando contemporaneamente la vittima e soffocandola lentamente, mentre i batteri crescono in una spessa pellicola nella gola.… Continua a leggere Le antitossine equine contro il flagello dell’infanzia