endocrinologia

Un caso storico di Polimastia

UN CASO STORICO DI POLIMASTIA (o mammella sovrannumeraria) Comunicato all’Accademia delle Scienze nella seduta del 5 giugno 1827 (fatta dal dr Robert, di Marsiglia) “Questa donna, oltre a due mammelle posizionate come sono nello stato normale, ne aveva una terza situata nell’inguine sotto la coscia sinistra. Ella è nata da una madre che possedeva anche… Continua a leggere Un caso storico di Polimastia

Theodor Kocher, un pioniere della moderna chirurgia

LO SVIZZERO EMIL THEODOR KOCHER, UN PIONIERE DELLA CHIRURGIA MODERNA Non è chiaro se Theodor Kocher (1841-1917) conobbe direttamente Joseph Lister, pioniere dell’asepsi in chirurgia, ma egli vi intrattenne sicuramente una corrispondenza. Kocher aveva riconosciuto fin da subito l’importanza delle tecniche asettiche e le introdusse ai suoi colleghi. Kocher contribuì significativamente al campo della neurochirurgia,… Continua a leggere Theodor Kocher, un pioniere della moderna chirurgia

George Oliver e la scoperta degli effetti dell’adrenalina

LA SCOPERTA DEGLI EFFETTI DELL’ADRENALINA In questo breve racconto il professore Henry Dale (premio Nobel per la Medicina nel 1936) descrive alcuni esperimenti eseguiti dai dottori George Oliver (1845-1915) ed Edward Albert Sharpey-Schafer (1850-1935) presso la University College di Londra nel corso del 1894. Questi esperimenti sono rimarchevoli e costituiscono una pietra miliare della Fisiologia… Continua a leggere George Oliver e la scoperta degli effetti dell’adrenalina

Prime correlazioni tra tireotossicosi ed aritmia cardiaca

PRIMO APPROCCIO STORICO TRA TIREOTOSSICOSI ED ARITMIA CARDIACA “C’è una malattia che io ho incontrato in cinque casi, che coincide con quella che sembra essere la cardiomegalia, e rispetto alla quale, per quanto ne so io, nessun scritto medico ha ravvisato tale collegamento. La malattia cui alludo è l’ingrossamento della ghiandola tiroidea. Il primo caso… Continua a leggere Prime correlazioni tra tireotossicosi ed aritmia cardiaca

Prime descrizioni del Morbo Bronzino

PRIME DESCRIZIONI DEL MORBO BRONZINO La storia della ‘Malattia di Addison‘, detto anche Morbo Bronzino, inizia con la prima descrizione delle ghiandole surrenali da parte di Eustachio nel 1714. Thomas Addison (1793-1860) scrisse un breve articolo sul ‘London Medical Gazette‘ (1849): ‘Anaemia—disease of the suprarenal capsules in which the disease is not distinctly separated from… Continua a leggere Prime descrizioni del Morbo Bronzino

Gli esordi della insulinoterapia: il dr Geyelin

FOTO DAVVERO FONDAMENTALI NELLA STORIA DEL DIABETE INSULINO-DIPENDENTE GIUNGONO DAL 1922 dal dr Geyelin   Siamo agli inizi degli anni venti del novecento: la storia dei bambini diabetici cambia positivamente in maniera drammatica. Prima di allora il progresso rapido verso gli stadi del coma diabetico era solo lievemente rallentato da rimedi dietetici. L’evoluzione era impietosa:… Continua a leggere Gli esordi della insulinoterapia: il dr Geyelin

Breve storia dell’emoglobina glicata

BREVE STORIA DELL’EMOGLOBINA GLICATA cos’è l’emoglobina glicata Nel normale arco di vita di 120 giorni dei globuli rossi, le molecole di glucosio reagiscono con l’emoglobina formando emoglobina glicata (HbA1c). In individui diabetici che hanno scarso controllo della glicemia, la quantità della emoglobina glicata che si forma è molto più elevata che nei soggetti sani o… Continua a leggere Breve storia dell’emoglobina glicata

La Triade di Whipple

LA TRIADE DI WHIPPLE La Triade di Whipple è una criterio diagnostico e indica particolari sintomi legati all’ipoglicemia derivanti da una precisa condizione patologica di iperproduzione dell’ormone insulina. La Triade è indicata in varie versioni, ma le condizioni essenziali sono: 1) sintomi noti o che possono essere causati dall’ipoglicemia, specialmente dopo il digiuno o l’esercizio… Continua a leggere La Triade di Whipple

Breve storia dell’eritropoietina

Breve storia dell’eritropoietina Nel 1905, Paul Carnot, un professore di dell’Università di Parigi, e la sua assistente, Clotilde Deflandre, proposero l’idea di prodotti che regolano la produzione dei globuli rossi. Dopo aver condotto esperimenti su conigli sottoposti a salassi, Carnot e Deflandre attribuirono l’incremento dei globuli rossi ad un fattore chiamato “emopoietina” [1]. In Finlandia, Eva Bonsdorff ed Eeva Jalavisto continuarono… Continua a leggere Breve storia dell’eritropoietina

Una delle prime descrizioni del Gozzo Tireotossico?

UNA DELLE PRIME DESCRIZIONI DEL GOZZO TIREOTOSSICO?   “Ad un Giovane Spagnolo dopo tre anni di permanenza in questa città sopraggiunse un tumore nell’anterior parte del collo, il quale nel decorso di quattro mesi si aumentò ad una mole considerabile in guisa che gli occupava l’anteriore, e le parti laterali del collo. Restò sotto la… Continua a leggere Una delle prime descrizioni del Gozzo Tireotossico?