Un caso storico di Polimastia

UN CASO STORICO DI POLIMASTIA (o mammella sovrannumeraria)

Comunicato all’Accademia delle Scienze nella seduta del 5 giugno 1827 (fatta dal dr Robert, di Marsiglia)

“Questa donna, oltre a due mammelle posizionate come sono nello stato normale, ne aveva una terza situata nell’inguine sotto la coscia sinistra. Ella è nata da una madre
che possedeva anche lei 3 mammelle, ma tutte e 3 sul petto.
Il dr Robert aggiunge che la mammella inguinale era usata per allattare al seno diversi bambini, uno dei quali è stato svezzato a 33 mesi; questo organo aveva la stessa anatomia delle mammelle pettorali. 
I dottori Chaussier e Magendie, nominati commissari, hanno fatto, in una seduta successiva, una relazione in cui affermano di non poter verificare da sè questo fatto unico negli annali della scienza, e si limitano a leggere di fronte all’Accademia l’osservazione del dr Robert, proponendo di ringraziarlo per la sua comunicazione.”

[La litografia, del 1827, mostra la donna, la signora Therese Ventre, di Marsiglia, mentre allatta contemporaneamente dalla mammella pettorale sinistra e da quella sovrannumeraria della coscia, anche se non dal lato inguinale.]


fonti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.