Il Novecento

Secondo novecento: la televisione entra in sala operatoria

SECONDO NOVECENTO: LA TELEVISIONE ENTRA IN SALA OPERATORIA E POI LA SALA OPERATORIA ENTRA IN TELEVISIONE Nella foto le telecamere riprendono un’intervento all’interno di un ospedale chirugico da campo statunitense. Il team della foto era chiamato MASH, acronimo di Mobile Army Surgical Hospital, ed operò durante la guerra in Corea negli anni cinquanta del novecento.… Continua a leggere Secondo novecento: la televisione entra in sala operatoria

Dal cadavere alla paziente: il racconto del primo intervento di trapianto di un organo da umano ad umano

DAL CADAVERE ALLA PAZIENTE: IL RACCONTO DELLA PRIMO INTERVENTO DI TRAPIANTO DA UMANO AD UMANO. L’operazione fu eseguita il 3 aprile 1933 dal chirurgo ucraino   Yurii Voronoy (1895-1961) ed il suo team (vedi nella foto). Il rene di un paziente morto per trauma cranico da 6 ore fu innestato nella coscia di una donna che aveva tentato il suicidio… Continua a leggere Dal cadavere alla paziente: il racconto del primo intervento di trapianto di un organo da umano ad umano

La produzione dell’insulina negli anni quaranta del novecento

LA PRODUZIONE DELL’INSULINA NEGLI ANNI ’40 DEL NOVECENTO Nella foto un set di insulina creato dalla compagnia farmaceutica Eli Lilly negli anni ’40 che mostra, anche con foto, le varie fasi della preparazione. L’insulina, ricordiamo, era stata isolata da ricercatori canadesi (Banting e Best) all’inizio degli anni ’20 del novecento. Essi collaborarono con la compagnia americana… Continua a leggere La produzione dell’insulina negli anni quaranta del novecento

Un pioniere dello stent coronarico

UN PIONIERE DELLO STENT CORONARICO “Nel 1978 i chirurghi consideravano l’angioplastica coronarica un grande errore” [U. Sigwart] Ulrich Sigwart (nato il 9 marzo 1941 in Germania) è un cardiologo noto per il suo ruolo pioneristico nella concezione e nell’uso clinico degli stent vascolari. Egli ha anche introdotto un intervento non chirurgico per il trattamento della… Continua a leggere Un pioniere dello stent coronarico

Breve storia della scoperta del virus della mononucleosi

BREVE STORIA DELLA SCOPERTA DEL VIRUS DELLA MONONUCLEOSI Il virus della mononucleosi, chiamato di Epstein-Barr, prende il nome da Michael Anthony Epstein, professore emerito all’Università di Bristol, ed Yvonne Barr, dottoressa dell’Università di Londra, che insieme scoprirono e, nel 1964, pubblicarono un articolo sull’esistenza del virus. Nel 1961, M. A. Epstein, patologo ed esperto microscopista… Continua a leggere Breve storia della scoperta del virus della mononucleosi

Il pallone AMBU ed il suo inventore: Henning Ruben

IL PALLONE ‘AMBU’ ED IL SUO INVENTORE: Henning Ruben Nel 1954, una carenza di forniture di ossigeno negli ospedali danesi spinse il dott. Henning Ruben ad inventare il primo pallone rianimatore auto-espansibile, la Air Mask Bag Unit (“AMBU“). Originariamente costruito su un telaio di raggi di bicicletta, il pallone riprende forma dopo ogni compressione, si… Continua a leggere Il pallone AMBU ed il suo inventore: Henning Ruben

Renè Favaloro, il padre del bypass aorto-coronarico

Renè Favaloro, IL PADRE DEL BYPASS AORTO-CORONARICO Nel maggio 1967 il chirurgo argentino Renè Favaloro eseguì la sua prima operazione sull’arteria coronarica. Egli usò un auto-innesto di vena safena per rimpiazzare un segmento stenotico di arteria coronarica destra. Nella parte finale dello stesso anno iniziò ad usare la vena safena con un canale bypassante. Nei suoi… Continua a leggere Renè Favaloro, il padre del bypass aorto-coronarico

Mason Sones e la prima coronarografia

MASON SONES E LA PRIMA CORONAROGRAFIA Mason Sones (1918-1985), un medico della Cleveland Clinic, sviluppò l’arteriografia selettiva coronarica alla fine degli anni ’50 del novecento. Mentre stava eseguendo degli esami aortografici in pazienti affetti da malattia valvolare reumatica, Sones scoprì che alcune iniezioni del mezzo di contrasto riempivano in maniera preferenziale un’arteria coronarica senza determinare danni… Continua a leggere Mason Sones e la prima coronarografia

Un padre della ginecologia italiana: Luigi Maria Bossi

UN PADRE DELLA GINECOLOGIA ITALIANA: LUIGI MARIA BOSSI Immagine di una gravidanza tubarica tratta dal ‘Manuale di Ostetricia’, seconda edizione, 1913, del professore Luigi Maria Bossi, Direttore dell’Istituto di Ostetricia e Ginecologia di Genova. Il prof. Bossi, nato a Malnate, in provincia di Varese nel 1859, morì a Milano il 1° febbraio 1919 assassinato dal… Continua a leggere Un padre della ginecologia italiana: Luigi Maria Bossi

I primi testi di elettrocardiografia

I primi testi di elettrocardiografia La prima monografia sull’elettrocardiografia clinica fu un breve pamphlet di 37 pagine scritto da Alexander Samojloff, intitolato Elektrokardiogramme. Esso comparve nel 1909, e sorprendentemente non era nota ai medici occidentali anche se scritta in tedesco e pubblicata da un editore tedesco di chiara fama. Samojloff era un fisiologo russo che,… Continua a leggere I primi testi di elettrocardiografia