Medioevo

Diagramma medievale del cervello umano

Diagramma medievale del cervello umano Diagramma del cervello umano che illustra le cinque facoltà del pensiero: “senso comune” (l’etimologia dell’espressione latina deriva dalla locuzione greca κοινὴ αἴσϑησις, traducibile come «sensazione comune»), immaginazione, capacità stimativa, cognizione e memoria (Biblioteca dell’Università di Cambridge MS Gg.1.1, f. 490v). Questa immagine accompagna un breve trattato intitolato “Qualiter caput hominis… Continua a leggere Diagramma medievale del cervello umano

John Arderne, un pioniere della chirurgia del basso Medioevo

John Arderne, un pioniere della chirurgia del basso Medioevo John of Arderne (1307-1392) è stato un chirurgo inglese ed uno dei primi del suo tempo a escogitare alcune cure praticabili. Egli è considerato uno dei padri della chirurgia, descritto da alcuni come il primo chirurgo inglese e da altri come il primo proctologo del paese. L’aiuto… Continua a leggere John Arderne, un pioniere della chirurgia del basso Medioevo

Medico arabo vs Medico franco raccontato dal prof. Alessandro Barbero

Medico arabo vs Medico franco raccontato dal prof. Alessandro Barbero Nella sua lezione sul rapporto tra gli occidentali europei ed i popoli incontrati durante la loro prima crociata (bizantini e turchi principalmente), ad un certo punto il prof. Alessandro Barbero racconto un episodio narrato da Usama ibn Munqidh (1095-1188), autore di una celebre cronaca autobiografica,… Continua a leggere Medico arabo vs Medico franco raccontato dal prof. Alessandro Barbero

Antonio Benivieni, un padre nobile dell’anatomia patologica

Antonio Benivieni, un padre nobile dell’anatomia patologica “Nostro intendimento, mettendo nuovamente in luce il libro del Benivieni, è stato quello di ricordare come questo Medico fiorentino liberamente ed altamente sentisse dell’Arte Salutare nel secolo in cui visse, infelicissimo per la Medicina, e come coll’aprire il primo cadaveri umani, per investigare la sede e la natura… Continua a leggere Antonio Benivieni, un padre nobile dell’anatomia patologica

I diorami dello Science Museum: Mondino de Liuzzi e la rinascita dell’anatomia

I DIORAMi DELLO “SCIENCE MUSEUM” DI LONDRA: MONDINO DE LiUZZI E LA RINASCITA DELL’ANATOMIA. Questo diorama illustra cosa potrebbe aver avuto luogo durante una dissezione nell’Università di Bologna, nel 14° secolo. Il corpo di un criminale giustiziato viene studiato da un gruppo di studenti durante una lezione di anatomia. Un inserviente attende con un secchio… Continua a leggere I diorami dello Science Museum: Mondino de Liuzzi e la rinascita dell’anatomia

Avicenna, il ‘Canone’ ed il cuore

AVICENNA, IL ‘CANONE’ ED IL CUORE Ibn Sinā, alias Abū ʿAlī al-Ḥusayn ibn ʿAbd Allāh ibn Sīnā o Pur-Sina più noto in Occidente come Avicenna (Balkh, 980 – Hamadan, giugno 1037, rappresentato nell’immagine), è stato un medico, filosofo, matematico e fisico. Egli scrisse un volume di 5 tomi intitolato Canone di Medicina (Al-Qanum fil-Tibb). Questo… Continua a leggere Avicenna, il ‘Canone’ ed il cuore

Il medioevo che non ti aspetti: le medichesse

IL MEDIOEVO CHE NON TI ASPETTI: LE “MEDICHESSE” Un aspetto interessante, anche sotto il profilo del costume e in contraddizione con il luogo comune che il Medio Evo sia stato un’età solo maschile, dove le donne erano cancellate dalla vita pubblica, è costituito, appunto, dall’importante ruolo esercitato dal gentil sesso nel nascente sistema di ospedalizzazione: le cronache… Continua a leggere Il medioevo che non ti aspetti: le medichesse

Chirurgia Medievale: la ginecomastia

CHIRURGIA MEDIEVALE: LA  GINECOMASTIA Paolo di Egina, celebre chirurgo bizantino del VII secolo dc, racconta una tecnica chirurgica estetica il cui scopo è la riduzione dell’ipertrofia mammaria mascolina (ginecomastia) puberale che può dare un “aspetto effemminato“. Questa tecnica sembra essere ben strutturata: in essa veniva pratica un’incisione sotto-mammaria seguita dall’asportazione del grasso in eccesso e dalla sutura… Continua a leggere Chirurgia Medievale: la ginecomastia

Breve descrizione della peste di Giustiniano

BREVE DESCRIZIONE DELLA PESTE DI GIUSTINIANO Ella si manifestò dapprima in oriente nel 541. Trasse origini secondo alcuni dall’Etiopia … e di dove si propagò ben presto per la Palestina e le altre regioni ancora. Ella attaccò tutti senza riguardo d’età, sesso o maniera di vivere; e regnò con la stessa violenza in ogni clima. … In… Continua a leggere Breve descrizione della peste di Giustiniano

L’anatomia nel mondo islamico-ebraico del VII secolo dc

TRA SUPERSTIZIONE E RELIGIONE: ANATOMIA ED IL MONDO ISLAMICO-EBRAICO NEL VII SECOLO D.C. L’anatomia era proibita ai mussulmani dal momento che questi credono che l’anima non abbandoni tutt’a un tratto, dopo la morte, il corpo, ma che a poco a poco passi da un membro all’altro e finalmente si concentri nel petto, donde poi svanisca. Sicchè il morto offrirebbe… Continua a leggere L’anatomia nel mondo islamico-ebraico del VII secolo dc

Pediatria nel medioevo: Aldobrandino da Siena

Pediatria nel medioevo: Aldobrandino da Siena Il trattato di Aldobrandino da Siena non presenta alcun titolo nei manoscritti, ma viene designato solitamente come ‘Régime du corps‘ secondo l’incipit del manoscritto della “Biblioteca Nazionale di Parigi” «Cy s’ensuit le livre nommé le regime du corps que fist jadiz maistre Alebrandin». Aldobrandino da Siena (… – 1296?)… Continua a leggere Pediatria nel medioevo: Aldobrandino da Siena

Monachesimo e Medicina visti dal XVIII secolo

MONACHESIMO E MEDICINA VISTI DAL XVIII SECOLO “I monaci, allevati dietro il modello degli Esseni e dei terapeuti si erano già dati alla pratica di questa scienza, e nel secolo VI la esercitavano di già quasi soli nell’oriente cristiano, come obbligo di pietà e come obbligo del loro stato religioso. Ma per questo motivo appunto trascurarono interamente lo… Continua a leggere Monachesimo e Medicina visti dal XVIII secolo

Monachesimo al femminile: Ildegarda di Bingen

MONACHESIMO AL FEMMINILE: Ildegarda di Bingen “Anche le monache si dedicarono alla medicina, quale occupazione confacente alla cristiana pietà. Fin dal secolo XII Pietro Abelardo esortò le suore del monastero del Paraclito ad occuparsi della chirurgia. La più celebre fra queste fu Ildegarda (1098-1179) abbadessa del monastero posto sul monte Ruperto presso Bingen. Dalle sue lettere, che… Continua a leggere Monachesimo al femminile: Ildegarda di Bingen

Mondino De Liuzzi: primi passi della moderna anatomia

MONDINO DE LIUZZI: PRIMI PASSI DELLA MODERNA ANATOMIA “Il pregiudizio superstizioso sull’inviolabilità dei cadaveri umani andò a poco a poco dileguandosi. Nel 1315 Mondino dei Luzzi, professore di Bologna, notomizzò per la prima volta pubblicamente due cadaveri femminili, e pubblicò immediatamente una descrizione del corpo umano, preferibile certo a tutti i libri di notomia scritti da… Continua a leggere Mondino De Liuzzi: primi passi della moderna anatomia

John of Gaddesden e la sua Rosa Anglica

JOHN OF GADDESDEN E LA SUA ROSA ANGLICA John of Gaddesden (1280?-1361), medico inglese, tra il 1305 ed il 1307 scrisse un trattato di Medicina che divenne presto famoso, il “Rosa Medicinæ“. Egli scelse il nome, disse, perché la rosa ha cinque petali, così il suo libro ha cinque parti, ed aggiunse che come la… Continua a leggere John of Gaddesden e la sua Rosa Anglica

Cos’è il ‘Wound Man’?

COS’E’ IL ‘WOUND MAN‘? Le illustrazioni divennero nel Medioevo un’importante guida anatomica per i chirurgi (o i barbieri-chirurghi) rispetto alle potenziali ferite. L’aspetto del ‘wound man‘ divenne riconoscibile anche nella cultura popolare. Esso mostrava le molteplici ferite che il corpo dell’uomo poteva ricevere a fine Medioevo – inizio Rinascimento come risultato di traumi in battaglia,… Continua a leggere Cos’è il ‘Wound Man’?

L’Ospedale del Ceppo di Pistoia: un’antichità già moderna

L’OSPEDALE DEL CEPPO DI PISTOIA: UN’ANTICHITà GIà MODERNA L’Ospedale del Ceppo di Pistoia fu fondato secondo la tradizione nel 1277. Fine a qualche anno fa è stato utilizzato come Ospedale cittadino per essere sostituito in questa funzione da un’altra struttura e trasformato in un vero e proprio Museo. Il nome, appunto di Ospedale del Ceppo,… Continua a leggere L’Ospedale del Ceppo di Pistoia: un’antichità già moderna

Alessandra Giliani, il mito della prima donna anatomista

Alessandra Giliani, il mito della prima donna anatomista Nell’immagine a lato un pseudo-ritratto di Alessandra Giliani, immaginaria prosettrice di Mondino de’ Luzzi, in una stampa tardo-quattrocentesca. Presso l’attuale numero 3 di via San Marcellino a Bologna era l’antichissima chiesa dei Santi Pietro e Marcellino. La chiesa conteneva i resti di una giovane donna all’interno di un’urna… Continua a leggere Alessandra Giliani, il mito della prima donna anatomista

Medicina Tedesca di Fine Medioevo

Manuale di iatromatematica dalla regione Germania meridionale / Svizzera St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 760 http://www.e-codices.unifr.ch/it/csg/0760/bindingA/0/Sequence-663 Il manoscritto, realizzato intorno alla metà del XV secolo in un ambiente laico nella Germania meridionale o in Svizzera, è illustrato con numerosi disegni a penna colorati. Vi vengono descritti i segni zodiacali, i pianeti, i quattro temperamenti e… Continua a leggere Medicina Tedesca di Fine Medioevo

L’Anatomia di Mansur

Mansur ibn Ilyas (1380-1422 dc) Un anatomista persiano ed il suo libro di anatomia ‘Tashrih-i Mansuri’ Manṣūr ibn Muḥammad ibn Aḥmad ibn Yūsuf Ibn Ilyās è stato un medico persiano della fine del XIV secolo e dell’inizio del XV secolo di Shiraz, Persia, comunemente noto per la sua pubblicazione dell’atlante colorato di il corpo umano,… Continua a leggere L’Anatomia di Mansur