Donne in Medicina

Una grande scienziata del novecento: Rita Levi-Montalcini

Una grande scienziata del novecento: Rita Levi-Montalcini Rita Levi-Montalcini era nata a Torino il 22 aprile 1909 da una famiglia ebrea. All’età di vent’anni si iscrisse nella facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino. Due dei suoi colleghi universitari e amici intimi, Salvador Luria e Renato Dulbecco, riceveranno il Premio Nobel per la Fisiologia o… Continua a leggere Una grande scienziata del novecento: Rita Levi-Montalcini

Margaret Allen, la prima donna ad effettuare trapianti cardiaci

Margaret Allen, la prima donna ad effettuare trapianti cardiaci La dottoressa Margaret Allen è un chirurgo cardiotoracico statunitense ed accademica presso il “Benaroya Research Institute“. È stata la prima donna a eseguire un trapianto di cuore ed è una ex presidente dell’organizzazione “United Network for Organ Sharing” (UNOS). Margaret è cresciuta a Des Moines, Iowa,… Continua a leggere Margaret Allen, la prima donna ad effettuare trapianti cardiaci

Dalla dislessia al premio Nobel per la Medicina: l’incredibile storia di Carol Greider

Dalla dislessia al premio Nobel per la Medicina: l’incredibile storia di Carol Greider “Quando ero alle scuole elementari ero considerata un’alunna con disturbi del linguaggio che non riusciva a pronunciare le parole, e quindi venni inserita in una classe correttiva. “Ricordo che venne a prendermi un insegnante di sostegno, che mi portò fuori dalla classe… Continua a leggere Dalla dislessia al premio Nobel per la Medicina: l’incredibile storia di Carol Greider

Caschi e traccianti per la PET

caschi e traccianti per la ‘PET’  Nel 1961, i chimici del “Brookhaven National Laboratory” (BNL) di New York studiarono come rilevare piccoli tumori cerebrali analizzando il decadimento del materiale radioattivo iniettato nel flusso sanguigno del paziente e assorbito dal tumore. Per aiutarli, la Divisione Strumentazione di BNL costruì diversi ordini di rivelatori e questo tipo… Continua a leggere Caschi e traccianti per la PET

Vitamina B12 ed anemia perniciosa

VITAMINA B12 ED ANEMIA PERNICIOSA La ricerca del fattore anti anemia perniciosa iniziò nel 1926 allorchè i medici statunitensi George Richards Minot e William Parry Murphy dimostrarono che il fegato di bue conteneva un fattore che produceva una remissione dei sintomi nei pazienti affetti da anemia perniciosa. Nel 1948, il lavoro di Mary Shaw Shorb (1907-1990), microbiologa… Continua a leggere Vitamina B12 ed anemia perniciosa

Una pioniera nel trattamento moderno delle ustioni: Zora Janzekovic

UNA PIONIERA NEL TRATTAMENTO MODERNO DELLE USTIONI: LA DOTTORESSA ZORA JANZEKOVIC Uno dei progressi più importanti nella cura delle ustioni moderne derivò dalla consapevolezza che la morbilità e la mortalità erano significativamente ridotte se il tessuto ustionato veniva rimosso chirurgicamente e la risultante ferita chirurgica veniva chiusa con innesti cutanei autologhi. Questa osservazione derivò dal… Continua a leggere Una pioniera nel trattamento moderno delle ustioni: Zora Janzekovic

Da gene ad embrione. La dottoressa Nüsslein-Volhard

DA GENE AD EMBRIONE. UNA DEFINIZIONE DI CREATIVITà “La creatività sta nel combinare fatti che nessun altro aveva mai collegato prima.” [Christiane Nüsslein-Volhard] Christiane Nüsslein-Volhard (nata a Magdeburgo, 20 ottobre 1942) è una biologa tedesca, vincitrice nel 1991 del “Premio Lasker per la Ricerca Medica di Base” e, nel 1995, del “Premio Nobel per la… Continua a leggere Da gene ad embrione. La dottoressa Nüsslein-Volhard

Elise l’Esperance, una paladina nella prevenzione dei tumori

Elise l’Esperance, una paladina nella prevenzione dei tumori Elise Depew Strang L’Esperance (1878–1958) è stata una patologa e medico americana, una pioniera nello stabilire un modello preventivo di cura del cancro. Essa fu una patologa nota per aver istituito cliniche di prevenzione del cancro a New York. Fondò due cliniche: la “Strang Tumor Clinic” nel… Continua a leggere Elise l’Esperance, una paladina nella prevenzione dei tumori

Dorothy Mabel Reed Mendenhall

Dorothy Mabel Reed Mendenhall Nessuno può definire la natura dell’agente causale. Sternberg ha affermato che questa è una forma particolare di tubercolosi, ma tutti gli sforzi per dimostrare i bacilli tubercolari o per reinfettare le cavie con il tessuto erano vane, a parte il primo caso della dottoressa Reed in cui c’era una coincidente infezione… Continua a leggere Dorothy Mabel Reed Mendenhall

Una delle madri della moderna biologia

UNA DELLE MADRI DELLA MODERNA BIOLOGIA Dorothy Mary Crowfoot Hodgkin è stata una biochimica e cristallografa britannica, pioniera nella tecnica di diffrazione dei raggi X e vincitrice del premio Nobel per la chimica nel 1964, «per la determinazione delle strutture di importanti sostanze biochimiche tramite l’uso di tecniche legate ai raggi X» Dopo un’iniziale passione… Continua a leggere Una delle madri della moderna biologia