Emily Shanks e le dottoresse russe

Emily Shanks e le dottoresse russe

Emily Shanks

Emily Shanks, conosciuta anche come Emiliya Yakovlevna Shanks (in russo: Эмилия Яковлевна Шанкс; 1 agosto 1857, a Mosca – 13 gennaio 1936, a Londra), fu una pittrice britannica che visse a Mosca fino allo scoppio della prima guerra mondiale. Ella è stata la prima donna ad far parte della “Russian Society for Travelling Art Exhibitions” o Peredvizhniki.

Emily Shanks nacque a Mosca, seconda figlia di James Stewart Shanks e Mary Louisa Schilling. Il padre era arrivato nella capitale russa nel 1852 dove collaborò con lo svedese Henrik Conrad Bolin per fondare la “Shanks & Bolin, Magasin Anglais” (Il Negozio Inglese di Shanks  e Bolin). Il negozio ebbe un successo finanziario e la famiglia Shanks condusse una vita agiata concedendo alle figlie il tempo e i mezzi per interagire con l’intellighenzia moscovita. Emily iniziò i suoi studi presso la Scuola di pittura, scultura e architettura di Mosca intorno al 1882, dove fu istruita da membri di spicco del Peredvizhniki: Vasily Polenov, Vladimir Makovsky e Illarion Pryanishnikov.


LE STUDENTESSE russe DI MEDICINA

Emily Shanks: “Ispezione dell’orecchio in un ospedale russo” (anni ’90 dell’ottocento)

Dal 1891 al 1915 Shanks espose con i Peredvizhniki in diciannove delle loro mostre. Allo scoppio della Grande Guerra, Emily e la maggior parte della famiglia Shanks tornarono a Londra. L’azienda di famiglia e la casa andarono perse durante la rivoluzione russa.

La sua opera intitolata “Ear Inspection in a Russian Hospital” fu dipinto negli anni novanta dell’ottocento. Il quadro, olio su tela, ha le dimensioni di 88,8 X 106,6 cm. Emily si era offerta come volontaria nel fare da interprete per un gruppo di medici britannici in visita negli ospedali russi: nel dipinto mostra studentesse di Medicina che esaminano una bambina.

Le donne iniziarono a studiato Medicina presso l’Università di Mosca dagli anni settanta dell’ottocento, in modo che i villaggi che non potevano permettersi i salari dei medici maschi potessero assumere qualcuno con una formazione medica.


RIFERIMENTI:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *