Gennaio 2018

Alcune informazioni sui trapianti in Italia (al 2014)

ALCUNE INFORMAZIONI SUI TRAPIANTI IN ITALIA (al 2014)   Nel 2014 sono stati segnalati: 2249 donatori 2703 trapianti 227 trapianti da vivente 9066 persone in lista d’attesa 1.397.698 cittadini hanno espresso il loro consenso alla donazione di organi ATTIVITA’ DI TRAPIANTO IN ITALIA DAL 1992 AL 2013: Nel 1992 il numero totali di trapianti (inclusi… Continua a leggere Alcune informazioni sui trapianti in Italia (al 2014)

Il primo trattamento dell’AIDS

IL PRIMO TRATTAMENTO DELL’HIV / AIDS Nel 1987 la prima somministrazione di zidovudina (AZT), in un grande trial controllo, mostrò la diminuzione della mortalità e della frequenza di infezioni opportuniste in soggetti con AIDS o complesso AIDS correlato. Lo studio fu interrotto precocemente, quando le analisi mostrarono una differenza di mortalità, statisticamente significativa, tra i… Continua a leggere Il primo trattamento dell’AIDS

Origine della chemioterapia

ORIGINE DELLA CHEMIOTERAPIA Nel 1948 il patologo statunitense Sidney Farber (Buffalo, 30settembre 1903 – Boston, 30marzo 1973) riportò il primo trattamento di successo della leucemia infantile con antagonisti dei folati. Sulla base dell’evidenza aneddotica che la leucemia acuta peggiorava nel bambini se a costoro veniva somministrato acido folico, egli iniziò il suo lavoro sul metabolismo… Continua a leggere Origine della chemioterapia

Breve storia dell’Antigene Australia

BREVE STORIA DELL’ANTIGENE AUSTRALIA La sigla “HBsAg” sta per “Hepatitis B surface antigen“. Si tratta dell’antigene di superficie dell’epatite B, anche conosciuto come antigene Australia. L’HBsAg fu scoperto nel 1963 dal medico premio Nobel Baruch S. Blumberg presso il National Institutes of Health (Istituti Nazionali di Sanità, abbreviati in NIH, sono un’agenzia del Dipartimento della… Continua a leggere Breve storia dell’Antigene Australia

Il movimento del sangue secondo Galeno

IL MOVIMENTO DEL SANGUE SECONDO GALENO   Il medico e filosofo Galeno di Pergamo (130-200 dc circa) ha influenzato come nessuno la storia della Fisiologia per oltre 1.500 anni. Le sue ‘teorie’ sono state considerate dalla stragrande maggioranza del corpo medico occidentale vero e proprio verbo divino. L’anatomista francese Jacobus Sylvius, in piena epoca rinascimentale,… Continua a leggere Il movimento del sangue secondo Galeno

La Sifilide: “una notte con Venere, una vita con Mercurio”

la sifilide: “UNA NOTTE CON VENERE, UNA VITA CON MERCURIO”   La sifilide era una malattia molto comune un tempo tra musicisti, artisti, letterati e non solo. Comparsa (?) per la prima volta in Italia nel 1494 durante l’assedio di Napoli da parte delle truppe francesi di Carlo VIII, fu denominata per questo “mal napoletano”… Continua a leggere La Sifilide: “una notte con Venere, una vita con Mercurio”

L’invenzione del polmone d’acciaio (‘singolo’ e ‘multiloculo’)

prima del vaccino per la poliomielite: IL POLMONE D’ACCIAIO SINGOLO E MULTILOCULO Il “polmone d’acciaio” (in inglese ‘iron lung‘), uno strumento ventilatore a pressione negativa sviluppato dall’ingegnere Philip Drinker (1894-1972) e dal fisiologo Louis Agassiz Shaw, Jr. (1886-1940), veniva utilizzato per trattare le paralisi respiratorie causate dalla poliomielite. Fu usato per la prima volta il… Continua a leggere L’invenzione del polmone d’acciaio (‘singolo’ e ‘multiloculo’)

Sviluppo degli stent coronarici

SVILUPPO DEGLI STENT CORONARICI WALLSTENT® (Schneider AG) sviluppato dall’ingegnere svizzero Hans Wallstén, uno strumento autoespandibile con struttura in acciaio inossidabile disposto a rete metallica, fu il primo stent impiantato su una coronaria umana da Ulrich Sigwart et al. in 1986 a Tolosa. Problemi tecnici ne limitarono l’uso clinico ed esso fu ritirato dal mercato nel… Continua a leggere Sviluppo degli stent coronarici

Lo SpettroFotoFluorometro (SPF) e lo sviluppo della Neuropsichiatria:

Lo SpettroFotoFluorometro (SPF) e lo sviluppo della Neuropsichiatria Negli anni cinquanta del novecento, un dottore del NIH (National Institutes of Health di Bethesda, Maryland, USA), Robert Bowman, sviluppò un strumento chiamato spettrofotofluorometro che permetteva agli scienziati di usare la fluorescenza come mezzo per identificare la quantità delle sostanze nel corpo. Usando la fluorescenza, i dottori… Continua a leggere Lo SpettroFotoFluorometro (SPF) e lo sviluppo della Neuropsichiatria:

Il corno cutaneo ed una tecnica fotografica particolare

IL CORNO CUTANEO L’immagine mostra la fotografia di una paziente con una malattia molto rara, il “corno cutaneo” [cornii cutanum]. La tecnica “Collage” permise di combinare in un’illustrazione due fotografie dello stesso paziente prese da diverse angolazioni. Clinical Collection 3 [1889], facing p. 8. Un corno cutaneo è la protrusione cutanea fatta di materiale composto da… Continua a leggere Il corno cutaneo ed una tecnica fotografica particolare

Austin Flint senior: un soffio nella storia della cardiologia

AUSTIN FLINT sr: UN SOFFIO NELLA STORIA DELLA CARDIOLOGIA   Austin Flint senior (1812-1886) ebbe un ruolo importante nell’introduzione dello stetoscopio in America. Incidentalmente, la maggior parte degli stetoscopi, durante il periodo di Flint, erano cilindri solidi in legno. L’estremità su cui posare l’orecchio era concava e larga per permettere un contatto completo con l’organo… Continua a leggere Austin Flint senior: un soffio nella storia della cardiologia

Johannes Scultetus ed una laringotomia di quasi 400 anni fa

UNA LARINGOTOMIA DI QUASI 400 ANNI FA Nell’immagine, tratta dal suo “Auctarium ad Armamentarium Chirurgicum” (pubblicato postumo nel 1653), intervento di laringotomia con immissione di “cannula foraminata et incurvata ex argento” in trachea (ancora chiamata alla maniera dei vecchi latini “aspera arteria“) al fine di salvare la respirazione del paziente. L’intervento è proposto dal chirurgo… Continua a leggere Johannes Scultetus ed una laringotomia di quasi 400 anni fa

La streptomicina, il primo antibiotico efficace contro la tubercolosi

LA STREPTOMICINA, IL PRIMO ANTIBIOTICO EFFICACE CONTRO LA TUBERCOLOSI La streptomicina fu isolata per la prima volta nell’ottobre 1943 da Albert Israel Schatz (1920-2005), allievo del laboratorio di microbiologia di Selman Abraham Waksman (1888-1973, vedi nella foto) alla “Rutgers University“, The State University of New Jersey, in un progetto di ricerca finanziato dalla casa farmaceutica… Continua a leggere La streptomicina, il primo antibiotico efficace contro la tubercolosi

La Malattia di Creutzfeldt-Jacob negli Ebrei-Libici

La Malattia di Creutzfeldt-Jacob negli Ebrei-Libici La Malattia di Creutzfeldt-Jakob (MCJ), originariamente descritta indipendentemente tra loro negli anni venti del XX secolo dai neurologi tedeschi Hans Gerhard Creutzfeldt (1885-1964) ed Alfons Maria Jakob (1884-1931), è una malattia neurodegenerativa rara, che conduce ad una forma di demenza progressiva fatale. A livello istologico si assiste alla formazione… Continua a leggere La Malattia di Creutzfeldt-Jacob negli Ebrei-Libici