Alcune informazioni sui trapianti in Italia (al 2014)

ALCUNE INFORMAZIONI SUI TRAPIANTI IN ITALIA (al 2014)

il dott. Pietro Valdoni (1900-1976)

Nel 2014 sono stati segnalati:
2249 donatori; 2703 trapianti; 227 trapianti da vivente; 9066 persone in lista d’attesa; 1.397.698 cittadini hanno espresso il loro consenso alla donazione di organi

ATTIVITA’ DI TRAPIANTO IN ITALIA DAL 1992 AL 2013:

Nel 1992 il numero totali di trapianti (inclusi i combinati) sono stati 1083, per arrivare a 2841 nel 2013. Il picco è stato raggiunto nel 2004 con un numero totale di 3217.
– Trapianti di RENE: nel 1992 sono stati 611 mentre nel 2013 sono stati 1501.
– Trapianti di FEGATO: nel 1992 sono stati 202 mentre nel 2013 sono stati 998.
– Trapianti di CUORE: nel 1992 sono stati 243 mentre nel 2013 sono stati 266.
– Trapianti di POLMONE: nel 1992 sono stati 17 mentre nel 2013 sono stati 141.
– Trapianti di PANCREAS: nel 1992 sono stati 19 mentre nel 2013 sono stati 43.
– Trapianti di INTESTINO: nel 2002 sono stati 6 mentre nel 2013 sono stati 0.

– Il tempo medio di attesa al trapianto è 2,3 anni

tratto dal SIT (Sistema Informativo Trapianti che monitora l’attività dei trapianti in Italia)
https://trapianti.sanita.it/statistiche/home.asp


Nella foto: Pietro Valdoni (Trieste, 22febbraio 1900 – Roma, 23novembre 1976) , un caposcuola della chirurgia italiana del secondo dopoguerra. Egli fu maestro di Aldo de Maria (1925-1973) chirurgo siciliano che eseguì nel 1966 il primo trapianto (rene) in Italia.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.