Uno dei padri della fisiologia: Albrecht von Haller

UNO DEI PADRI DELLA FISIOLOGIA: Albrecht von Haller

Albrecht von Haller in un quadro del 1736 dell’artista Johann Rudolf Huber

Lo scienziato svizzero Albrecht von Haller (1708-1777), pupillo del grande scienziato olandese Herman Boerhaave, è spesso considerato il padre della “fisiologia sperimentale”.
Haller analizzò l’irritabilità del muscolo (cioè la capacità di contrarsi) e la sensibilità dei nervi, studiando i tempi di circolazione e l’azione automatica del cuore. Egli fu il primo a dare una dettagliata spiegazione della respirazione.
La sua pubblicazione “Elementa Physialogiae Corporis Humani” (Elementi di Fisiologia del Corpo Umano, 1757-66) fu uno dei lavori più influenti a riguardo. Haller diffuse in maniera consistente il campo dell’anatomia, legandola alla fisiologia attraverso la sperimentazione e implementando le leggi dinamiche ai complessi problemi fisiologici.
L’approccio di Albrecht von Haller era preciso, analitico e obiettivo.
Egli fu il primo a scoprire che solo i nervi producono delle sensazioni e solo le parti del corpo collegate al sistema nervoso possono patire una sensazione.


vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *