Amputazioni particolari: il gomito

AMPUTAZIONI PARTICOLARI: IL GOMITO

Le immagini, tratte dal ‘Precis de Manuel Opératoire‘ di L. H. Farebeuf (1898), mostrano un momento iniziale ed uno finale nell’intervento di amputazione dell’avambraccio con gomito non anchilosato.
Il chirurgo, dopo aver inciso la cute sulla sommità del gomito, ne procede alla disarticolazione (in evidenza olecrano ulnare e troclea omerale) fino alla resezione totale della porzione distale dell’omero.


Louis Hubert Farabeuf

Louis Hubert Farabeuf

Louis Hubert Farabeuf (6maggio 1841 – 13agosto 1910), fu un chirurgo francese che introdusse l’Igiene nelle scuole mediche francesi. La sua statua domina il cortile centrale della Scuola Nazionale di Medicina di Parigi, il cui anfiteatro principale è anche intitolato a lui. Farabeuf scrisse alcuni brevi opuscoli chirurgici (précis) e progettò diversi strumenti medici (come l’écarteur de Farabeuf) che sono ancora in uso oggi.

Figlio di contadini, Farabeuf era stato esterno ospedaliero a Parigi nel 1861. Fu nominato interno di ospedali di Parigi nel 1864, aiuto di anatomia nel 1868 e prosettore di anatomia nel 1872. Divenuto professore associato di medicina nel 1876 e responsabile del lavoro anatomico nel 1878, inaugurò l’insegnamento di Medicina Operatoria presso la Facoltà di Medicina di Parigi. Nel 1887 fu promosso professore titolare di anatomia.


riferimenti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.