Horace Wells e la prima pubblica dimostrazione di anestesia con protossido d’azoto

HORACE WELLS E LA PRIMA PUBBLICA DIMOSTRAZIONE DI ANESTESIA CON PROTOSSIDO D’AZOTO


Horace Wells (Hartford, 21 gennaio 1815 – New York, 24 gennaio 1848). Ritratto conservato presso il Museo Nazionale di Storia Americana.

E’ il giorno 20 gennaio 1845. Siamo nella facoltà di Medicina di Harvard presso il “Massachusetts General Hospital” di Boston.
Il giovane dentista trentenne Horace Wells da una pubblica dimostrazione dell’efficacia del protossido d’azoto, utilizzando uno degli studenti come ‘cavia‘ davanti ad un pubblico di giovani allievi, sotto la supervisione del professore John Collins Warren (rinomato chirurgo ed uno dei fondatori del “The New England Journal of Medicine“). Il suo assistente è un’altro giovane dentista, William Thomas Green Morton, anche lui diventato famoso come uno dei padri della moderna anestesia (colui per eseguì la prima anestesia con etere).
Sebbene Wells avesse precedentemente testato il protossido d’azoto (cioè il gas esilarante) su sé stesso, quella pubblica dimostrazione non fu fortunata. Egli ricevette numerosi insulti e l’epiteto di imbroglione (“humbug“).


DALL’UMILIAZIONE ALL’IMPERITURA FAMA

Un dentista si appresta ad estrarre un dente a Wells (https://it.wikipedia.org/wiki/Horace_Wells#/media/File:Horace_Wells_2.jpg)

Nel giro di un’anno il suo protossido d’azoto fu rimpiazzato come anestetico dall’etere che proprio Morton aveva dimostrato essere efficace.
Le cose per Wells andarono di male in peggio: amareggiato per i mancati riconoscimenti, si mise a vendere articoli per la casa, finché in preda al delirio, il giorno del suo 33° compleanno, gettò dell’acido su due prostitute. Finito in galera, qualche mese dopo, Wells chiese alle guardie di scortarlo a casa per prendere il suo rasoio da barba, ma poi lo usò per recidersi l’arteria femorale all’inguine sinistro, dopo aver inalato una dose di cloroformio sufficiente a non provare dolore. Il giovane dentista del Connecticut moriva proprio mentre a Parigi la comunità scientifica gli stava attribuendo ufficialmente la paternità delle innovazioni mediche da lui scoperte.
Il video è tratto dal film “The Great Moment” del 1944, e mostra con un certo tono di comicità quella prima pubblica dimostrazione di anestesia.


vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *