Specializzazioni

Santiago Ramon Y Cajal ed il “Metodo Golgi”

SANTIAGO RAMON Y CAJAL ED IL METODO GOLGI Nel 1873 Camillo Golgi (1843-1926) scoprì che il nitrato d’argento e il bicromato di potassio fissavano insieme particelle di cromato d’argento alle membrane delle cellule nervose. Ciò rendeva possibile la visione diretta dei neuroni su un campo giallo.  Il metodo di Golgi di colorare i neuroni permise… Continua a leggere Santiago Ramon Y Cajal ed il “Metodo Golgi”

I diorami dello Science Museum: Mondino de Liuzzi e la rinascita dell’anatomia

I DIORAMi DELLO “SCIENCE MUSEUM” DI LONDRA: MONDINO DE LiUZZI E LA RINASCITA DELL’ANATOMIA. Questo diorama illustra cosa potrebbe aver avuto luogo durante una dissezione nell’Università di Bologna, nel 14° secolo. Il corpo di un criminale giustiziato viene studiato da un gruppo di studenti. Un inserviente attende con un secchio per portare via le parti… Continua a leggere I diorami dello Science Museum: Mondino de Liuzzi e la rinascita dell’anatomia

I diorami dello Science Museum: la prima anestesia generale

I DIORAMI DELLO “SCIENCE MUSEUM” DI LONDRA: LA PRIMA ANESTESIA GENERALE Il diorama, basato su un dagherrotipo originale della scena, mostra il dott. John Collins Warren (1778-1856) nell’esecuzione della prima operazione chirurgica eseguita con un anestetico generale presso l’Ospedale del Massachusetts a Boston il 16 ottobre 1846. Il dottor Thomas Morton (1819-1868), un pioniere nel… Continua a leggere I diorami dello Science Museum: la prima anestesia generale

I Diorama dello Science Museum: il parto sotto anestestia nella seconda metà dell’ottocento

I DIORAMA DELLO “SCIENCE MUSEUM”: UN PARTO NEGLI ANNI SESSANTA DELL’OTTOCENTO SOTTO ANESTESIA Una donna della classe media inglese è mostrata in questo diorama dello ‘Science Museum‘ di Londra durante il travaglio. Mentre la madre della partoriente sembra essere presa dall’angoscia ai piedi del letto, una cameriera porta acqua calda, il medico tasta il polso… Continua a leggere I Diorama dello Science Museum: il parto sotto anestestia nella seconda metà dell’ottocento

Otto Folin e gli esordi della clinica laboratoristica

OTTO FOLIN E GLI ESORDI DELLA CHIMICA LABORATORISTICA: IL PRIMO ORGANO A DARE INFORMAZIONI FU IL RENE Nel 1914, dieci anni dopo aver introdotto la reazione colorimetrica con picrato alcalino per il dosaggio della creatinina nelle urine, il chimico svedese naturalizzato statunitense Otto Knut Olof Folin (1867-1934) descrisse il primo soddisfacente metodo per determinare la… Continua a leggere Otto Folin e gli esordi della clinica laboratoristica

Albinus e le sue ‘Tabulae Sceleti’

ALBINUS E LE SUE “TABULAE SCELETI” Bernhard Siegfried Albinus (1697 – 1770) fu un anatomista olandese nato in Germania. Suo padre Bernhard Albinus senior si trasferì a Leida nel 1702 per insegnare nella facoltà di Medicina. Tra i docenti di Albinus junior vi fu anche il grande Boerhaave. Anche altri due fratelli di Albinus praticarono… Continua a leggere Albinus e le sue ‘Tabulae Sceleti’

Qualcosa sulla sindrome di Usher

Qualcosa sulla sindrome di Usher La Sindrome di Usher, considerata una malattia rara congenita, è stata studiata per la prima volta dal medico tedesco Albrecht Von Graefe nel 1858, ma la denominazione è stata attribuita dall’oculista scozzese Charles Usher. Egli descrisse la sindrome in un trattato del 1914 intitolato “Sull’eredità della retinite pigmentosa“. Usher basò… Continua a leggere Qualcosa sulla sindrome di Usher

La cellula grid e la corteccia entorinale

La cellula grid e la corteccia entorinale “Una cellula grid (cellula a griglia) è un tipo di neurone, localizzato nella corteccia entorinale, che si attiva quando un animale si trova in una posizione particolare all’interno di un ambiente. Le cellule grid sono state scoperte nel 2005 ed è stato ipotizzato che una rete neurale formata… Continua a leggere La cellula grid e la corteccia entorinale

Storia del monitoraggio del battito cardiaco fetale

monitoraggio del battito cardiaco fetale L’auscultazione diretta della frequenza cardiaca fetale (FHR) con l’orecchio esaminatore posizionato sull’addome materno è stato conosciuto per secoli. Il medico francese Marsac sentì battiti cardiaci fetali nel diciassettesimo secolo. Mayor, un chirurgo svizzero, riportò per la prima volta un’auscultazione diretta della frequenza cardiaca fetale nel 1818. Jacques Alexandre Le Jumeau (visconte… Continua a leggere Storia del monitoraggio del battito cardiaco fetale

Norman Dott, distinto neurochirurgo

Norman Dott, distinto neurochirurgo Di origine scozzese-ugonotta, Norman McOmish Dott, nacque ad Edimburgo nel 1897. La sua storia è romantica: nipote e figlio di famosi mercanti d’arte, intendeva diventare un ingegnere, ma, mentre era ancora un apprendista, un incidente in motocicletta provocò una grave lesione all’anca richiese un periodo prolungato di ricovero in ospedale. Da… Continua a leggere Norman Dott, distinto neurochirurgo