Una leggenda della chirurgia: Franz Weitlaner

UNA LEGGENDA DELLA CHIRURGIA: FRANZ WEITLANER

Franz Weitlaner (1872–1944)

👉 Il “retrattore Weitlaner” è un divaricatore ad anello per dita autobloccante, con un blocco a cricchetto a camme, utilizzato per trattenere i tessuti ed esporre un sito chirurgico. Ha steli curvi che portano a lame che hanno tra i due e i sei, affilati o smussati, con denti curvi verso l’esterno. I rebbi si interdigitano quando lo strumento è chiuso. Il retrattore Weitlaner è uno strumento popolare, più comunemente usato nella chirurgia plastica di base, nelle procedure di grandi ossa e articolazioni e negli interventi di mastoide.

👉 Franz Weitlaner è stato un medico austriaco noto per aver progettato il divaricatore autobloccante che porta il suo nome.

LA NECESSITà AGUZZA L’INGEGNO

Un retrattore Weitlaner.

Egli era nato a Monguelfo-Tesido (Welsberg-Taisten), nell’attuale Sud Tirolo, in provincia di Bolzano.

Studiò Medicina presso l’Università di Innsbruck, dove completò il dottorato nel 1898 e la sua formazione clinica nel 1902.
Dopo un periodo come chirurgo navale, Franz Weitlaner sposò Leopoldine, e fondò uno studio medico nel remoto villaggio di Ottenthal.
In mancanza di assistenti chirurgici adeguati, egli sviluppò il divaricatore che porta il suo nome, pubblicando un articolo sulla sua genesi e design nel 1905. Weitlaner lasciò Ottenthal nel 1909 per assumere posizioni simili nell’Austria rurale.


articolo pubblicato su Facebook


riferimenti:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.