Un pioniere della moderna medicina: il dott. Quincke

UN PIONERE DELLA MODERNA MEDICINA: il dott. Quincke

Heinrich Irenaeus Quincke

Moriva il 19maggio 1922 il medico tedesco Heinrich Irenaeus Quincke. Quincke era nato il 26agosto 1842 e si era addottorato presso l’Università di Berlino nel 1863.
👉Per primo descrisse l’angioedema, detto perciò anche “edema di Quincke“, e il “sintomo di Quincke” che si manifesta con arrossamento o pallore sotto le unghie e preannuncia un’insufficienza aortica.
👉 Quincke fu inoltre tra gli ideatori della rachicentesi.
La prima tecnica per accedere allo spazio durale fu descritta dal medico londinese Walter Essex Wynter (1860–1945) nel 1891. Il suo articolo fu pubblicato su The Lancet e si intitolava “Quattro casi di meningite tubercolare in cui è stata eseguita la paracentesi della teca vertebralis per il sollievo della pressione del fluido“.


Wynter e Quincke

Puntura lombare. Immagini tratte dal “Die Technik der Lumbalpunktion” di Quincke: Lo strumento è un ago cavo (2) guidato da un ago guida (1) con un attacco (3) per ulteriori strumenti (qui tubo montante per la misurazione della pressione (4). Con il paziente sdraiato, dopo un’accurata disinfezione della zona lombare (5, punto giallo), l’ago di puntura viene inserito nel canale spinale (non c’è midollo spinale in quest’area).

Quincke sviluppò la puntura lombare per la diagnosi e il trattamento dell’aumento della pressione intracranica (1891). Nella figura, un tubo riser è collegato all’ago di puntura per misurare la pressione intracranica. Dopo aver rimosso il tubo montante, il liquido fuoriesce dalla cannula, che viene esaminata biochimicamente per individuare i marcatori della malattia.

Nel 1889 Wynter sviluppò un taglio grossolano seguito da incannulazione in quattro pazienti affetti da meningite tubercolare. Lo scopo principale della tecnica era il trattamento dell’incremento della pressione intracranico piuttosto che la diagnosi.
La tecnica della puntura lombare con ago fu introdotta da Heinrich Quincke; egli riportò la sua prima esperienza in una conferenza di Medicina Interna a Wiesbaden nel 1891. Quincke, successivamente pubblicò un libro sull’argomento (‘Die Technik der Lumbalpunktion‘, 1902). Quincke scoprì che il liquido cerebrospinale delle persone sane è chiaro e incolore, mentre quello dei malati è rosso-emorragico, giallo xantocromo o torbido, a seconda della patologia.


VISTI DA DIETRO

Quincke pubblicò con il chirurgo svizzero Karl Garrè (12dicembre 1857 – 6marzo 1928)un libro sulla chirurgia del polmone nel 1912. Alcune immagini radiologiche anatomiche e radiologiche sono davvero interessanti.

Immagini schematiche e radiologiche del torace come mostrate nel testo “Surgery of the lung“, di Karl Garrè e Heinrich Quincke, pubblicato nel 1912.

 


riferimenti:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.