gastroenterologia

Il professor Kussmaul ed il mangiatore di spade

LA PRIMA ESOFAGOSCOPIA CON TUBO RIGIDO   La prima menzione nota di un “inghiottimento di spada” in letteratura medica è quella di un mangiatore di spade professionista conosciuto semplicemente con il nome “Der Eiserne Heinrich” (“Enrico l’Uomo di Ferro”), che durante la visita al Wolfshöhle Gasthof und Brauerie di Friburgo, in Germania, nel 1868 ,… Continua a leggere Il professor Kussmaul ed il mangiatore di spade

Ai primordi dell’endoscopia

NASCITA DELL’ENDOSCOPIA   Prima del XIX secolo, l’interno del corpo poteva essere solo esplorato debolmente attraverso gli orifizi e con l’uso di grezzi speculum ed al lume di candela. La limitata illuminazione di questi strumenti riduceva al minimo il loro uso, tranne che in aree relativamente superficiali come la bocca, il naso, le orecchie, il… Continua a leggere Ai primordi dell’endoscopia

Il padre della Gastroscopia

IL PADRE DELLA GASTROSCOPIA A FIBRE OTTICHE: L’endoscopia a fibre ottiche venne sviluppata presso l’Università del Michigan negli anni ’50 del novecento dal medico gastroenterologo sudafricano naturalizzato statunitense Basil Hirschowitz (1925-2013) e da due fisici (Lawrence Curtis e C. Wilbur Peters). Metodi precedenti per visualizzare il lume gastrointestinale utilizzavano strumenti rigidi che si basavano su… Continua a leggere Il padre della Gastroscopia

UN CASO DI “TAENIA SOLIUM” TRATTO DAL N.E.J.M.

UN CASO DI “TAENIA SOLIUM” Un paziente di 48 anni si è presentato con storia di dolori addominali e letargia da due mesi. L’esame fisico ha rivelato pallore, ed i risultati degli studi di laboratorio hanno mostrato una lieve anemia (emoglobina, 9.2 g per decilitro [normale, 12 a 15 g per decilitro]). La Colonscopia ha… Continua a leggere UN CASO DI “TAENIA SOLIUM” TRATTO DAL N.E.J.M.