La Storia della Medicina

Il racconto del dottor Benivieni dell’estrazione di un feto morto

Il racconto del dottor Benivieni dell’estrazione di un feto morto Un feto morto è estratto con l’uncino Racconto del dott. Antonio Benivieni La moglie del mio fornaio era in grave pericolo per un feto maturo già morto nell’utero; onde chiamatomi ella mi prega, affinchè a lei che vien meno, le porga in qualunque modo soccorso.… Continua a leggere Il racconto del dottor Benivieni dell’estrazione di un feto morto

Un celebre motto di Paracelso a proposito di farmaci e veleni

Un celebre motto di Paracelso a proposito di farmaci e veleni “Omnia venenum sunt: nec sine veneno quicquam existit. Dosis sola facit, ut venenum non fit.” TRADUZIONE: “Tutto è veleno, e nulla esiste senza veleno. Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto.” [Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim detto Paracelsus… Continua a leggere Un celebre motto di Paracelso a proposito di farmaci e veleni

Filogenesi Umana. Quanti anni ha l’uomo di Ceprano?

FILOGENESI UMANA. QUANTI ANNI HA L’UOMO DI CEPRANO? Siamo nel marzo 1994, e l’Uomo di Ceprano, il più antico e forse più importante fossile umano italiano, è finalmente tornato alla luce. Per oltre un decennio, quel fossile rinvenuto in mille frammenti, montati e smontati più volte, che deve il suo nome a una località fino ad… Continua a leggere Filogenesi Umana. Quanti anni ha l’uomo di Ceprano?

Un’idea precoce ma inconsapevole della circolazione sanguigna

Un’idea precoce ma inconsapevole della circolazione sanguigna L’IDEA DELLA CIRCOLAZIONE SANGUIGNA FRULLO’ NELLA TESTA DI DIVERSI PENSATORI GIA’ MILLENNI PRIMA DEI FISIOLOGI RISORGIMENTALI EUROPEI.  MA COSTORO, PERLOPIÙ’, CONCETTUALIZZARONO ATTRAVERSO SPECULAZIONI TEORICHE, SPESSO RAGIONANDO PER ANALOGIE, SENZA CERCARE DI CONTROLLARE SPERIMENTALMENTE LE LORO IPOTESI SCIENTIFICHE. ECCO UN ESEMPIO: “La corrente di sangue si muove continuamente in… Continua a leggere Un’idea precoce ma inconsapevole della circolazione sanguigna

Descrizione della coppettazione di circa duemila anni fa

Descrizione della coppettazione di circa duemila anni fa “Di due qualità sono le coppette: di rame e di corno. Le prime sono aperte da un lato e chiuse dall’altro le seconde hanno un’ampia apertura da una parte ed un pertugio dall’altra. Nella coppetta di rame si pone della stoppa ardente e quindi si pone dall’apertura… Continua a leggere Descrizione della coppettazione di circa duemila anni fa

Intervento di prepuzioplastica nell’Antica Roma

MENTRE EBREI ED EGIZI PRATICAVANO LA CIRCONCISIONE GLI ANTICHI ROMANI SI DEDICAVANO ALLA PREPUZIOPLASTICA “Se il glande è denudato, e che si vuole ricoprire per ragioni di avvenenza, la cosa è possibile; … Si prende la cute intorno al glande, e si distende fino a che lo ricopra, e qui si lega; poi, presso il… Continua a leggere Intervento di prepuzioplastica nell’Antica Roma

Trattamento delle varicosi nell’Antica Roma

TRATTAMENTO DELLE VARICosi NELL’ANTICA ROMA “Alle gambe … nate le varici, si tolgono in maniera non difficoltosa. … Se è retta e … se di media grandezza è meglio bruciarle. Se è serpentina ed attorcigliata … ancora più utile sarà levarla. Il modo di bruciare è questo. Si incide la cute sovrapposta: messa allo scoperto… Continua a leggere Trattamento delle varicosi nell’Antica Roma

L’anestesia prima che nascesse la moderna anestesia: le spongie soporifere

L’ANESTESIA PRIMA CHE NASCESSE LA MODERNA ANESTESIA: LE SPONGIE SOPORIFERE “Aiuto ipnotico, cioè soporifero, utile a coloro i quali si curano per mezzo della chirurgia, in maniera che addormentati non sentano il dolore del taglio. Si prendano queste cose: mezza oncia di oppio tebaico, otto di succo di mandragora tratto dalle foglie spremute, mezza oncia… Continua a leggere L’anestesia prima che nascesse la moderna anestesia: le spongie soporifere

I diorami dello Science Museum: rimozione di cataratta in Persia nell’XI secolo dc

I DIORAMI DELLO SCIENCE MUSEUM: RIMOZIONE DI CATARATTA IN PERSIA NELL’XI SECOLO DC Questo diorama mostra un paziente sottoposto a contenzione fisica durante l’esecuzione di intervento per cataratta. Le cataratte sono un “offuscamento” del cristallino e sono state trattate chirurgicamente per circa duemila anni. In quell’epoca (XI secolo dc) la struttura dell’occhio non era stata ancora ben compresa e si… Continua a leggere I diorami dello Science Museum: rimozione di cataratta in Persia nell’XI secolo dc

Una guarigione miracolosa della medicina teurgica nell’antica Roma

Una guarigione miracolosa della medicina teurgica nell’antica Roma Il Grutero (Jan Gruter, filologo e storico fiammingo vissuto a cavallo tra il XVI e XVII secolo, ndr) fu il primo a trar copia di quelle [iscrizioni] ritrovate nelle vicinanze di Roma nell’isola del Tevere, dove era anticamente un Tempio di Esculapio. L’Hundertmark le fece incidere in… Continua a leggere Una guarigione miracolosa della medicina teurgica nell’antica Roma

I diorami dello Science Museum: Ambroise Parè

I DIORAMI DELLO SCIENCE MUSEUM: AMBROISE PARE’ Ricostruito da un dipinto della Sorbona di Parigi, questo diorama mostra il grande chirurgo francese Ambroise Parè (c. 1510 – 20dicembre 1590) che tratta un ferito all’esterno di una cattedrale dopo una battaglia. Infezioni come la gangrena significavano portavano spesso piccole ferite all’amputazione di un arto. In questo diorama, Parè… Continua a leggere I diorami dello Science Museum: Ambroise Parè

I diorami dello “Science Museum”: la trapanazione cranica

I DIORAMI DELLO “SCIENCE MUSEUM”: LA TRAPANAZIONE CRANICA La trapanazione cranica è l’incisione del cranio con la rimozione di una piccola area dell’osso. Questa è probabilmente la più vecchia procedura chirurgica nella storia dell’umanità, e data intorno al 5000 ac, durante il neolitico.  Tale diorama. esposto allo Science Museum di Londra, mostra appunto una trapanazione… Continua a leggere I diorami dello “Science Museum”: la trapanazione cranica

La scoperta del parassita della malaria

la SCOPERTA DEL PARASSITA DELLA MALARIA Per millenni le febbri malariche non sono state distinte dalle altre. … A metà del seicento i medici si accorsero che la corteccia della chincona possiede delle proprietà specifiche su un determinato tipo di febbre, la febbre intermittente. … Con questa scoperta Morton e Torti poterono individuare i limiti esatti della malattia curabile… Continua a leggere La scoperta del parassita della malaria

Quando la malaria ‘curava’ la neurosifilide

QUANDO LA MALARIA “CURAVA” LA NEUROSIFILIDE Nel 1927 il Premio Nobel per la Medicina venne concesso al medico austriaco Julius Wagner-Jauregg (Wels, 7marzo 1857 – Vienna, 27settembre 1940) per la sua scoperta del “valore terapeutico dell’inoculazione della malaria nel trattamento della demenza paralitica“. In era pre-antibiotica l’idea che una malattia potesse scacciare con il suo potere malefico un’altra… Continua a leggere Quando la malaria ‘curava’ la neurosifilide

Le tavole anatomiche di Eustachio raccontate dallo storico Puccinotti: il rene

LE TAVOLE ANATOMICHE DI EUSTACHIO RACCONTATE DALLO STORICO PUCCINOTTI: IL RENE “Io sono, diceva l’Haller, così riconoscente all’Anatomia dell’Eustachio, e per il grande ammaestramento che ne ho ricevuto e per l’uso continuo che ne ho fatto, che non dovrei nulla dimenticare nel racconto delle sue scoperte. … Per tre caratteri singolarissimi riuscirono sorprendenti subito che comparvero alla luce le… Continua a leggere Le tavole anatomiche di Eustachio raccontate dallo storico Puccinotti: il rene

Trattamento della ‘tosse convulsiva’ nell’ottocento

COSI’ SI “SCONFIGGEVA” LA TOSSE CONVULSIVA POCHI DECENNI PRIMA CHE GLI SCIENZIATI SCOPRISSERO VIRUS E BATTERI E SVILUPPASSERO VACCINI ED ANTIBIOTICI. “Nella epidemia di tosse convulsiva osservata nel 1831- 1833- 1837 venne generalmente notato lo sviluppo ed il seguente andamento progressivo. Da principio era un torpore generale delle membra ed un languore di forze che… Continua a leggere Trattamento della ‘tosse convulsiva’ nell’ottocento

Albrecht Durer e la ‘Telemedicina Rinascimentale’

Albrecht Durer  e la TELEMEDICINA RINASCIMENTALE Oggi si utilizzano un pò tutti i ritrovati della tecnologia per comunicare ai propri medici curanti in tempo reale ed a distanza la propria sintomatologia (whatsapp, messanger, selfie di ogni genere, ecc.). In passato l’invio di queste immagini era molto difficile, anche se non del tutto impossibile: ecco un… Continua a leggere Albrecht Durer e la ‘Telemedicina Rinascimentale’

Marco Aurelio Severino, chirurgo ed anatomista del seicento

MARCO AURELIO SEVERINO: chirurgo ed anatomista del seicento Marco Aurelio Severino (Tarsia, 2novembre 1580 – Napoli, 12luglio 1656) è stato lettore di Anatomia e Chirurgia nello Studio di Napoli dal 1622 al 1645, nonché medico di chirurgia pratica presso il Nosocomio degli Incurabili di Napoli. Teorico e operatore diretto di una chirurgia attiva detta da… Continua a leggere Marco Aurelio Severino, chirurgo ed anatomista del seicento

La parotide, Stenone ed il NEJM

TUMORE PAROTIDEO In un caso Caso Clinico presentato a marzo 2014 sul New England Journal of Medicine una donna di 28 anni ha presentato asimmetria tonsillare e una piccola massa non dolente dietro la guancia che andava aumentando di dimensioni lentamente nell’arco dei mesi. L’esame obiettivo ha evidenziato dislocamento della tonsilla sinistra. La Risonanza Magnetica ha… Continua a leggere La parotide, Stenone ed il NEJM