Ernest Board, un pittore al servizio della storia della Medicina

Ernest Board, un pittore al servizio della storia della Medicina

Ernest Board (1877-1934) trascorse gran parte della sua carriera a Bristol. Le sue opere più conosciute si occupavano di aspetti storici della città. Intorno al 1912 fu incaricato da Henry Solomon Wellcome (1853 – 1936), uno dei fondatori della compagnia farmaceutica ‘Burroughs Wellcome & Company’, di dipingere una serie di quadri che trattavano importanti exploit scientifici.

Le informazioni biografiche su Board sono succinte su Internet. Una fonte afferma:

“Pittore di soggetti e ritratti storici; decoratore di murali. Nato a Worcester, è stato educato a Bristol. Ha studiato arte al Royal College of Art, alla Royal Academy Schools, e più tardi nello studio di Edwin Austin Abbey. Esposto alla Royal Academy dal 1902. L [i] vedi a Londra e successivamente ad Albury nel Surrey, deceduto il 26 ottobre 1934 all’età di 57 anni. Board fu un membro del Royal Institute of Oil Painters (R.O.I.) e della Royal West of England Academy (R.W.A.).”

Un club di artisti, il Bristol Savages, riporta:

“Nato a Worcester nel 1877, si trasferì a Bristol in tenera età. Studiò al Technical College dei Merchant Venturer, poi al Royal College of Art e alle Royal Academy Schools. Successivamente entrò nello studio di AE Abbey. Nel 1902 espose alla Royal Academy, entrò a far parte della Tribù nel 1907 e ne fu presidente nel 1918. Il più famoso dei suoi dipinti “The Departure of Sebastian Cabot from Bristol” è esposto alla Bristol Art Gallery accanto al quale è appeso un altro bel dipinto di grandi personalità nella storia di Bristol presentata come riunione di gruppo. Nella Galleria d’Arte di Bristol sono esposte anche altre molte altre sue opere. Gli fu commissionato la realizzazione di decorazioni murali nelle Camere del Parlamento e nella Camera del Consiglio della Bristol Corporation. Fu anche un eccellente artista nella lavorazione delle vetrate. Molti dei suoi ritratti sono appesi nel Wigwam. Rimase con la Tribù fino al 1932. A quel tempo era tutt’altro che impegnato e depresso e decise di lasciare Bristol e tentare la fortuna a Londra. La fortuna a Londra tuttavia non si materializzò e si trasferì a Farley Green nel Surrey dove progettò e dipinse una pala d’altare. Morì nel 1934 all’età di 57 anni”.

Alcuni dei grandi dipinti storici di Board dei primi del 1900 sono murali con un soffio di sensibilità preraffaellita, una combinazione accattivante. I suoi dipinti commissionati da Wellcome sono più convenzionali.


Galleria


MORTON

The first use of ether in dental surgery, 1846“. Ernest Board.

Il primo uso dell’etere nella chirurgia dentale, 1846. Pittura ad olio di Ernest Board, c. 1912. Illustra il primo uso dell’etere come anestetico nel 1846 da parte del chirurgo dentale W.T.G. Morton (9 agosto 1819 – 15 luglio 1868).


LAVOISIER

Lavoisier explaining to his wife the result of his experiments on air“. Oil painting by Ernest Board.

Antoine-Laurent de Lavoisier (Parigi, 26agosto 1743 – Parigi, 8maggio 1794) spiega a sua moglie Marie-Anne Pierrette Paulze (20gennaio 1758 – 10febbraio 1836) il risultato dei suoi esperimenti sull’aria. Dipinto ad olio di Ernest Board.


WREN E WILLIS

Christopher Wren making his first demonstration of a method of introducing drugs into a vein, before Dr Willis, 1667“. Oil painting by Ernest Board.

Christopher Wren (20ottobre 1632 – Londra, 25febbraio 1723) fa la sua prima dimostrazione di un metodo per introdurre farmaci in vena, davanti al dottor Thomas Willis  (27gennaio 1621 – 11novembre 1675), 1667.


invocazione al dio della medicina egizia

An invocation to I-em-hetep, the Egyptian deity of medicine“. Oil painting by Ernest Board.

Un’invocazione a I-em-hetep, la divinità egizia della Medicina. Dipinto ad olio di Ernest Board.


Mondino de Liuzzi

Mundinus, the Italian anatomist, making his first dissection in the anatomy theatre at Bologna, 1318“. Oil painting by Ernest Board.

Mundino de Liuzzi  (Bologna, 1275 – Bologna, 1326), anatomista italiano, esegue la sua prima dissezione nel teatro di anatomia di Bologna, 1318. Pittura a olio di Ernest Board.


Paracelso

Paracelsus burning the books of the Fathers of Medicine, 1526.

Paracelso (Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim, detto Paracelsus, o Paracelso (Einsiedeln, 14novembre 1493 – Salisburgo, 24settembre 1541), brucia i libri dei Padri della Medicina, 1526.
Pittura ad olio su tela, di Ernest Board.


Antoni van Leeuwenhoek

Leeuwenhoek with his microscope. Oil painting by Ernest Board.

Antoni van Leeuwenhoek (Delft, 24ottobre 1632 – Delft, 27agosto 1723), era un uomo d’affari e scienziato olandese nell’età d’oro della scienza e della tecnologia olandesi. Scienziato in gran parte autodidatta, è comunemente noto come “il padre della microbiologia” e uno dei primi microscopisti e microbiologi. Van Leeuwenhoek è noto soprattutto per il suo lavoro pionieristico nella microscopia e per i suoi contributi all’istituzione della microbiologia come disciplina scientifica.

Leeuwenhoek sposò Barbara de Mey nel 1654, quando aveva 21 anni. Essi ebbero cinque figli, ma solo uno – la loro figlia Maria – sopravvisse oltre l’infanzia.

Barbara morì nel 1666, dopo dodici anni di matrimonio. Cinque anni dopo Leeuwenhoek sposò Cornelia Swalmius, dalla quale non ebbe figli. Fu durante il suo secondo matrimonio che l’interesse di Leeuwenhoek per la scienza sembra essersi sviluppato.


vedi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.