GILEAD SCIENCES 


GILEAD SCIENCES 


Cronistoria 

 

La Gilead Sciences viene fondata a Foster City, California, nel 1987 dal dr Michael Riordan con il nome “Oligogen”. Quando fonda la compagnia, Riordan ha solo 29 anni ed ha ottenuto i suoi titoli medici alla John Hopkins University ed Harvard.
Il nome della azienda viene cambiato in “Gilead Sciences” l’anno dopo, quando questa viene trasformata in una Corporation. La nuova firma della compagnia rappresenta una rievocazione biblica del balsamo di Gilead, che è anche una resina di una pianta nordamericana della specie Populus Candicans.
Riordan diresse inizialmente la ricerca della compagnia verso la scoperta di farmaci congegnati per curare o mitigare gli effetti della malattie virali, in particolar modo quella trasmesse per via sessuale. Successivamente, con l’infusione di nuovi capitali, gli scienziati della Gilead concentrarono i loro sforzi anche sullo sviluppo di farmaci cardiovascolari e oncologici.
In particolare, nel 1990 la Gilead Sciences stipulò un accordo con la Glaxo per la ricerca e sviluppo di bloccanti di codici genetici noti anche come “antisense”. La loro collaborazione terminerà nel 1998 quando la proprietà intellettuale degli antisense verrà venduta alla “Isis Pharmaceuticals”.
Nel 1990 AmBisome (amfotericina B) riceve la prima approvazione in Europa per il trattamento di severe infezioni fungine. Nel 1992 la compagnia debutta nella borsa americana del NASDAQ.
In questo periodo la compagnia iniziò a lavorare anche su un progetto della Dipartimento della Difesa Statunitense. Secondo tale progetto, gli scienziati della Gilead cercavano di sviluppare farmaci contro la malaria, febbre di Dengue, e malattie tropicali. Di particolare importanza fu il lavoro sulla retinite da Citomegalovirus (CMV), una patologia infettiva correlata dell’occhio correlata all’AIDS. Nel 1996 viene lanciato VISTIDE (cidofovir in iniezione) per il trattamento della retinite da CMV in pazienti con AIDS.
Nel 1997, Donald Rumsfeld, futuro Segretario alla Difesa del presidente degli USA George W. Bush, e membro del consiglio di amministrazione della Gilead dal 1988, diventa il Chairman della compagnia.
Nel 1999, Gilead acquisisce la “NeXtar Pharmaceuticals”, compagnia di Boulder, Colorado, per circa 550 milioni di dollari americani.
Nel 2001 la FDA approva VIREAD (tenofovir disoproxil fumarato) per il trattamento delle infezioni da HIV. Nello stesso anno la compagnia vende alla “OSI Pharmaceuticals” la sua divisione oncologica.
Nel 2002 la FDA approva HEPSERA (adefovir dipivoxil) per il trattamento dell’epatite cronica.
Nel 2003, la Gilead acquisisce per quasi mezzo miliardo di dollari americani la “Triangle Pharmaceuticals”, azienda sita a Durham, North Carolina, compagnia che possiede i diritti di sviluppo e commercializzazione di EMTRIVA (emtricitabina) per il trattamento dell’HIV.
Nel 2004 viene approvata dalla FDA il farmaco TRUVADA (emtricitabina e tenofovir disoproxil fumarato), cioè EMTRIVA + VIREAD, in un’unica combinazione. A fine anno la FDA approva MACUGEN (pegaptanib) per la degenerazione maculare correlata all’età, precedentemente nota coma NX 1838.
Nel 2006, la FDA approva ATRIPLA (efavirenz, emtricitabina e tenofovir) nel trattamento dell’AIDS.
Nello stesso anno la compagnia acquisisce le aziende “Corus Pharma”, con sede a Seattle, Washington per circa 350 milioni di dollari americani; la “Raylo Chemicals”, con sede a Edmonton, Alberta, per circa 100 milioni di dollari americani; e la “Myogen Inc.”, con sede a Westminster, Colorado, per circa 2,5 miliardi di dollari americani. Quando Gilead acquista Myogen nel 2006, la compagnia del Colorado sta completando la fase III della pipeline di ambrisentan.
Nel 2007, la FDA approva LETAIRIS (ambrisentan) per il trattamento dell’ipertensione arteriosa polmonare.


Alcune Storie 


TAMIFLU: Oseltamivir è un farmaco antivirale usato nel trattamento e nella profilassi dell’Influenzavirus A e B. Esso è un inibitore della neuroaminidasi e impedisce ai virioni di emergere dalla cellule infette. Venne originariamente scoperto dalla Gilead e successivamente accordato in licenza alla Roche per la fase finale dello sviluppo e per il marketing, mentre in Giappone è distribuito dalla Chugai Pharmaceutical, azienda posseduta da Roche. 

ATRIPLA: è una combinazione faramcologiaca di dosi fisse di 600 mg di Efavinenz, 300 mg di Tenofovir e 200 mg di Emtricitabina. In Nord America ed Europa il farmaco è distribuito sia da Gilead Sciences che da Bristol-Myers Squibb, mentre nel mondo in fase di sviluppo viene commercializzato da Merck & Co

VIREAD: il tenofovir disoproxil fumarato appartiene alla classe dei farmaci denominati antivirali. Il Tenofovir è stato scoperto grazie a un grande impegno collaborativo di ricerca tra il Dott. Antonin Holý, dell’Institute of Organic Chemistry and Biochemistry (IOCB), Accademia delle Scienze della Repubblica Ceca a Praga, e ilDott. Erik DeClercqRega Institute for Medical Research, Università Cattolica di Leuven, Belgio (NB: il nome Rega deriva da Jpsephus Rega, di Leuven, professore e filantropo).

HEPSERA: Adefovir fu inventato nell’Istituto di Chimica Organica e Biochimica dell’Accademia delle Scienze della Repubblica Ceca dal dott. Antonin Holý ed il farmaco venne sviluppato dalla Gilead per l’AIDS con il marchio PREVEON. Purtroppo, nel 1999 la FDA non approvò il farmaco per la severità e la frequenza di tossicità renale ad un dosaggio intorno ai 60 mg. Gilead interruppe lo sviluppo del farmaco nel trattamento dell’AIDS, ma continuò a studiarlo nell’epatite B con un dosaggio molto più basso (10 mg), fino ad ottenerne l’approvazione.



La Compagnia Oggi (2007)


La sede della Gilead si trova a Foster City, California. Nel 2006 il fatturato della compagnia ha superato i 3 miliardi di dollari statunitensi, con una forza lavoro di circa 2.700 dipendenti in 13 nazioni tra Nord America, Europa e Australia.
La aree primarie in cui si concentrano le attività del gruppo sono quello

  • antivirale (soprattutto AIDS/HIV ed epatite cronica),

  • le condizioni cardiovascolari (come ipertensione arteriosa polmonare ed ipertensione resistente) e

  • le malattie respiratorie (come influenza e fibrosi cistica).

La sede di Foster City ha delle strutture di R&D nel campo dell’HIV e epatite C. La Sede di Durham, Nord Carolina, costituisce il centro dello sviluppo clinico delle attività correlate allo studio di epatite B e C. La sede di Seattle costituisce il centro dello sviluppo clinico delle attività correlate allo studio delle malattie respiratorie. La sede di Westminter, Colorado, costituisce il centro dello sviluppo clinico dei programmi correlati allo studio della ricerca cardiopolmonare. La sede di Edmonton, Alberta, in Canada, costituisce il centro R&D che integra lo studio degli altri siti e contribuisce al lancio dei nuovi prodotti.



La R&D (2007)


Gli investimenti dichiarati in R&D (Ricerca e Sviluppo) sono passati dai circa 150 milioni di dollari americani del 2002 ai quasi 400 milioni del 2006.
Per quanto riguarda la Pipeline della compagnia:

  • in FASE III sono in fase di studio Viread per il trattamento dell’epatite B cronica, Aztreonam lisina in inalazione per i pazienti con fibrosi cistica, Darusentan per il trattamento dell’ipertensione endoteliale.

  • in FAseII, Elvitegravir (GS 9137) è uno dei primi candidati in una nuova classe di farmaci anti-HIV conosciuto come inibitori dell’integrasi.

  • In FASE I sono presenti GS 9190 per il trattamento dell’epatite C e GS 9219 per i linfomi non-Hodgkins e la leucemia linfatica cronica.


La Compagnia in Italia 


La Gilead Sciences S.r.l. ha sede a Milano e fornisce un supporto logistico per la vendita e distribuzione della compagnia.


FONTI 
Articolo tratto dai siti GileadFundinguniverseAntonin Holý
Citazioni da Wikipedia: 1) Gilead Sciences 2) Balm of Gilead 3) TAMIFLU 4) ATRIPLA 5) Efavinenz 6) Tenofovir 7) Adefovir


 

 

Autore: Dott. Concetto De Luca (12/02/2008) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.