BOSTON SCIENTIFIC

Cronistoria 

Nel 1965 Itzach Bentov fonda la “Medi-tech” come compagnia dedita alla ricerca e sviluppo a contratto.
Nel 1967 viene fondata, ed inizia a produrre accessori medicali, la “Schneider“, azienda con tre impiegati, guidata da Hugo Schneider.
Nel 1969, la “Medi-tech, Inc.”, parzialmente posseduta da John Abele, introduce i suoi primi prodotti, una famiglia di cateteri direzionabili. In questo anno John Abele conosce il cardiologo Dick Myler; essi scoprono un mutuo interesse nello sviluppare strumentazioni per endoarteriectomia coronarica basata sui cateteri.
Nel 1970 viene costituita la “Cooper Scientific” per opera di John Abele e Cooper Labs. La Cooper Scientific acquisisce Medi-tech.
Nel 1971 viene fondata la Scimed, in seguito acquisita dalla Boston Scientific, per opera di sei imprenditori della Litton Industries: questa azienda è specializzata nel campo degli ossigenatori ed altri device per la chirurgia cardiovascolare.
Nel 1977, viene costituita in Svizzera la “Schneider Medintag AG“, azienda in seguito acquisita dalla Boston Scientific. In questo stesso anno, usando un catetere con palloncino della Schneider, Andreas Gruentzig esegue la prima PTCA in un essere umano.
Nel 1978 Pete Nicholas e John Abele si incontrano ad una partita di calcio cui partecipano i figli. I due formano una partnership per acquisire la Medi-tech. Nel 1979 il fatturato della Boston Scientific raggiunge approssimativamente i 2 milioni di dollari americani (USD).
Nel 1980 la Boston Scientific acquisisce Kimray Medical Association (KMA), azienda che produce il filtro per vena cava Greenfield, congegno creato per proteggere l’organismo contro l’embolia polmonare. L’acquisizione della KMA offre la possibilità di entrare anche nel campo del monitoraggio della gittata cardiaca.
Nel 1981 viene acquisita Endo-Tech con lo scopo di creare nuovi prodotti in campo gastrointestinale e polmonare. Nel 1982 il nome della Endo-Tech viene cambiato inMicrovasive.
Nel 1981 viene fondata da Jim Vance la Van-Tech, in seguito acquisita dalla Boston Scientific, azienda che introduce nel mercato lo stent ureterale a forma di coda di maiale.
Nel 1984 viene fondata la “Inteventional Tecnologies, Inc.” (IVT).
Nel 1985 la FDA approva i cateteri per PTCA Mansfield. In quello stesso anno viene fondata la “Target Terapeutics”, in seguito acquisita dalla Boston Scientific, che lancia sul mercato TRACKER, un prototipo di microcatetere.
Nel 1986 viene eseguito il primo impianto di stent coronarico usando una endoprotesi WALLSTENT della Schneider. Nel 1987 la Boston Scientific apre la sua prima struttura produttiva al di fuori degli USA, in Danimarca.
Nel 1988 viene acquisita la Van-Tech, azienda specializzata nel campo interventistico urologico, con sede a Spencer, Indiana, USA.
Nel 1989 compagnie della Boston Scientific vengono consolidate in un’unica struttura e i prodotti vengono distribuiti con i marchi Mansfield (cardiologia), Medi-tech (vascolare), Microvasive (urologia ed endoscopia) e BSIC (internazionale). In questo anno la Boston Scientific festeggia i suoi dieci anni.
Nel 1990 viene lanciato il primo catetere direzionale a due vie della EP Tecnologies. Nel 1992 l’azienda diventa una public company.
Nel 1993 la FDA approva SYNERGY, il primo di una nuova generazione di cateteri per PTCA “convertibili” sviluppato dalla Boston Scientific. In questo stesso anno, ROTABLATOR riceve l’approvazione della FDA per l’uso nelle arterie coronariche e viene costituito il quartier generale regionale giapponese.
Nel 1994 la division della compagnia, la Microvasive Endoscopy, riceve l’approvazione della FDA per la distribuzione dello stent esofageo ULTRAFLEX, da utilizzare nel trattamento del cancro esofageo avanzato. Sempre nel 1994, EP Tecnologies riceve (per prima) l’approvazione della FDA per un sistema di ablazione cardiaco nel trattamento delle tachicardie sopraventricolari.
Nel 2000 la Boston Scientific riceve l’approvazione per il trial clinico in Germania degli stent rivestiti con paclitaxel.
Nel 2001 vengono acquisite le compagnie “Embolic Protection, Inc.” (EPI), “Catheter Innovations, Inc.”, “Quanam Medical Corporation”, “Inteventional Tecnologies, Inc.” (IVT), “Cardiac Pathways Corporation” e “Radio Therapeutics Corporation”. In questo stesso anno viene lanciato il catetere con palloncino MAVERICK, che incorpora nuovi materiali e nuove forme di asta, pallone e punta.
Nel 2002 viene acquisita la “BEI Medical System, Inc.” espandendo la linea prodotti nel campo della ginecologia; e la “Smart Therapeutics, Inc.”, espandendo la linea prodotti nel campo della patologia neurovascolare. Nel 2003 la compagnia riceve il marchio CE per TAXUS, il suo stent con rilascio di paclitaxel.
Nel 2004 il gruppo acquisisce la “Advanced Bionics”, una compagnia privata che sviluppa e produce congegni neuromodulatori. La Advanced Bionics ha sviluppato congegni microelettronici impiantabili per il trattamento di diversi disordini neurologici. La sua tecnologia include una serie di generatori di impulso, pompe a rilascio farmacologico programmabili ed impianti cocleari.
Nel 2006 viene annunciata l’acquisizione della “Guidant Corporation”.

Alcune Storie 


Paclitaxel: è un inibitore mitotico usato in chemioterapia. Venne scoperto in un programma di ricerca antitumorale presso il “Research Triangle Institute”, North Carolina, USA, nel 1967, allorchè Monroe E. Wall e Mansukh C. Wani lo isolarono dalla corteccia del Tasso del Pacifico, il Taxus Brevifolia, e lo chiamarono “Taxol”. il paclitaxel è utilizzato anche nella prevenzione delle ristenosi con stent coronarici.

GuidantNel 1994, la “ Eli Lilly & Co.“, compagnia farmaceutica di Indianapolis, partendo dalla sua divisione di strumenti medicali e diagnostici, crea la “Guidant Corporation”, che diventa indipendente dalla casa madre.
La Guidant produceva una serie di prodotti, inclusi cavi sottili, palloncini e cateteri utilizzati per interventi di emodinamica. Oltre a ciò la compagnia congegnò e produsse defibrillatori, stent arteriosi spendendo nel corso della metà del decennio circa 160 milioni di dollari americani l’anno.
Nel 1995 la Guidant introdusse 25 nuovi prodotti, tra cui nuovi cateteri perfusionali, ed il defibrillatore VENTAK Mini, impiantato per la prima volta nell’agosto del 1995. L’anno successivo venne impiantato il suo successore, il VENTAK Mini II, uno dei defibrillatori più piccoli al mondo. Nel 2002 la Guidant aveva circa 11.000 dipendenti con un fatturato dichiarato di circa 3,2 miliardi americani.
Nel 2006 la Guidant è stata assorbita dalla Boston Scientific. Come parte del processo di fusione, il business vascolare ed endovascolare della Guidant è stata rilevato dalla “Abbott Vascolar“.

La Compagnia Oggi (2007) 


Il quartier generale della compagnia si trova a Natick, Massachusetts, USA. La forza lavoro della compagnia è costituita da circa 29.000 dipendenti con 26 centri tecnologici che producono e distribuiscono oltre 15.000 prodotti in più di 45 nazioni. Il fatturato nel 2006 è stato di circa 8 miliardi di USD (dollari statunitensi).
Il business della compagnia è organizzato in quattro divisioni principali:

  • Il Gruppo Cardiovascolare: è dedicato al trattamento delle condizioni cliniche che includono le malattie cardiovascolari, vascolari periferiche e neurovascolare, i disordini neurologici, gli aneurismi aortici ed in sede neurologica e l’infarto miocardico acuto.

  • Il Gruppo Endochirurgico: interessa l’endoscopia, l’urologia, la ginecologie e l’oncologia. I suoi prodotti sono usati nei pazienti con tumori benigni e maligni, incontinenza, ascessi, patologie renali allo stadio terminale, le calcolosi della cistifellea e dell’apparato urinario, e nelle patologie dell’apparato genitale femminile.

  • Il Gruppo Neuromodulatorio: offre soluzioni per la gestione del dolore sviluppando congegni di neuromodulazione che cercano di mascherare i segnali del dolore cronico con impulsi elettrici.

  • Il Gruppo Aritmologico: è dedicato allo studio delle aritmie cardiache, dell’insufficienza cardiaca, della morte cardiaca improvvisa ed altre patologie a carico del cuore. Questa divisione sviluppa pacemaker, defibrillatori cardiovertitori impiantabili (ICD) ed altri congegni per la terapia di resincronizzazione cardiaca ed ablazione con RF.

La R&D (2007) 


Gli investimenti in ricerca e sviluppo sono passati dai 275 milioni di dollari del 2001 ai 680 del 2005.
Nel 2005 erano in corso circa 150 studi pre-clinici che coinvolgevano oltre 40.000 pazienti arruolati. Nel sito della compagnia sono presenti una serie di link sui trial clinici riguardanti i device e le loro possibili applicazioni sotto studio pre-approvazione da parte della farmacovigilanza.

La Compagnia in Italia


La sede della Guidant S.r.l. si trova a Segrate (MI), mentre quella della Boston Scientific S.p.A è a Genova.

FONTI 
Articolo tratto dai siti bostonscientific.com, FundingUniverse (1) e (2)
Citazioni da Wikipedia: 1) Boston Scientific 2) Paclitaxel

Autore: Dott. Concetto De Luca (29/01/2008) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *