ASTELLAS PHARMA 

astellas PHArMA

“Astellas Pharma Inc.” è una compagnia farmaceutica giapponese formatasi in aprile 2005 dalla fusione di “Yamanouchi Pharmaceutical Co., Ltd.” e “Fujisawa Pharmaceutical Co., Ltd”.


Cronistoria 

Fujisawa Pharmaceutical: venne fondata nel 1894 da Tomokichi Fujisawa ad Osaka con il nome “Fujisawa Shoten”, come azienda concessionaria di erbe medicinali. Nei primi anni del secolo il business si estende anche grazie a prodotti come la canfora, usata come stimolante, e la santonina, usata come trattamento per i vermi intestinali. 
Nel 1943 l’azienda venne rinominata come “Fujisawa Pharmaceutical Co.” 
Dopo la seconda guerra mondiale la compagnia si dedicò alla produzione di antibiotici ed altri composti sviluppati da gruppi di altre nazioni. Nel 1953, per esempio, la Fujisawa firmò un accordo con l’italiana “Carlo Erba per vendere in Giappone la chemicetina, un antibiotico ad ampio spettro. 
Oltre a ciò la compagnia iniziò a sviluppare dei farmaci propri, come per esempio la tricomicina, antibiotico usato nel trattamento delle candidiasi e tricomoniasi. 
Nel corso degli anni sessanta la Fujisawa si distinse anche per la sua produzione di preparati vitaminici. Nel 1961 venne aggiunto alla lista dei prodotti NEUVITA, preparato vitaminico a lunga durata d’azione, in cui la vitamina B1 era combinata con l’acido tioctico. Questo nuovo prodotto, utilizzato nel trattamento delle patologie del fegato, ricevette un buon consenso sia da parte dei medici che del pubblico. 
Nel corso di questo decennio gli investimenti in ricerca iniziano a dare i loro frutti: nel 1966 i profitti sono nove volte superiori rispetto al decennio precedente ed i nuovi farmaci (l’antibiotico PYROACE e l’antisettico PADRIN tra tutti) danno conto del 40-50% delle vendite. 
Nel 1970, Fujisawa diventa la terza compagnia mondiale a sviluppare una cefalosporina di terza generazione, la cefazolina. Questo nuovo antibiotico, commercializzato con il marchio CEFAMEZIN (cefazolina sodica), inizia ad essere distribuito in Giappone dal 1971.
Una joint-venture con la SmithKline nel 1977 porta all’introduzione della cefazolina ed altri antibiotici della Fujisawa nel mercato americano. Nel 1977 la compagnia stabilisce una filiale in America e due anni dopo anche a Londra. 
A fine anni settanta, ritenendo di aver saturato il mercato degli antibiotici, la compagnia rivolge la sua attenzione verso altre aree, in particolar modo i farmaci calcio-antagonisti. 
Nel 1986 la compagnia introduce sei nuovi farmaci, tra cui GRAMALIL (tiapride idrocloruro), usato nei disturbi psicotici dell’anziano. 
Nel 1988 viene completata l’acquisizione della compagnia tedesca “Klinge Pharma GmbH”, che nel 2002 verrà rinominata “Fujisawa Deutschland GmbH”. 
Nel 1990 Fujisawa acquisisce “Lyphomed” e stabilisce il suo centro di R&D americano a Deerfield, in Illinois. Nei primi anni del decennio la compagnia è costretta a pagare una multa in quanto la sua unità Lyphomed era stata giudicata colpevole di usare dati falsi per ottenere l’approvazione americana dei farmaci. 
Nel 1993 viene lanciato sul mercato giapponese PROGRAF (tacrolimus), farmaco immunosoppressore usato nei trapianti d’organo. 



Yamanouchi Pharmaceutical: 

Nel 1923 Kenji Yamanouchi fonda ad Osaka la “Yamanouchi Yakuhin Shokai”. 
Il nome della compagnia venne cambiato nel 1940 in “Yamanouchi Pharmaceutical Co.” ed il quartier generale venne trasferito a Tokio nel 1942. 
Nel 1991 la compagnia stabilisce un suo centro R&D a Leiderdorp, Olanda; con l’acquisizione della divisione farmaceutica di “Royal Gist Brocades”. 

Entrambe le compagnie iniziarono la loro espansione oltremare quasi contemporaneamente aprendo degli uffici a Taiwan nei primi anni ’60 (Fujisawa nel 1962 e Yamanouchi nel 1963) e successivamente in USA ed Europa dopo il 1977. Negli anni novanta entrambe le compagnie aprono dei centri di R&D in USA.
La Fusion: Fujisawa e Yamanouchi combinarono una fusione tra eguali, formando la Astellas Pharma il 1 aprile 2005. 



Alcune Storie
 

Tacrolimus: Questo macrolide immunosoppressore (FK-506 o Fujimicina) venne scoperto nel 1987 da un team giapponese guidato da T. Goto, T. Kino e H. Hatanata. La sua scoperta era stata preceduta da quella della rapamicina (sirolimus) nell’isola di Rapa Nui (l’isola di Pasqua) nel 1975. Tacrolimus è stato isolato inizialmente dallo Streptomyces tsukubaensis, e si è dimostrato capace di inibire la produzione di citochne da parte di linfociti attivati. Il nome Tacrolimus è derivato dalla sigla “Tsukuba Macrolide Immunosuppressant”. Tsukuba è una città giapponese. 

Tamsulosin: Farmaco alfa-bloccante sviluppato dalla Yamanouchi e messo in commercio in Giappone con il nome HARNAL nel 1993. Il farmaco ha ottenuto l’approvazione della FDA nell’ipertrofia prostatica benigna nel 1997 ed è stato messo in commercio negli USA con il nome FLOMAX, distribuito dalla Boehringer Ingelheim. 


 

La Compagnia Oggi (2007) 

Il quartier generale della Astellas si trova a Tokyo. La sua forza lavoro è costituita da circa 19.000 dipendenti (14.000 consolidati e 6.000 non consolidati). 
Il fatturato dichiarato nel 2006 è stato di circa 7,8 miliardi di dollari americani (USD), con investimenti in R&D per poco meno di un miliardo e mezzo di USD. In questo anno i farmaci best-seller della compagnia sono stato PROGRAF (1,5 miliardi circa di USD) e HARNAL (1,1 miliardi circa di USD). 
Per quanto riguarda le vendite dei prodotti Astellas, circa il 55% del fatturato proviene dal Giappone ed il restante 45% d’origine oltremare (19% Nord America, 23% Europa e 3% Asia). 

 


La R&D (2007) 

 Per massimizzare le prestazioni nel campo dello sviluppo dei composti farmaceutici, la compagnia ha costituito una linea di sviluppo senza soluzione di continuità tra i vari centri di R&D (Ricerca & Sviluppo). 
La fase di ricerca esplorativa viene eseguita nei laboratori di ricerca della fermentazione, di medicina molecolare e di ricerca delle guide a Tsukuba (Giappone) e nel centro R&D statunitense di Evanston, in Illinois. 
La fase di ottimizzazione della ricerca è sviluppata nei laboratori di ricerca farmacologica ad Osaka, nei laboratori di ricerca chimica di Osaka e Tsukuba e nei laboratori di analisi e farmacocinetica di Osaka e Tsukuba, oltre che nel centro R&D statunitense di Durham, in North Carolina. 
La fase dello sviluppo della ricerca viene effettuata presso i laboratori studio del metabolismo farmacologico di Tokyo e i laboratori di sicurezza farmacologica di Tokyo, Tsukuba e Osaka, oltre che nel centro R&D olandese di Leiderdorp. 
La fase di sviluppo clinico viene eseguita presso i centri R&D di Tokyo, Deerfield (Illinois), in Olanda e Germania. 

Il gruppo supporta le attività di ricerca anche con diverse fondazioni: “Astellas Foundation for Research on Metabolic Disorders” (costituita nel 1969); “Astellas U.S. Foundation” e “Astellas Europe Foundation” 


La Compagnia in Italia 

La “Astellas Pharma S.p.A.”, fondata nel 1994 ed estesa nel 2000, svolge fondamentalmente un ruolo di rappresentanza del gruppo in Italia. Ha sede nel milanese ed una forza lavoro di circa 150 dipendenti. 


riferimenti: 

Articolo tratto dai siti Astellas.com, Fundinguniverse 
Citazioni da wikipedia: 1) Tacrolimus 2) Astellas Pharma 


Autore: Dott. Concetto De Luca (29/12/2007) 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *