Breve storia del Tacrolimus

BREVE STORIA DEL TACROLIMUS

Il Tacrolimus è un farmaco immunosoppressore utilizzato soprattutto nei trapianti d’organo per ridurre l’attività del sistema immunitario del paziente e di conseguenza il rischio di rigetto.
Ha caratteristiche simili alla ciclosporina, ma è molto più potente a parità di volume.
Il farmaco è proprietà della “Astellas Pharma Inc.” e viene venduto con il marchio registrato Prograf.


un farmaco immunosoppressore

ciclosporina e tacrolimus: meccanismo d’azione. Da: http://www.d.umn.edu/~jfitzake/Lectures/DMED/Antineoplastics/ImmuneSystem/Antibiotics.html


Questo macrolide immunosoppressore (anche noto come FK-506 o Fujimicina) venne scoperto nel 1987 da un team giapponese guidato da Toshio Goto, Toru Kino e Hiroshi Hatanata (del “Exploratory Research Laboratories“, Fujisawa Pharmaceutical Co., Ltd.,). La sua scoperta era stata preceduta da quella della rapamicina (sirolimus) nell’isola di Rapa Nui (l’isola di Pasqua) nel 1975.
Tacrolimus è stato isolato inizialmente dallo “Streptomyces tsukubaensis“, e si è dimostrato capace di inibire la produzione di citochne da parte di linfociti attivati. Il nome Tacrolimus è derivato dalla sigla “Tsukuba Macrolide Immunosuppressant”. Tsukuba è una città giapponese.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *