“Zombilandia” e quell’intossicazione a Brooklyn

“ZOMBILANDIA” E QUELL’INTOSSICAZIONE A BROOKLYN

Nuove sostanze psicoattive costituiscono un’emergenza crescente di tossicosi negli USA.
Il 12 luglio 2016, una sostanza cannabinoide sintetica, 85 volte più potente della Marijuana, chiamata AMB-FUBINACA, ha causato a New York l’intossicazione di 33 persone, in un evento in cui i pazienti venivano descritti, a causa degli effetti psico-depressivi del prodotto, come dei veri e propri ‘zombie‘.
L’AMB-FUBINACA è un potente agente recettore cannabinoide di tipo I; fu originariamente brevettata dalla Pfizer nel 2009, ma successivamente abbandonata e mai testata negli umani.
Ma a quanto pare, qualche laboratorio in qualche parte del mondo è riuscito a trovare ‘cavie umane’ e clienti sia sulla strada che sul web…

riferimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *