Qualche informazione sulla sindrome di Parkes Weber

Qualche informazione sulla sindrome di Parkes Weber

La Sindrome di Parkes Weber è una malattia rara che consiste di malformazioni venose e capillari con shunt ad elevato flusso arterovenoso.
La maggiorparte dei casi è di tipo sporadico, sebbene la sindrome può essere ereditaria. Alcuni casi sono causati da mutazioni del gene RASA1.
La sindrome appare raramente nel braccio, in particolare con questo grado di dilatazione vascolare, che è presumibilmente il risultato dell’evoluzione permanente. È più comune che le gambe siano colpite.

Nel caso clinico in questione, argomento dell’articolo sul NEJM, Il paziente non voleva un trattamento chirurgico e le ulcere vengono gestite con terapia compressiva e cura delle ferite localmente.

La sindrome prende il nome dal dermatologo britannico Frederick Parkes Weber (8 maggio 1863 – 2 giugno 1962) , che per primo la descrisse nel 1907.


vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *