coronaropatie

Un pioniere dello stent coronarico

UN PIONIERE DELLO STENT CORONARICO “Nel 1978 i chirurghi consideravano l’angioplastica coronarica un grande errore” [U. Sigwart] Ulrich Sigwart (nato il 9 marzo 1941 in Germania) è un cardiologo noto per il suo ruolo pioneristico nella concezione e nell’uso clinico degli stent vascolari. Egli ha anche introdotto un intervento non chirurgico per il trattamento della… Continua a leggere Un pioniere dello stent coronarico

Mason Sones e la prima coronarografia

MASON SONES E LA PRIMA CORONAROGRAFIA Mason Sones (1918-1985), un medico della Cleveland Clinic, sviluppò l’arteriografia selettiva coronarica alla fine degli anni ’50 del novecento. Mentre stava eseguendo degli esami aortografici in pazienti affetti da malattia valvolare reumatica, Sones scoprì che con un’iniezione del mezzo di contrasto si poteva riempire in maniera preferenziale l’arteria coronarica… Continua a leggere Mason Sones e la prima coronarografia

Statine e lotta contro il ‘colesterolo cattivo’

STATINE E LOTTA CONTRO IL ‘COLESTEROLO CATTIVO’ Il collegamento tra colesterolo ed infarti miocardici fu fatto per la prima volta nel 1939 dal clinico norvegese Carl Müller, che descrisse molte famiglie numerose in cui alti livelli di colesterolo sanguigno ed infarti miocardici prematuri erano connessi ad un tratto ereditario. Il biochimico Jesse Huff ed i suoi… Continua a leggere Statine e lotta contro il ‘colesterolo cattivo’

I padri dell’angioplastica coronarica in un’unica foto

 i pADRI DELL’ANGIOPLASTICA IN UN’UNICA FOTOGRAFIA La foto, scattata nell’agosto 1980 presso l’Università di Zurigo, mostra, tra gli altri, quattro pionieri della cardiologia interventistica mentre partecipano ad un meeting sull’angioplastica. Mason Sones  (28 ottobre 1918 –  28 agosto 1985) eseguì la prima coronarografia nel 1958. Charles Theodore Dotter (14 giugno 1920 – 15 febbraio 1985)… Continua a leggere I padri dell’angioplastica coronarica in un’unica foto

Attilio Maseri e l’angina pectoris

ATTILIO MASERI E L’ANGINA PECTORIS Dopo il 1973 il numero di studi angiografici legati all’angina spontanea ed a quella variante divenne impressionante. Attilio Maseri ed il suo gruppo a Pisa furono probabilmente i più audaci e fecondi ricercatori in questo campo. Essi documentarono nel 1975 e nel 1978 che le modificazioni del segmento ST  dell’elettrocardiogramma in… Continua a leggere Attilio Maseri e l’angina pectoris

Sviluppo degli stent coronarici

SVILUPPO DEGLI STENT CORONARICI WALLSTENT® (Schneider AG) sviluppato dall’ingegnere svizzero Hans Wallstén, uno strumento autoespandibile con struttura in acciaio inossidabile disposto a rete metallica, fu il primo stent impiantato su una coronaria umana da Ulrich Sigwart et al. in 1986 a Tolosa. Problemi tecnici ne limitarono l’uso clinico ed esso fu ritirato dal mercato nel… Continua a leggere Sviluppo degli stent coronarici

Alcuni approcci storici alle malattie delle arterie coronarie 

L’anatomia normale dei vasi coronarici è stata descritta ancor prima che avanzasse il progresso scientifico. La correlazione clinico-patologica avvenne in seguito nel XIX secolo, un era di sviluppo tecnologico, in cui le ricerche laboratoristiche aiutarono a comprendere che il ridotto apporto sanguigno era la chiave di volta per la spiegazione della sindrome clinica che variava… Continua a leggere Alcuni approcci storici alle malattie delle arterie coronarie