sperimentate gente, sperimentate!

sperimentate gente, sperimentate!

«Tutte le volte che fate una supposizione, vi rendete conto della vostra ignoranza e della fragilità di ciò che dite, e cercate di nasconderlo con l’energia del linguaggio. Perché questo entusiasmo? Non si tratta di insegnare, ma di convincere e la convinzione non nasce che dalle prove.»

[Francois Magendie, ‘Phenomenes physiques de la vie‘, Tome 2, p. 18, 1842, J.B. Bailliere, 17, rue de l’Ecole de Medicine.]


i saggi ed i falsi saggi

«I falsi saggi hanno una grande sete di spiegare a tutti, ma sono molto poco assetati di prove. Loro spiegano tutto ma non provano mai niente; corrono alla spiegazione, ma non alla prova.»

[Claude Bernard, ‘Principes de medicine experimentale‘, 1858]


Nella foto, una pittura ad olio di Emile-Edouard Mouchy (1832) in cui mostra il fisiologo francese Francois Magendie (Bordeaux, 6ottobre 1783 – Sannois, 7ottobre 1855) mentre esegue una dimostrazione fisiologica sul cane.

Magendie è noto per aver descritto il forame di che porta il suo nome. C’è anche un segno di Magendie, una rotazione verso il basso e verso l’interno dell’occhio a causa di una lesione nel cervelletto. Magendie fu professore al Collegio di Francia, ricoprendo la cattedra di medicina dal 1830 al 1855 (gli succedette Claude Bernard, che in precedenza aveva lavorato come suo assistente).


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.