Nascita dell’artroscopia

NASCITA DELL’ARTROSCOPIA

La nascita dell’artroscopia viene fatta risalire a 105 anni fa. Nel 1912, infatti, il chirurgo danese Severin Nordentoft (24novembre 1866 – 1922) presentò un lavoro davanti alla Società Chirurgica Tedesca in cui mostrava la sua tecnica per studiare l’articolazione del ginocchio con un endoscopio che aveva mutuato dal toracoscopio utilizzato da un suo collega.
Nordentoft aprì così la strada all’artroscopia, che inizialmente si concentrò sulle lesioni meniscali. Sfortunatamente, nel suo lavoro Nordentoft omise di precisare se la sua procedura fosse stata praticata su pazienti vivi o solo su cadaveri.
Successivamente, la sua attenzione si spostò verso il campo della radiologia, ma nonostante ciò la primogenitura di questa tecnica viene assegnata a lui.


La foto, scattata a Toronto nel 1965, mostra l’insegnamento della tecnica chirurgica di artroscopia del ginocchio ad allievi ortopedici che si esercitano su ginocchi di cadaveri morti da un giorno.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.