Lo sfigmografo di Marey

ALLE ORIGINI DELLA SFIGMOMETRIA: Lo sfigmografo di Marey

Nelle immagini vediamo lo sfigmografo di Marey (1860), uno strumento medico usato originariamente per misurare in maniera non cruenta e registrare graficamente l’andamento della pressione sanguigna.
Questo strumento, creato dal fisiologo francese Étienne Jules Marey (1830-1904), fu un precursore del bracciale attuale, quello di Riva Rocci.
Questo modello è costituito da una leva il cui braccio inferiore è applicato sopra un’arteria (arteria radiale di solito), e il cui braccio più grande è destinato a trascrivere su una striscia di carta la pulsazione arteriosa amplificata.
C’è da chiedersi quanto fossero accurate queste misurazioni. Sicuramente la passione per i metodi grafici di Marey fu un giusto passo nel progresso della Fisiologia e della Medicina tutta.


vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *