In Leonardo la prima rappresentazione grafica della tiroide?

IN LEONARDO DA VINCI LA PRIMA RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DELLA TIROIDE?

Leonardo Da Vinci (Anchiano, 15aprile 1452 – Amboise, 2maggio 1519) incominciò a rivolgere la sua attenzione verso il corpo umano nel 1489, praticando dissezioni in un periodo in cui i divieti iniziavano a diventare meno serrati. Egli creò disegni meticolosi e realisti di ogni aspetto della forma umana.
Leonardo fece la prima raffigurazione della tiroide normale e, nel fare ciò, riconobbe questo come un organo anatomico e non semplicemente come un’aberrazione patologica come creduto per secoli. Nelle note che accompagnano i disegni è scritto: “Queste ghiandole sono fatte per riempire l’intervallo tra i muscoli e tengono la trachea staccata dalle ossa del collo come se fossero un cuscino.

Nei fatti, però, la sua opera però non influenzò l’andamento della vita scientifica del tempo: egli non partecipò ad alcuna vita accademico-scientifica dell’epoca e i sui disegni con le note a margine furono ritrovati 259 anni dopo la morte.


vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.