Data di nascita della moderna neurochirurgia

Salomon, Harry Herman; Sir Rickman John Godlee (1849-1925); Wellcome Library; http://www.artuk.org/artworks/sir-rickman-john-godlee-18491925-126218

Il 25 novembre 1884, il dottor Rickman J. Godlee (1849-1925) eseguì la prima resezione riconosciuta di un tumore primario al cervello.
Questa operazione venne effettuata su suggerimento del dottor A. Hughes Bennett, un neurologo del “Hospital for Epilepsy and Paralysis”, Regents Park, a Londra. Altre operazioni per il neoplasie intracraniche erano già state eseguite, ma si trattava di tumori meningei od ossei.

Il paziente era un uomo di 25 anni cui venne diagnosticato un tumore dell’area motoria corticale in seguito a crisi epilettiche focali e progressiva emiparesi sinistra.
La “prima” operazione per un tumore cerebrale primario da parte di Godle venne meticolosamente descritta e ben documentata nella stampa medica e popolare di allora e stimolò discussioni sia a carattere professionale che legali sull’argomento che, direttamente o indirettamente, hanno portato ad un ulteriore progresso sulla chirurgia del cervello stesso ed all’avvento della neurochirurgia moderna.
Il paziente originale del dr Godlee morì il 28° giorno del decorso postoperatorio di apparente meningite e complicazioni secondarie, ma l’esame post mortem non rivelò alcun residuo del glioma asportato.


riferimenti:

Nell’immagine un quadro del dr Godlee dipinto da Harry Herman Salomon (1860–1936)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *