Un grande dell’illustrazione medica: Russell Drake

UN GRANDE DELL’ILLUSTRAZIONE MEDICA: Russell Drake

Ernia diaframmatica: Illustrazione di polvere di carbonio del 1929 per il chirurgo Stuart William Harrington (1889 – 1975).

Questa raccolta di 128 pagine, curata da Robert C. Benassi, include una prospettiva storica del signor Drake insieme alle immagini dei suoi disegni. La collezione comprende anche sei stampe individuali.

Russell Drake fu reclutato da William James Mayo (Contea di Le Sueur, 29giugno 1861 – 28luglio 1939) in persona per fare illustrazioni mediche; ma con la prima guerra mondiale, andò a Washington, DC, per lavorare come illustratore per l’esercito degli Stati Uniti. Prima di tornare a Rochester, Minnesota, alla Mayo Clinic, studiò con Max Brödel alla Johns Hopkins.

Volume 8, Issue 24. I dipendenti di “Art Studio” al lavoro. Qui si vedono Russell Drake e Vincent Destro che lavorano su di un’illustrazione medica.

Laringectomia in due stadi. Osso ioide diviso retratto. Istmo tiroideo diviso, laringe e trachea superiore. Illustrazione senza cornice utilizzata nell’esibizione “Scalpel to Sketch“.

Russell tornò al Mayo nel 1920, continuando come capo della Sezione di Illustrazione medica a partire dal 1932. Si stima che egli abbia illustrato più procedure chirurgiche di qualsiasi altro illustratore del nostro tempo.
Russell fu un maestro della penna e dell’inchiostro e un innovatore di un sistema a linea singola, che si discostava dal consueto tratteggio incrociato e punteggiatura, e invece adattò una tecnica di ciglia spesse e sottili usando un pennino flessibile. Si rivolse alla polvere di carbone piuttosto che alla penna e all’inchiostro quando era importante trasmettere la trama del tessuto.


articolo del dott. Concetto De Luca


riferimenti:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.