chemioterapia

Un grande dell’Oncologia italiana: Gianni Bonadonna

UN GRANDE DELL’ONCOLOGIA ITALIANA: GIANNI BONADONNA Nel 1963, un oncologo di trentatrè anni del NCI (National Cancer Institute), Paul Carbone, aveva avviato un trial per capire se la chemioterapia poteva essere efficace quando veniva somministrata a donne che avevano avuto un tumore primario e allo stadio iniziale asportato completamente con la chirurgia. Per descrivere questa… Continua a leggere Un grande dell’Oncologia italiana: Gianni Bonadonna

Origine della chemioterapia

ORIGINE DELLA CHEMIOTERAPIA Nel 1948 il patologo statunitense Sidney Farber riportò il primo trattamento di successo della leucemia infantile con antagonisti dei folati. Sulla base dell’evidenza aneddotica che la leucemia acuta peggiorava nel bambini se a costoro veniva somministrato acido folico, egli iniziò il suo lavoro sul metabolismo del blocco dell’acido folico. Insieme al suo team,… Continua a leggere Origine della chemioterapia

Skipper e l’applicazione del modello animale in oncologia

 APPLICAZIONE DEL MODELLO ANIMALE IN ONCOLOGIA “Un modello è una bugia che aiuta a vedere la verità” [Howard E. Skipper] Howard Earle Skipper era un oncologo statunitense che studiò la leucemia inducendola artificialmente negli animali. Durante la Seconda Guerra Mondiale egli iniziò ad interessarsi alla ricerca sul cancro mentre lavorava a quello che era chiamata Chemical… Continua a leggere Skipper e l’applicazione del modello animale in oncologia