Qualcosa sull’ermafroditismo

QUALCOSA SULL’ERMAFRODITISMO:

In biologia per ‘ermafrodito‘ si intende un individuo o organismo che presenta contemporaneamente gli organi riproduttivi di entrambi i sessi.
La parola nasce dalla fusione dei nomi di due dei greci, ‘Ermes‘ il dio del commercio, e ‘Afrodite‘, la dea della bellezza, rispettivamente padre e madre e del giovane Ermafrodito.
Di Ermafrodito si innamorò la giovane ninfa Salmace, la quale ottenne dagli Dei di potersi confondere con il corpo dell’amato, per cui Ermafrodito divenne un essere ibrido partecipe della natura maschile e femminile.
Il mito di Ermafrodito, unico di questo genere nella mitologia greca e latina, fu raccontato nelle ‘Metamorfosi‘ di Ovidio.
Nell’immagine, una tavola anatomica disegnata dal naturalista francese D’Agoty riproduce i caratteri sessuali di un ermafrodita (vero) vissuto in Corsica nel XVIII secolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *