Nascita del termine ‘Ortopedia’

NASCITA DEL TERMINE ‘ORTOPEDIA

Frontespizio del libro ‘Ortopedia’ di Andry.

Il termine “Ortopedia” venne usato per la prima volta dal medico francese Nicolas Andry nel 1741, il quale pubblicò la sua opera “L’ORTHOPÉDIE OU L’ART DE PREVENIR ET DE CORRIGER DANS LES ENFANS LES DIFFORMITÉS DU CORPS“.
La parola ortopedia è formata dalla combinazione dei due termini di derivazione greca “orthòs” (dritto) e “paidòs” (bambino).
L’opera era rivolta più ai genitori che ai medici e presenta una teoria propria sull’anatomia del corpo umano, sulla struttura scheletrica, sulla sua crescita, insieme ad istruzioni per correggerne le deformità. 

Sebbene il libro sia stato letto e citato ampiamente nel periodo, la sua principale influenza duratura in medicina è stato il titolo, che divenne il nome del campo dedicato alle lesioni e ai disturbi scheletrici e correlati.


un impatto anche al di fuori della medicina

Al di fuori della medicina, l’impatto principale del libro deriva dall’incisione sul frontespizio, che mostra un paletto dritto legato ad un alberello storto , una metafora per la correzione delle deformità nei bambini. 

Il frontespizio di Andry ha avuto un ruolo significativo negli studi culturali della Medicina del diciottesimo secolo. È incluso, senza commenti, come l’ultimo di una serie di dieci illustrazioni del diciottesimo e del diciannovesimo secolo nell’influente studio di Michel Foucault sulla storia della correzione, “Disciplina e Punizione”


vedi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *