L’anatomia mezzo millennio fa: Laurentius Phryesen

L’ANATOMIA 500 ANNI FA: Laurentius Phryesen

Xilografia del medico olandese Laurentius Phryesen (c.1480-1532, nome in lingua tedesca Lorenz Fries).
La tavola anatomica, datata 1517, rappresenta l’interno di cavità toracica ed addominale con affianco sette piccole figure del cranio e della lingua.
Il titolo è in latino (‘Anatomia Corporis Humani‘), mentre il resto della nomenclatura delle parti anatomiche è scritta in tedesco.  La lingua viene chiamata “die zung“,
Il polmone “die lung“, il cuore “das herz“, il fegato “die leber“, lo stomaco “der magen“, la cistifellea “die gall“, la vescica urinaria “die blost“.

Phryesen scrisse in tedesco e, mentre si opponeva alle dottrine di Paracelso, che conosceva personalmente, simpatizzava con la determinazione di quest’ultimo di comporre trattati medici in tedesco invece di latino

 


Riferimenti:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.