Il tentativo di una compressione selettiva dei tronchi nervosi a fini anestesiologici

L’ANESTESIA PRIMA CHE NASCESSE L’ANESTESIA MODERNA: LA COMPRESSIONE SELETTIVA DEI TRONCHI NERVOSI

A fine settecento, fu opera del chirurgo James Moore il tentativo di una selettiva compressione dei tronchi nervosi per la chirurgia degli arti. Moore realizzò allo scopo dei speciali morsetti.
Con questa tecnica, nel 1784, il celebre chirurgo John Hunter praticò con un certo successo un’amputazione al di sotto del ginocchio.


[tratto da “Storia dell’Anestesiologia” di G. Bellucci]


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.