Il primo manicomio dell’epoca moderna: il “Narrenturm”

IL PRIMO MANICOMIO DELL’EPOCA MODERNA: IL NARRENTURM

Il Narrenturm (letteralmente ‘La Torre dei Pazzi‘), ha sede a Vienna ed è il primo edificio costruito nella Storia con lo scopo preciso di ospitare pazienti psichiatrici.
Fu edificato nel 1784, sotto l’imperatore Giuseppe II, ed oggi è sede del campus universitario e di un museo di anatomia patologica.
La struttura, creata dall’architetto Isidore Carnevale, è di forma circolare, con finestre alte e strette simili a feritoie lungo i cinque piani e celle dotate di possenti cancelli; il che sembra rappresentare una fortezza militare piuttosto che un ospedale.
L’edificio aveva dunque lo scopo di segregare e criminalizzare i malati mentali rispetto al resto della popolazione, senza svolgere funzioni educative e men che mai terapeutiche, Appena nato, il Narrenturm divenne ben presto un ‘residuato psichiatrico‘ e la sua mansione originale abbandonata.


VEDI:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.