Il bisturi più veloce del West End: Robert Liston

IL BISTURI PIU’ VELOCE DEL WEST END: Robert Liston

Le arterie di questa mano sono state conservate dall’iniezione di cera. Questo campione è stato preparato dal celebre chirurgo scozzese Robert Liston (1794-1847) soprannominato “il Coltello più Veloce del West End”. Nel 1818 divenne docente di anatomia presso l’Università di Edimburgo e chirurgo alla Royal Infirmary della stessa città. Nel 1835 accettò la cattedra della Clinica Chirurgica presso l’University College di Londra.
In epoca pre-anestetica e pre-antisettica, Liston era famoso perché in grado di amputare una gamba in soli due minuti e mezzo.


TIME, PLEASE!

Robert Liston al tavolo operatorio.

Rimase nella storia anche un suo intervento di rimozione di un tumore scrotale del peso di 20 chilogrammi, che durò soltanto 4 minuti. La maggior parte dei chirurghi perdevano un paziente ogni quattro, mentre Robert Liston ne perdeva uno ogni dieci.
Verso la fine della sua carriera, nel 1846, Liston eseguì il primo intervento chirurgico in Europa in cui venne utilizzata l’anestesia, mediante l’etere. Il paziente si chiamava Frederick Churchill. Dopo aver somministrato l’anestesia, il chirurgo ebbe bisogno di soli 25 secondi per completare l’amputazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *